Souper Ligka Ellada

Massimo livello professionistico del campionato di calcio greco

La Souper Ligka Ellada (in greco Σούπερ Λίγκα Ελλάδα) è la massima serie del campionato greco di calcio. La squadra più titolata è l'Olympiakos, che ha conquistato più della metà dei titoli messi in palio (47 su 87).

Souper Ligka Ellada
Altri nomiAlpha Ethniki
Sport Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneEPO
PaeseBandiera della Grecia Grecia
OrganizzatoreSuper League Greece
TitoloCampione di Grecia
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Chiusuramaggio
Partecipanti14 squadre
Formulagirone all'italiana
Retrocessione inSouper Ligka Ellada 2
Sito InternetSuperleaguegreece.net
Storia
Fondazione1927
Numero edizioni87
DetentoreAEK Atene
Record vittorieOlympiakos (47)
Edizione in corsoSouper Ligka Ellada 2023-2024

Trofeo o riconoscimento

Organizzata dall'omonima lega professionistica, è posta sotto l'egida della Federazione calcistica della Grecia. La competizione esiste dal 1959, quando fu varata la formula del girone unico; fino al 2006 era conosciuta come Alpha Ethniki.

Per la stagione 2022-2023 occupa il 19º posto nel ranking UEFA delle competizioni per club[1][2].

Formula modifica

Le 14 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno, per un totale di 26 giornate.

Le prime 6 classificate partecipano alla poule scudetto, affrontandosi in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno, per un totale di 10 giornate. Le squadre mantengono il punteggio guadagnato durante la stagione regolare. La squadra prima classificata è campione della Grecia e si qualifica al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League; la seconda si qualifica al secondo turno della UEFA Champions League, la terza al terzo turno della UEFA Europa League, la quarta, la quinta si qualificano al secondo turno della UEFA Europa Conference League più la vincente della Coppa di Grecia, si qualifica, rispettivamente, al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League.

Le squadre classificate dal 7º al 14º posto partecipano alla poule retrocessione, affrontandosi in un girone all'italiana con partite di sola andata, per un totale di 7 giornate. Le squadre mantengono il punteggio guadagnato durante la stagione regolare. L'ultima classificata retrocede in Souper Ligka 2, mentre la penultima disputa uno spareggio promozione retrocessione con la seconda classificata della Souper Ligka 2.

Storia modifica

La prima organizzazione di un torneo di calcio in Grecia risale al 1906: si trattava del campionato panellenico, una coppa cui partecipavano inizialmente i maggiori club delle sole prefetture di Atene e del Pireo e che nel volgere degli anni fu allargata anche alle prefetture di Salonicco e dell'Acaia. La prima annata del campionato considerata ufficiale è, tuttavia, quella la stagione 1927-1928: è infatti questa la prima edizione del campionato che fu organizzata dalla neonata Federazione calcistica della Grecia, che era stata fondata nel 1926. Ad ogni modo, in quel periodo il campionato non si tenne annualmente.

Dopo diverse edizioni di questo campionato a livello semi-dilettantistico, nel 1959 la Federazione calcistica ellenica riuscì ad organizzare un campionato con un formato simile a quello attuale e a quello degli altri campionati europei: nacque l'Alpha Ethniki, che prevedeva un unico girone all'italiana a sedici squadre. Dall'edizione 1959-1960 il campionato viene disputato regolarmente e il numero di squadre partecipanti ha oscillato spesso tra 16 e 18. Al campionato greco hanno partecipato anche le squadre vincitrici della Divisione A cipriota tra il 1967 e il 1973. Tutte sono state retrocesse e sono tornate nel campionato cipriota la stagione successiva, tranne l'APOEL nel 1974, che però non partecipò alla stagione successiva di Alpha Ethniki. Nel 1979 il calcio greco passò al professionismo. Nel 2006 è nata la Super League.

La squadra più titolata del campionato greco è l'Olympiakos del Pireo, seguito dal Panathīnaïkos di Atene. Queste due squadre e il PAOK sono le tre compagini che hanno partecipato a tutte le edizioni del campionato ellenico di massima divisione dal 1959. Le sopraccitate Olympiakos, Panathinaikos e l'AEK Atene sono le tre compagini che hanno vinto la quasi totalità dei campionati ellenici, motivo per il quale viene utilizzato, per designarle, il termine P.O.K., che però risale al 1927, quando esse rifiutarono di prendere parte al primo campionato ufficiale e giocarono invece partite con altre squadre europee. Sporadicamente tale dominio è stato interrotto dalle due squadre di Salonicco, l'Aris e il PAOK. Quest'ultimo ha vinto il titolo nel 2018-2019, rompendo così il pluritrentennale dominio delle squadre della capitale.

Partecipazioni per squadra modifica

Sono 70 le squadre ad aver preso parte ai 65 campionati di Souper Ligka Ellada che sono stati disputati a partire dal 1959-1960 fino alla stagione 2023-2024 (della quale si riportano in grassetto le squadre militanti):

Squadre modifica

Stagione 2022-2023.

Squadra Città Stadio Capacità
AEK Atene Atene Stadio Agia Sophia 30 597
Aris Salonicco Stadio Kleanthis Vikelidis 22 800
Asteras Tripolis Tripoli Stadio Theodoros Kolokotronis 7 442
Atromitos Atene Stadio Peristeri 10 050
Ionikos Il Pireo Stadio Neapoli 6 000
Lamia Lamia Stadio municipale di Lamia 5 500
Levadiakos Livadeia Stadio municipale di Levadia 5 915
OFI Heraklion Stadio Theodoros Vardinogiannis 9 088
Olympiacos Il Pireo Stadio Geōrgios Karaiskakīs 32 115
Panathinaikos Atene Stadio Apostolos Nikolaidis 16 003
Panetolikos Agrinio Stadio Panaitōlikou 7 321
PAOK Salonicco Stadio Toumba 28 703
PAS Giannina Ioannina Stadio Zosimades 7 652
Volos Volo Stadio Panthessaliko 22 700

Albo d'oro modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato greco di calcio.

Campionati vinti modifica

Club Titoli Anni Note
Olympiakos      47 1930-1931, 1932-1933, 1933-1934, 1935-1936, 1936-1937, 1937-1938, 1946-1947, 1947-1948, 1950-1951, 1953-1954, 1954-1955, 1955-1956, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1965-1966, 1966-1967, 1972-1973, 1973-1974, 1974-1975, 1979-1980, 1980-1981, 1981-1982, 1982-1983, 1986-1987, 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2019-2020, 2020-2021, 2021-2022 [5]
Panathīnaïkos    20 1929-1930, 1948-1949, 1952-1953, 1959-1960, 1960-1961, 1961-1962, 1963-1964, 1964-1965, 1968-1969, 1969-1970, 1971-1972, 1976-1977, 1983-1984, 1985-1986, 1989-1990, 1990-1991, 1994-1995, 1995-1996, 2003-2004, 2009-2010 [6]
AEK Atene   13 1938-1939, 1939-1940, 1962-1963, 1967-1968, 1970-1971, 1977-1978, 1978-1979, 1988-1989, 1991-1992, 1992-1993, 1993-1994, 2017-2018, 2022-2023 [7]
Arīs Salonicco 3 1927-1928, 1931-1932, 1945-1946
PAOK 3 1975-1976, 1984-1985, 2018-2019
Larissa 1 1987-1988

Note modifica

  1. ^ Ranking al 2022-2023, su footballseeding.com. URL consultato il 23 aprile 2023.
  2. ^ (EN) UEFA.com, Country coefficients | UEFA Coefficients, su UEFA.com. URL consultato il 19 maggio 2023.
  3. ^ A.O. Kerkyra
  4. ^ A.O.K. Kerkyra
  5. ^ Olympiacos F.C. history, su olympiacos.org, olympiacos.org. URL consultato il 22 aprile 2012.
  6. ^ Panathinaikos F.C. trophies, su pao.gr, pao.gr. URL consultato il 12 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2016).
  7. ^ AEK honours, su aekfc.gr, aekfc.gr. URL consultato il 22 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2012).

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio