Robin Lässer

pilota motociclistico tedesco

Robin Lässer (Isny im Allgäu, 12 gennaio 1991) è un pilota motociclistico tedesco.

Robin Lässer
Lasser al GP di Indianapolis nel 2008.
Nazionalità Bandiera della Germania Germania
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2006 in classe 125
Miglior risultato finale 31º
Gare disputate 16
Punti ottenuti 2
 

Carriera modifica

Il suo primo successo di rilievo è la vittoria nel campionato nazionale tedesco di velocità nel 2006, in classe 125 e alla guida di una KTM, cosa che ne fa il più giovane vincitore nella storia della competizione[1]. Nello stesso anno esordisce nel motomondiale correndo sempre in 125 il GP di Germania come wildcard, ritirandosi in gara. Sempre nel 2006 prende parte, in qualità di pilota wild card senza punti, al Gran Premio del Mugello del campionato italiano 125GP tagliando il traguardo al secondo posto e facendo registrare il giro più veloce della gara.

Aveva peraltro già partecipato nel 2005 al campionato Europeo Velocità, giungendo al 40º posto[2]. Nella stessa stagione prese parte, in qualità di pilota wild card senza punti, al Gran Premio di Vallelunga del campionato italiano 125GP chiudendo la gara con un ritiro. Nel 2006 aveva migliorato il suo rendimento anche in questa categoria, classificandosi al 14º posto[3].

Nella stagione 2008 ha la possibilità di partecipare come pilota titolare alle competizioni del motomondiale, sempre nella stessa classe, con l'Aprilia RS 125 R del team Grizzly Gas Kiefer Racing, raccogliendo durante l'anno due piazzamenti a punti e il 31º posto finale nel campionato.

Risultati nel motomondiale modifica

2006 Classe Moto                                   Punti Pos.
125 KTM Rit NE 0
2008 Classe Moto                                     Punti Pos.
125 Aprilia 23 NP Rit Rit 28 Rit 21 22 Rit NE 15 20 17 23 15 20 32 2 31º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (DE) Articolo sul sito ufficiale del campionato tedesco, su idm.de. Archiviato il 18 novembre 2010 in Internet Archive.
  2. ^ (FR) Vincent Glon, Il CEV del 2005, su racingmemo.free.fr.
  3. ^ (FR) Vincent Glon, Il CEV del 2006, su racingmemo.free.fr.

Collegamenti esterni modifica