Apri il menu principale

Scandali al mare

film del 1961 diretto da Marino Girolami
Scandali al mare
Scandali al mare.png
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1961
Durata100 min
Dati tecniciEastmancolor
Generecommedia
RegiaMarino Girolami
SoggettoTito Carpi, Fabio Dipas, Carlo Moscovini
SceneggiaturaTito Carpi, Fabio Dipas, Carlo Moscovini
ProduttoreMarino Girolami
Produttore esecutivoGiacomo Farzano, Ignazio Luceri
Casa di produzioneM. G. Cinematografica
Distribuzione in italianoEuro International Film
FotografiaMario Fioretti
MontaggioAntonietta Zita
MusicheCarlo Savina
ScenografiaSaverio D'Eugenio
CostumiAdele Tosi, Giulietta Deriu
TruccoNadia Benni
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Scandali al mare è un film del 1961 diretto da Marino Girolami con lo pseudonimo di Bastide Jean.

Indice

TramaModifica

Riccardo, ricezionista dell'albergo Miramare, è alle prese con i vari clienti dell'albergo. Tra questi lo stagionato viveur che cerca e vanta improbabili avventure galanti con tutte le clienti; i due giovani che si amano ma vengono contrastati dalla madre di lei; nobile e filomonarchica, che finirà però per essere attratta dal rozzo ma ricco salumiere, padre della fidanzata del figlio; il marito geloso in stile siciliano che alla fine si accontenta di una somma per ripagare il suo presunto onore violato; l'affarista che, convinto di aver perso tutto, vuole suicidarsi senza riuscirci, ma poi recupera la sua fortuna ed abbandona la fidanzata che nel frattempo l'aveva tradito; una banda di gangster goffi e pasticcioni che nonostante i loro sforzi non riescono a combinare nulla di illegale ed alla fine diventano ricchi facendo i baby sitter, e infine la moglie che arriva a sorpresa in albergo.

CriticaModifica

«[...] Il filmetto sciorina con candore la sua mercanzia rivistaiola, e affidandosi al brillio della cornice e al numero e alla popolarità degli interpreti, strappa di tanto un'occasionale risata.»

(Leo Pestelli su La Stampa del 17 dicembre 1961[1])

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema