Scott Deroue

pilota motociclistico olandese
Scott Deroue
Scott Deroue Motostar Donington 2015.jpg
Deroue nel campionato britannico moto3 del 2015
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2014 in Moto3
Gare disputate 18
Carriera in Supersport 300
Esordio 2017
Miglior risultato finale
Gare disputate 39
Gare vinte 6
Podi 20
Punti ottenuti 505
Pole position 3
Giri veloci 2
Statistiche aggiornate al 2020

Scott Deroue (Nijkerkerveen, 23 dicembre 1995) è un pilota motociclistico olandese, ritiratosi dall'attività agonistica.

CarrieraModifica

Deroue approdò nella Red Bull Rookies Cup all'età di 15 anni nel 2011, ottenendo due terze posizioni. L'anno seguente si classificò in seconda posizione finale con tre vittorie e cinque podi complessivi. Nel 2013 ottenne una vittoria e tre podi, concludendo la stagione in settima posizione finale.[1]

Nel 2014 debuttò nel Motomondiale in classe Moto3, in sella a una Kalex KTM della squadra RW Racing, con compagna di squadra Ana Carrasco. Terminò la stagione senza aver ottenuto nessun punto in classifica, centrando come migliore risultato di gara un 17º posto in Argentina.

Dopo l'esperienza negativa nel Motomondiale, Deroue si trasferì nel British Motostar Championship, il campionato nazionale britannico di Moto3, ottenendo con 12 vittorie e 8 secondi posti il titolo di campione con 119 punti di distacco dal secondo classificato Taz Taylor.[2] L'anno successivo partecipò al campionato britannico di Superstock 600, classificandosi in 10ª posizione finale con un 4º come migliore risultato di gara.

Nel 2017 prende parte alla prima edizione del Campionato Mondiale Supersport 300, correndo con una Kawasaki Ninja 300 del team MTM HS. Vinse la prima corsa sul circuito di Jerez diventando di conseguenza il primo pilota a vincere nella categoria. Si ripeté nella gara di casa nel Circuito di Assen. Terminò la stagione in terza posizione finale, con due vittorie e quattro podi complessivi. Continuò nel mondiale Supersport 300 anche nella stagione 2018 con il team Motoport sempre con Kawasaki, dove ottenne la vittoria nel circuito di Portimao. Concluse come l'anno precedente in terza posizione finale, con una vittoria e tre podi complessivi.

Per la stagione 2019, Deroue rimase nel team Motoport, ottenendo due podi nelle prime due gare del campionato, un terzo posto nel GP d'Aragona e il secondo posto nel GP d'Olanda. Nel 2020 inizia la quarta stagione in questa categoria. Sempre con Kawasaki, vince un Gran Premio e termina la stagione al secondo posto in classifica piloti.[3]

Il 6 marzo 2021, Deroue annunciò il ritiro dalle competizioni a soli 25 anni.[4]

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2014 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Kalex KTM 19 19 17 Rit 25 Rit 26 20 Rit 23 19 Rit Rit Rit Rit 23 Rit Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale Supersport 300Modifica

2017 Moto                   Punti Pos.
Kawasaki 1 1 11 3 12 SQ 7 9 2 111
2018 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 2 3 Rit 6 7 Rit 1 Rit 80
2019 Moto                   Punti Pos.
Kawasaki 3 2 AN 2 23 7 NQ 1 3 1 131
2020 Moto               Punti Pos.
Kawasaki 3 4 4 1 Rit 3 3 2 13 2 2 4 8 16 183
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Scott Deroue, su redbullrookiescup.com, Red Bull MotoGP Rookies Cup. URL consultato il 10 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Silverstone BSB: Deroue crowned Motostar Moto3 champion, su bikesportnews.com, Bike Sport News, 4 ottobre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2016.
  3. ^ (EN) SSP300 2020 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020. URL consultato il 27 novembre 2020.
  4. ^ (EN) SSP300: Scott Deroue appende il casco al chiodo a 25 anni, Motoprint, 6 marzo 2021.

Collegamenti esterniModifica