Apri il menu principale
Kenya Rally Kenya 2001
N. 8 su 14 del Campionato del mondo rally 2001
Data dal 20 al 22 luglio 2001
Nome ufficiale 49th Safari Rally Kenya
Percorso 1079,81 km[1][2] km
Prove speciali 12[1][2]
Equipaggi Partiti: 41
Arrivati: 15
Risultati
WRC
Podio
1. Finlandia Tommi Mäkinen
(Mitsubishi)
2. Finlandia Harri Rovanperä
(Peugeot)
3. Germania Armin Schwarz
(Škoda)

Il Safari Rally 2001, ufficialmente denominato 49th Safari Rally Kenya, è stata la settima prova del campionato del mondo rally 2001 nonché la quarantanovesima edizione del Safari Rally e la ventisettesima con valenza mondiale.

La Octavia WRC Evo2 con la quale Armin Schwarz conquistò il primo podio mondiale per Škoda

La manifestazione si è svolta dal 20 al 22 luglio sulle polverose piste che attraversano gli altipiani del Kenya, con base nella capitale Nairobi dove venne allestito anche il parco assistenza[3][4]

L'evento è stato vinto dal finlandese Tommi Mäkinen, navigato dal connazionale Risto Mannisenmäki, al volante di una Mitsubishi Lancer Evo 6.5 della squadra Marlboro Mitsubishi Ralliart, tra i pochi a non aver accusato problemi meccanici nella estenuante maratona kenyota, davanti alla coppia formata dai connazionali Harri Rovanperä e Risto Pietiläinen, su Peugeot 206 WRC (2001) della scuderia Peugeot Total, e all'equipaggio tedesco composto da Armin Schwarz e Manfred Hiemer, alla guida di una Škoda Octavia WRC Evo2 del team Škoda Motorsport, i quali hanno regalato al costruttore ceco il primo podio mondiale della sua storia.

Gli argentini Gabriel Pozzo e Daniel Stillo, su Mitsubishi Lancer Evo VI, hanno invece conquistato la vittoria nella categoria PWRC.[2]

RisultatiModifica

ClassificaModifica

Pos. Pilota Co-pilota Auto Squadra Classe Tempo Distacco Punti
Generale
1. 7   Tommi Mäkinen   Risto Mannisenmäki Mitsubishi Lancer Evo 6.5 Marlboro Mitsubishi Ralliart WRC 8h58'37"0 - 10
2. 16   Harri Rovanperä   Risto Pietiläinen Peugeot 206 WRC (2001) Peugeot Total WRC 9h11'14"0 +12'37"0 6
3. 11   Armin Schwarz   Manfred Hiemer Škoda Octavia WRC Evo2 Škoda Motorsport WRC 9h16'12"0 +17'35"0 4
4. 17   François Delecour   Daniel Grataloup Ford Focus RS WRC 01 Ford Martini WRC 9h19'13"0 +20'36"0 3
5. 8   Freddy Loix   Sven Smeets Mitsubishi Carisma GT Evo 6.5 Marlboro Mitsubishi Ralliart WRC 10h42'39"0 +1h44'02"0 2
6. 22   Gabriel Pozzo   Daniel Stillo Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 11h05'23"0 +2h06'46"0 1
7. 24   Marcos Ligato   Ruben Garcia Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 11h06'47"0 +2h08'10"0 -
8. 26   Rory Green   Orson Taylor Subaru Impreza 555 - WRC 11h54'33"0 +2h55'56"0 -
9. 31   Azar Anwar   Tom Muriuki Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 12h12'30"0 +3h13'53"0 -
10. 33   Rudolf Stohl   Peter Müller Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 13h39'40"0 +4h41'03"0 -
Campionato del mondo per vetture Produzione
1. (6.) 22   Gabriel Pozzo   Daniel Stillo Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 11h05'23"0 - 10
2. (7.) 24   Marcos Ligato   Ruben Garcia Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 11h06'47"0 +1'24"0 6
3. (9.) 31   Azar Anwar   Tom Muriuki Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 12h12'30"0 +1h07'07"0 4
4. (10.) 33   Rudolf Stohl   Peter Müller Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 13h39'40"0 +2h34'17"0 3
5. (11.) 30   Jari Latvala   Kari Mustalahti Mitsubishi Lancer Evo VI - N4 / PWRC 14h04'33"0 +2h59'10"0 2
6. (13.) 42   Don Smith   Adrian Wroe Subaru Impreza - N4 / PWRC 14h21'56"0 +3h16'33"0 1
Principali ritiri
PS Pilota Co-pilota Auto Squadra Classe Causa Pos.
PS 1 5   Richard Burns   Robert Reid Subaru Impreza WRC2001 Subaru World Rally Team WRC Sospensione -
PS 3 4   Colin McRae   Nicky Grist Ford Focus RS WRC 01 Ford Martini WRC Frizione
9   Roman Kresta   Jan Tománek Škoda Octavia WRC Škoda Motorsport WRC Ruota danneggiata 12º
PS 4 1   Marcus Grönholm   Timo Rautiainen Peugeot 206 WRC (2001) Peugeot Total WRC Sospensione
2   Didier Auriol   Denis Giraudet Peugeot 206 WRC (2001) Peugeot Total WRC Incidente
19   Toshihiro Arai   Glenn Macneall Subaru Impreza WRC2001 Subaru World Rally Team WRC Sospensione 11º
PS 5 3   Carlos Sainz   Luis Moya Ford Focus RS WRC 01 Ford Martini WRC Motore
PS 10 6   Petter Solberg   Phil Mills Subaru Impreza WRC2001 Subaru World Rally Team WRC Ruota persa
PS 13 12   Bruno Thiry   Stéphane Prévot Škoda Octavia WRC Evo2 Škoda Motorsport WRC Incidente

Legenda

Icona Classe
WRC Equipaggio che può conquistare punti per il campionato costruttori WRC
WRC Equipaggio di classe A8 che non può conquistare punti per il campionato costruttori WRC
PWRC Equipaggio registrato al campionato PWRC
S1600 Equipaggio registrato alla Coppa FIA piloti Super 1600
TC Equipaggio registrato alla Coppa FIA Squadre
Ulteriori classificazioni


Prove specialiModifica

Frazione Prova Ora Nome Lunghezza Vincitori Tempo Leader del rally
Frazione 1 (20 Lug) PS1 10:20 Oltepesi 1 117,46 km   Armin Schwarz
  Manfred Hiemer
55'05"0   Armin Schwarz
  Manfred Hiemer
PS2 12:28 Kajiado 1 49,95 km   Tommi Mäkinen
  Risto Mannisenmäki
24'06"0   Tommi Mäkinen
  Risto Mannisenmäki
PS3 14:32 Orien 1 112,52 km   Carlos Sainz
  Luis Moya
48'40"0
PS4 16:41 Maili Tisa 1 71,83 km   Carlos Sainz
  Luis Moya
35'42"0
Frazione 2 (21 Lug) PS5 07:00 Marigat 124,48 km   Petter Solberg
  Phil Mills
1h00'05"0
PS6 09:10 Mbaruk 1 54,58 km   Tommi Mäkinen
  Risto Mannisenmäki
46'23"0
PS7 11:51 Nyaru 72,37 km   Petter Solberg
  Phil Mills
41'16"0
PS8 14:50 Marigat 60,23 km   Petter Solberg
  Phil Mills
27'27"0
PS9 16:39 Mbaruk 2 54,58 km   Tommi Mäkinen
  Risto Mannisenmäki
45'40"0
Frazione 3 (22 Lug) PS10 06:40 Oltepesi 2 117,46 km   Tommi Mäkinen
  Risto Mannisenmäki
1h01'02"0
PS11 08:48 Kajiado 2 49,95 km prova cancellata[1][2]
PS12 10:47 Orien 2 112,52 km   François Delecour
  Daniel Grataloup
50'09"0
PS13 12:56 Maili Tisa 2 71,83 km   François Delecour
  Daniel Grataloup
38'08"0

Classifiche mondialiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Venne cancellata la PS11 per riportare la gara nella tabella di marcia originaria a causa dei ritardi che si sono verificati per la PS10.
  2. ^ a b c d (EN) Safari Rally - Subaru final notes, su motorsport.com, Motorsport Network, 31 luglio 2001. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato il 28 giugno 2019).
  3. ^ (EN) Safari Rally - Ford Racing preview, su motorsport.com, Motorsport Network, 14 luglio 2001. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato il 27 giugno 2019).
  4. ^ (EN) Safari Rally Kenya preview, su motorsport.com, Motorsport Network, 24 luglio 2001. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato il 28 giugno 2019).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Campionato del mondo rally - Stagione 2001
                           
   

Edizione precedente:
2000
Safari Rally
Altre edizioni
Edizione successiva:
2002
  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo