Stabæk Fotball
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600 px vertical Blue HEX-243785 HEX-018AEC.svg Blu, celeste
Dati societari
Città Bærum
Nazione Norvegia Norvegia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Norway.svg NFF
Campionato Eliteserien
Fondazione 1912
Presidente Norvegia Espen Moe
Stadio Nadderud Stadion
(7 000 posti)
Sito web http://www.stabak.no/
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato norvegese
Trofei nazionali 1 Coppa di Norvegia
1 Supercoppa norvegese
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Stabæk Fotball, meglio noto come Stabæk, è una società calcistica norvegese con sede nella città di Bærum. Milita nella Eliteserien, la massima divisione del campionato norvegese di calcio. Il club è stato fondato il 16 marzo 1912.

StoriaModifica

Stabæk IF è stata fondata il 16 marzo 1912 a Løkkeveien 6 a Bærum ed è stata definita un ragazzo di cenere nel calcio norvegese(riprendendo un'antica fiaba norvegese dove un ragazzo porta "i sani e antichi valori norvegesi") . Il club ha partecipato a campionati illegali nel West Aker durante la seconda guerra mondiale , partite internazionali non ufficiali contro Aston Villa e Partick Thistle e ha avuto un piccolo periodo di grandezza alla fine degli anni '60 con quasi promozione alla Serie Elite e perdita dei quarti di finale 2-4 contro Strømsgodset nella finale di coppa nel 1970 . Gli anni '80 furono il capitolo più oscuro della storia del club, con il 1984 come punto di fondo assoluto in cui Stabæk passò alla quinta divisione con 5 punti su 18 partite e 21 cartellini rossi - l'unica volta nella storia norvegese che una squadra ha raccolto più cartellini rossi di punti per un'intera stagione  .

L'avventura calcistica Stabæk è iniziata mercoledì 28 novembre 1990 quando un gruppo di leader si è incontrato a Parkveien 35, tra cui Ingebrigt Steen Jensen e Peder Stian Madsen . Il gruppo ha deciso di rendere Stabæk una grande potenza nel calcio norvegese con il motto « Ullevaal 95». Il nome ha lasciato intendere la finale di coppa del 1995 . La squadra passò rapidamente dalla 4a divisione alla Tippeligaen e debuttò lì nel 1995. Non ci fu la finale di coppa quell'anno, ma nel 1998, quando Rosenborg fu sconfitto per 3-1 dopo ulteriori turni. 5000 persone si sono presentate al Bekkestua una fredda domenica pomeriggio autunnale per celebrare la coppa d'oro  .

Dopo essersi trasferito nel 2004, Stabæk ha vinto la prima divisione e quindi è tornato al Tippeligaen nel 2005. Nel 2006 la squadra è arrivata al quinto posto nel Tippeligaen e Daniel Nannskog è diventato il capocannoniere della lega. L'anno seguente, il club vinse l'argento, dietro al Fuoco che prese l'oro.

Stabæk ha vinto il Tippeligaen 2008 e ha conquistato la sua prima serie d'oro battendo Brann 1-2 allo stadio Brann di Bergen. L'oro è stato celebrato dopo la vittoria per 6-2 contro il Vålerenga in uno stadio affollato di Nadderud nel penultimo round della serie. Questa era programmata per essere l'ultima partita del club allo stadio Nadderud ; Da quel momento in poi il club avrebbe suonato nel nuovo stadio di Fornebu, che dopo un accordo con Telenor fu chiamato Telenor Arena . La stagione si è conclusa con l'argento NM dopo essere stata battuta da Vålerenga nella finale allo stadio Ullevaal. Nel 2009, Stabæk ha iniziato la stagione vincendo un altro titolo battendo il Vålerenga per 3-1 nelle super finalipoco prima dell'inizio della serie in Telenor Arena. La stagione è iniziata molto peggio nella serie, in cui Stabæk era al secondo posto con 7 punti dopo 8 round. Tre giri più tardi, lontano da Aalesund FK, il punto più basso assoluto è arrivato in termini di prestazioni, che dovrebbero rivelarsi l'inizio di un lungo rally - un raduno che alla fine ha portato Stabæk nella partita d'argento contro Molde , terminando con un bronzo. La stagione 2010 ha fornito un dodicesimo posto storicamente debole, la peggiore posizione di Stabæk mai vista dall'anno di retrocessione 2004. La stagione è stata caratterizzata da infortuni e incertezza sulla situazione dell'allenatore.

Prima della stagione 2011, Jørgen Lennartsson è stato assunto come allenatore. La partita di apertura si è conclusa con una perdita di 0-7 a LSK. Dopo la stagione, il club ha dovuto "tornare" allo stadio Nadderud a causa dell'estremo calo delle entrate. A Lennartsson è stato permesso di dimettersi e Petter Belsvik ha assunto la condanna a morte. La stagione 2012 si è conclusa con Stabæk in crisi dopo la sua peggior stagione al Tippeligaen di sempre. Nel 2013, la squadra ha giocato nell'Adeccoligaen. Sono finiti al secondo posto, che ha offerto la promozione diretta. Petter Belsvik si ritirò dopo la promozione e divenne un allenatore a Larvik e da Nothing venne l'ex manager della squadra nazionale statunitense Bob Bradley. Pertanto, Stabæk ha giocato la stagione 2014 nel Tippeligaen. nel 2015 c'erano 3 posti, ma Bob Badley non estese la cowgirl e andò al francese LeHavre. Prima della stagione 2016, Billy McKinlay è stato assunto come nuovo allenatore. Questo non ha funzionato ed è stato licenziato a luglio, come allenatore di 2 nella storia di Stabæk. Lo spagnolo Antoni Ordinas, impiegato presso il dipartimento del Jr, si è assunto la responsabilità. Lo Stabæk ha ottenuto 14 posti e quindi una partita di qualificazione, a causa di un misero tiro a Jerv a Grimstad combinato con una pausa nazionale, la prima partita di qualificazione è stata giocata contro Jerv a Grimstad 30.11 a 12 su un percorso roccioso e ghiacciato che mancava sia di luce che di calore. Jerv ha vinto questo 1-0 nell'insediamento di ritorno a Nadderud 04.

CronistoriaModifica

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dello Stabæk Fotball
Allenatori

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dello Stabæk Fotball

Hall of FameModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2008
1998
2009
2005

Competizioni giovaniliModifica

2008
2017

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2007
Terzo posto: 1998, 2003, 2009, 2015
Finalista: 2008
Semifinalista: 2002, 2004, 2007, 2014
Secondo posto: 2013
2011-2012

OrganicoModifica

Rosa 2018Modifica

Rosa aggiornata al 16 agosto 2018.

N. Ruolo Giocatore
1   P Simen Lillevik Kjellevold
2   D Ronald Hernández
4   D Vadim Demidov
5   D Steinar Strømnes
6   D Håkon Skogseid
7   A Raymond Gyasi
8   C John Hou Sæter
9   A Abdul-Basit Agouda
10   A Franck Boli
11   C Moussa Njie
12   P Marcus Sandberg
16   D Andreas Hanche-Olsen
18   D Jeppe Moe
N. Ruolo Giocatore
19   C Aboubakar Keita
20   C Ola Brynhildsen
21   D Daniel Granli
23   C Emil Bohinen
25   C Hugo Vetlesen
27   D Nicolas Pignatel Jenssen
28   C Luc Kassi
29   C Hongliang Tao
40   D Tobias Børkeeiet
50   D Oscar Aga
77   C Filip Valenčič
88   A Herman Geelmuyden
99   A Ohi Omoijuanfo

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica