Spike e Tyke

Spike
Tops with Pops.png
Spike e Tyke nel titolo originale di Non disturbare il can che dorme (1957)
UniversoTom & Jerry
Nome orig.Spike
Lingua orig.Inglese
Autori
StudioMetro-Goldwyn-Mayer
1ª app.18 aprile 1942
1ª app. inCane uguale guai
Voci orig.
Voci italiane
Speciecane
SessoMaschio
Etniabulldog americano
Tyke
UniversoTom & Jerry
Nome orig.Tyke
Lingua orig.Inglese
Autori
StudioMetro-Goldwyn-Mayer
1ª app.1º ottobre 1949
1ª app. inNon disturbare il can che dorme
Voci orig.
Voce italianaAntonella Baldini (in Tom & Jerry Kids)
Speciecane
SessoMaschio
Etniabulldog americano

Spike (a volte indicato come Butch o Killer) e Tyke sono personaggi immaginari della serie Tom & Jerry, creati da William Hanna e Joseph Barbera.

StoriaModifica

Spike è un severo ma a volte stupido bulldog americano che odia particolarmente i gatti, ma si intenerisce quando si tratta di topi e, in seguito, di suo figlio Tyke. Nei cortometraggi, Jerry cerca spesso di mettere nei guai Tom con Spike dando al bulldog un motivo per picchiarlo. Spike ha alcuni punti deboli che Tom cerca di sfruttare: la sua possessività riguardo ai suoi ossi e al solletico.

Fece la sua prima apparizione nel corto di Tom & Jerry del 1942 Cane uguale guai, e il suo primo ruolo parlato fu ne La guardia del corpo, dove venne doppiato in inglese da Billy Bletcher fino al 1949, quando passò a Daws Butler. Tyke è conosciuto come un cucciolo carino, dolce, felice e amabile. È il figlio di Spike, e i due costituiscono la perfetta coppia di padre e figlio, con Spike che spende molto del suo tempo libero confortando suo figlio, portandolo fuori o insegnandogli a vivere come un cane. In Tom & Jerry Kids Tyke ha per la prima volta un ruolo parlato.

NoteModifica


Voci correlateModifica