R.J. Hampton

cestista statunitense
R.J. Hampton
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 84 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra Denver Nuggets
Carriera
Giovanili
2016-2019Little Elm High School
Squadre di club
2019-2020N.Z. Breakers15 (132)
2020-Denver Nuggets
Nazionale
2017Stati Uniti Stati Uniti U-16
2018Stati Uniti Stati Uniti U-17
Palmarès
Transparent.png Mondiali Under-17
Oro Argentina 2018
Transparent.png Campionati americani Under-16
Oro Argentina 2017
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 novembre 2020

Roderick "R.J." Hampton jr. (Dallas, 7 febbraio 2001) è un cestista statunitense.

CarrieraModifica

High schoolModifica

Dalla stagione da freshman ha giocato a basket per la Little Elm High School, in Texas. Nella sua prima partita dell'high school, il 17 novembre 2016, ha guidato la squadra con 33 punti nella vittoria 78-52 contro la Naaman Forest High School. Come freshman ha realizzato in media 23,6 punti, 7,2 rimbalzi, 4,2 assist e 3,5 palle recuperate a partita; è stato inserito nel MaxPreps Freshman All-American First Team e ha guadagnato il premio TABC Class 5A All-State. Nella stagione 2017-18 ha segnato in media, 30,3 punti, 8,8 rimbalzi, 6 assist, 4,4 palle recuperate e 2,5 stoppate a partita guidando il team a un record di 28-8. Nella stessa stagione, ha vinto il MaxPreps Sophomore All-American First Team, lo USA Today All-Texas First Team e il riconoscimento TABC 5A All-State. Il 14 dicembre 2018 ha realizzato 33 punti nella vittoria 80-66 contro la South Garland High School; come junior ha messo a referto in media, 32 punti, 9,7 rimbalzi, 6,4 assist e 3,9 palle recuperate a gara, guidando la sua squadra a un record di 24-10. Il 15 marzo 2019 ha vinto il premio Texas Gatorade Player of the Year, diventando il primo non-senior a vincere il premio dopo Justise Winslow nel 2013; è stato inoltre inserito nell'USA Today All-USA First Team e nel MaxPreps All-American Second Team.

New Zealand Breakers (2019-2020)Modifica

Il 28 maggio 2019 firma un contratto con i New Zealand Breakers, a Auckland, in Nuova Zelanda, con un'opzione per lasciare la squadra in favore della NBA. Hampton ha detto che ha saltato il college, perché "vuole vivere come un professionista e soprattutto perché vuole giocare con "adulti". Il 20 settembre, ha debuttato contro il Melbourne United, segnando 11 punti, 3 rimbalzi e 4 assist in 21 minuti. Due giorni dopo ha realizzato un season-high da 20 punti, 5 rimbalzi e 3 palle recuperate nella sconfitta contro South East Melbourne Phoenix. Il 4 febbraio 2020 ritorna negli USA per prepararsi al Draft NBA 2020. In 15 partite ha messo a referto in media, 8,8 punti, 3,9 rimbalzi e 2,4 assist a partita, tirando con il 40,7% dal campo.

NBAModifica

Denver Nuggets (2020-)Modifica

Viene scelto dai Denver Nuggets con la 24ª scelta al Draft NBA 2020.

StatisticheModifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

NBLModifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2019–20 N.Z. Breakers 15 12 20,6 40,7 29,5 67,9 3,9 2,4 1,1 0,3 8,8

Collegamenti esterniModifica