Stanislaŭ Drahun

calciatore bielorusso
Stanislaŭ Drahun
Stanisłaŭ Drahun 2012 BLR.jpg
Nazionalità Bielorussia Bielorussia
Altezza 181 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra BATĖ Borisov
Carriera
Giovanili
200?-2004Ljakamatyŭ Minsk
Squadre di club1
2004-2007Ljakamatyŭ Minsk38 (2)
2007-2008Homel'39 (4)
2008-2013Dinamo Minsk129 (25)
2013-2016Kryl'ja Sovetov Samara74 (6)
2016-2017Dinamo Mosca21 (0)
2017Gazovik Orenburg11 (0)
2017-BATĖ Borisov104 (32)
Nazionale
2004-2005Bielorussia Bielorussia U-173 (0)
2005-2007Bielorussia Bielorussia U-198 (3)
2008-2012Bielorussia Bielorussia U-2125 (5)
2011Bielorussia Bielorussia U-235 (0)
2011-Bielorussia Bielorussia68 (11)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Danimarca 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 settembre 2021

Stanislaŭ Drahun (in bielorusso: Станіслаў Драгун?, traslitterato: Stanislav Dragun; Minsk, 4 giugno 1988) è un calciatore bielorusso, centrocampista del BATĖ Borisov e della nazionale bielorussa.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un centrocampista centrale, abile nei calci piazzati.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nel SKVICH Minsk, viene acquistato in prestito dal Homel' nel 2007. Durante il periodo di militanza nel club totalizza 7 presenze ed una rete.

Tornato al SKVICH Minsk, nel luglio del 2008 viene acquistato dalla Dinamo Minsk. Fa il suo esordio nella nuova squadra nella partita contro il Minsk, l’altro club della capitale.

Il 14 febbraio 2019, nel match casalingo valido per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2018-2019 contro l’Arsenal, realizza la rete del decisivo 1-0 a favore del BATĖ Borisov.[1] Tuttavia la sua rete non è bastata alla sua squadra per passare (sorprendentemente) il turno in quanto al ritorno i Gunners hanno vinto 3-0.[2]

NazionaleModifica

Ha partecipato con la nazionale Under-21 agli Europei di categoria del 2011 e poi ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Con la nazionale maggiore ha debuttato nel 2011. Ha segnato la sua prima rete nel pareggio 2-2 contro la Romania il 7 ottobre 2011 nelle Qualificazioni a Euro 2012. È andato in rete anche il 16 ottobre 2012 nella vittoria 2-0 sulla Georgia in una gara valevole per le Qualificazioni ai Mondiali 2014. Convocato alla UEFA Nations League 2018-2019 risulta, con 5 reti, il secondo miglior marcatore della competizione a pari merito con lo svizzero Haris Seferovic, l'armeno Yura Movsisyan e lo scozzese James Forrest.[3]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

BATE: 2017, 2018
BATE: 2019-2020, 2020-2021
BATE: 2017

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica