Apri il menu principale

Red State

film del 2011 diretto da Kevin Smith
Red State
RedState-Parks.png
Michael Parks in una scena del film
Titolo originaleRed State
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2011
Durata88 minuti
Rapporto1,85:1
Generethriller, orrore, azione
RegiaKevin Smith
SoggettoKevin Smith
SceneggiaturaKevin Smith
ProduttoreJonathan Gordon
Produttore esecutivoElyse Seiden, Nhaelan McMillan, Victor Choy, Jason Clark, Philip Elway, Shea Kammer
Casa di produzioneThe Harvey Boys, NVSH Productions, Smodcast Pictures
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaDavid Klein
MontaggioKevin Smith
ScenografiaCabot McMullen
CostumiBeth Pasternak
TruccoElisabeth Fry, Richard Redlefsen
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
(EN)

«Love thy neighbor»

(IT)

«Ama il tuo prossimo»

(Tagline del film)

Red State è un film del 2011 scritto, diretto e montato da Kevin Smith.

TramaModifica

Jared, Travis e Billy-Ray decidono di andare da una donna matura che li ha invitati, attraverso un sito internet, per fare sesso di gruppo. I tre ragazzi arrivano alla roulotte della donna che li fa entrare e offre loro da bere, i giovani sono stati drogati e svengono. Jared quando si risveglia capisce di trovarsi nella chiesa del pastore Abin Cooper, noto nella zona per essere un fanatico, il quale inizia un sermone pieno d'odio nei confronti di un omosessuale, anch'egli prigioniero, che poi viene legato ad un crocefisso e barbaramente ucciso. Anche Jared sta per essere giustiziato, ma il pastore Cooper si ferma quando vede il vice-sceriffo guidare fino alla chiesa. Travis e Billy-Ray riescono a fuggire da dove erano stati tenuti in trappola, Billy-Ray viene inseguito da Caleb fino ad una stanza piena di armi dove finiscono per uccidersi a vicenda. Sentendo gli spari il vice-sceriffo riesce ad avvertire lo sceriffo Wynan prima di venire ucciso da uno degli adepti della chiesa, sul posto arrivano gli agenti della ATF. Travis, che era rimasto nascosto, si arma ed esce ma viene ucciso da Wynan che lo scambia per uno dei folli membri della congregazione. Quello che ne segue è una violenta sparatoria.

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato al Sundance Film Festival il 23 gennaio 2011, in seguito il regista lo ha portato in altri festival sparsi per il mondo. Negli Stati Uniti è stato distribuito direttamente per il mercato dell'home-video il 18 ottobre 2011.[1]. In Italia, uscirà direttamente in home video il 30 giugno 2017, distribuito da Koch Media[2]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Release dates for Red State (2011), IMDb. URL consultato il 31 marzo 2013.
  2. ^ [1]

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema