Apri il menu principale
Yura Movsisyan
Spar-Rub15 (4).jpg
Movsisyan ai tempi dello Spartak Mosca nel 2015
Nazionalità Armenia Armenia
Altezza 185 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
2005non conosciuta Pasadena Lancers
Squadre di club1
2006-2007K.C. Wizards28 (5)
2008-2009Real Salt Lake53 (15)[1]
2010-2011Randers30 (12)
2011-2012Krasnodar50 (23)
2012-2016Spartak Mosca62 (25)
2016 Real Salt Lake29 (9)
2017 Real Salt Lake28 (7)
2018 Djurgården4 (0)
2018-Chicago Fire4 (0)
Nazionale
2010-Armenia Armenia38 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º marzo 2019

Yura Movsisyan (in armeno: Յուրա Մովսիսյան; Baku, 2 agosto 1987) è un calciatore armeno con passaporto statunitense, attaccante della nazionale armena, attualmente svincolato.

Indice

BiografiaModifica

È nato in Azerbaigian da genitori armeni. La difficile condizione socio-politica a cui erano sottoposti gli armeni all'interno della repubblica azera ha spinto la sua famiglia a emigrare negli Stati Uniti, nei pressi di Los Angeles, già sede di una larga comunità di armenoamericani.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Movsisyan inizia la sua carriera negli Stati Uniti nelle file dello Sporting Kansas City, con cui debutta in Major League Soccer nel 2006, totalizzando 5 reti in 28 partite.

Real Salt LakeModifica

Nel 2007 si trasferisce al Real Salt Lake, con cui debutta il 16 ottobre 2007 nella sconfitta interna contro lo Houston Dynamo, venendo espulso per doppia ammonizione. Realizza la prima rete con il club statunitense il 17 luglio 2008 nella sconfitta esterna proprio contro gli Houston Dynamo, segnando la rete del momentaneo 0-1 al primo minuto di gioco; mentre il 28 settembre seguente realizza una doppietta nella vittoria esterna per 2-3 contro i San Jose Earthquakes. Il 23 settembre 2009 gioca la sua ultima partita con il club statunitense nel pareggio esterno (1-1) contro i Los Angeles Galaxy, partendo titolare e venendo sostituito al 75º minuto di gioco. Con il Real Salt Lake totalizza 53 presenze e 15 gol.

RandersModifica

Nel gennaio 2010 passa in Danimarca al Randers. Debutta con il club danese il 7 marzo 2010 contro l'Esbjerg, squadra contro cui realizza la sua prima rete il 28 marzo al 78º minuto di gioco su calcio di rigore. Si ripete le settimane seguenti realizzando una doppietta contro il Silkeborg e contro il Midtjylland. Il 1º luglio seguente debutta in Europa League nel primo turno preliminare e realizzando una doppietta contro l'F91 Dudelange. Il club danese, dopo aver superato il Gorica nel secondo turno, nonostante le 3 reti di Movsisyan tra andata e ritorno, deve arrendersi al terzo turno preliminare contro il Losanna, con l'aggregato di 3-4. Gioca la sua ultima partita in Superligaen il 5 dicembre 2010 nel pareggio esterno per 1-1 contro il SønderjyskE. Con il club danese totalizza 30 presenze in campionato e 12 gol.

KrasnodarModifica

Nel gennaio 2011 si trasferisce al Krasnodar, con cui debutta il 6 marzo nella sconfitta esterna per 0-1 contro l'Amkar Perm', nella partita valida per gli ottavi di finale della Coppa di Russia 2010-2011, subentrando al 75º minuto a Joãozinho. Realizza la sua prima rete con il club russo il 19 marzo nella vittoria interna (2-0), contro lo Spartak-Nal'čik. Gioca la sua ultima partita con il Krasnodar il 27 ottobre 2012 contro il Volga Nižnij Novgorod, partendo titolare. Conclude la sua esperienza con il Krasnodar totalizzando 50 presenze e 23 reti.

Spartak MoscaModifica

Nel dicembre 2012 passa allo Spartak Mosca per 6 milioni di euro. Debutta con il club moscovita il 10 marzo segnando una tripletta contro il Terek Groznyj. Con 13 reti segnate, 9 con il Krasnodar e 4 con lo Spartak Mosca, è stato il capocannoniere della Prem'er-Liga 2012-2013 a pari merito con Wanderson. Nella sua prima stagione a Mosca totalizza 8 presenze e 4 gol.

Ritorno al Real Salt LakeModifica

Il 15 gennaio 2016, il Real Salt Lake comunica di aver tesserato Movsisyan in prestito con lo status di giocatore designato, ovvero la regola che consente al club di evitare l'impatto sul tetto salariale dello stipendio di uno specifico giocatore. Il 10 ottobre 2016, la squadra con sede a Salt Lake City annuncia di aver firmato il giocatore a titolo definitivo. Dopo aver segnato 16 gol in 57 partite nell'arco di due stagioni, viene messo fuori rosa prima dell'inizio della Major League Soccer 2018, complici anche il poco spazio a disposizione sul finire del campionato precedente e alcuni contrasti con l'allenatore Mike Petke.[3]

DjurgårdenModifica

Il 25 marzo 2018 viene ingaggiato dal Djurgården, squadra svedese della capitale Stoccolma, che lo tessera con un prestito semestrale ma rinnovabile fino alla fine del 2018.[4] La parentesi tuttavia si rivela breve e poco fortunata: è costretto a saltare le prime due giornate per via di problemi burocratici con il permesso di lavoro,[5] poi il 15 aprile debutta subentrando nel secondo tempo del derby perso contro l'AIK ma viene espulso per un accenno di testata, la quale gli causa una squalifica di due giornate.[6] Tornato dalla squalifica, entra in campo dalla panchina nelle sfide contro Hammarby e Malmö FF, senza segnare in entrambi i casi. Quindi rimane in panchina in due occasioni prima di ottenere la prima partenza da titolare, durante la quale si infortuna al ginocchio nel corso del primo tempo.[7] Da lì in poi non colleziona altre presenze, il 4 luglio infatti il club svedese comunica che il giocatore è negli Stati Uniti per operarsi al menisco e che il prestito in scadenza non sarà prolungato.[8]

NazionaleModifica

Dopo aver pensato di rappresentare gli Stati Uniti (le FIFA Eligibily Rules glielo permettevano), ha scelto di rappresentare la nazionale armena con cui debutta con l'11 agosto 2010 in una sconfitta per 1-3 contro l'Iran in amichevole. La sua prima rete in nazionale la realizza il 7 settembre 2010 contro la Macedonia in un incontro valdo per le qualificazioni a Euro 2012.

Nel 2018, dopo un esilio di 3 anni dalla Nazionale (dovute a delle presunte combine del giocatore),[9] e il 16 novembre dello stesso anno segna un poker di reti a Gibilterra (2-6) in un match di UEFA Nations League 2018-2019.[10][11]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006   Kansas City Wizards MLS 10 0 USOC 0 0 - - - - - - 10 0
2007 MLS 18 5 USOC 0 0 - - - - - - 18 5
Totale City Wizards 28 5 0 0 - - 28 5
2007   Real Salt Lake MLS 5 0 USOC 0 0 - - - - - - 5 0
2008 MLS 22+3[12] 7+1 USOC 0 0 - - - - - - 25 8
2009 MLS 26+4[12] 8+0 USOC 0 0 - - - - - - 30 8
Totale Salt Lake 53+7 15+1 0 0 - - 60 16
gen.-mag. 2010   Randers SD 13 7 DBU - - - - - - - - 13 7
2010-2011 SD 17 5 DBU 1 0 UEL 5 5 - - - 23 10
Totale Randers 30 12 1 0 5 5 36 17
2011-2012   Krasnodar PL 37 14 KR 1 0 - - - - 38 14
2012-2013 PL 13 9 KR 0 0 - - - - 13 9
Totale Krasnodar 50 23 1 0 51 23
mar.-mag. 2013   Spartak Mosca PL 8 4 CR 0 0 UCL - - - - - 8 4
2013-2014 PL 27 16 KR 1 0 UEL 2 2 - - - 30 18
2014-2015 PL 16 2 KR 1 0 - - - - - - 8 1
2015-gen. 2016 PL 11 3 KR 0 0 - - - - - - 8 1
Totale Spartak Moska 62 25 2 0 2 2 66 27
2016   Real Salt Lake MLS 29 9 USOC 2 0 CCL 2 - - - - 33 9
2017 MLS 28 7 USOC - - - - - - - 28 7
2018   Djurgården A 4 0 SC - - - - - - - - 4 0
sett.-nov. 2018   Chicago Fire MLS 1 0 USOC - - - - - - - - 1 0
Totale carriera 292 97 4 0 8 7 304 104

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Armenia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-8-2010 Erevan Armenia   1 – 3   Iran Amichevole -   14’
3-9-2010 Erevan Armenia   0 – 1   Irlanda Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Skopje Macedonia   2 – 2   Armenia Qual. Euro 2012 1   77’
8-10-2010 Erevan Armenia   3 – 1   Slovacchia Qual. Euro 2012 1
12-10-2010 Erevan Armenia   4 – 0   Andorra Qual. Euro 2012 1   54’
26-3-2011 Erevan Armenia   0 – 0   Russia Qual. Euro 2012 -
4-6-2011 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Armenia Qual. Euro 2012 -   21’
10-8-2011 Kaunas Lituania   3 – 0   Armenia Amichevole -   58’
6-9-2011 Žilina Slovacchia   0 – 4   Armenia Qual. Euro 2012 1   85’
7-10-2011 Erevan Armenia   4 – 1   Macedonia Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Dublino Irlanda   2 – 1   Armenia Qual. Euro 2012 -
29-2-2012 Limassol Armenia   3 – 1   Canada Amichevole -   75’
31-5-2012 Kufstein Grecia   1 – 0   Armenia Amichevole -
5-6-2012 Erevan Armenia   3 – 0   Kazakistan Amichevole 1   87’
15-8-2012 Erevan Armenia   1 – 2   Bielorussia Amichevole -
7-9-2012 Ta' Qali Malta   0 – 1   Armenia Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Sofia Bulgaria   1 – 0   Armenia Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Erevan Armenia   1 – 3   Italia Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Erevan Armenia   0 – 3   Rep. Ceca Qual. Mondiali 2014 -   43’
7-6-2013 Erevan Armenia   0 – 1   Malta Qual. Mondiali 2014 -   46’
11-6-2013 Copenaghen Danimarca   0 – 4   Armenia Qual. Mondiali 2014 2   84’
14-8-2013 Tirana Albania   2 – 0   Armenia Amichevole -
6-9-2013 Praga Rep. Ceca   1 – 2   Armenia Qual. Mondiali 2014 -   41’
11-10-2013 Erevan Armenia   2 – 1   Bulgaria Qual. Mondiali 2014 1   94’
15-10-2013 Napoli Italia   2 – 2   Armenia Qual. Mondiali 2014 1
5-3-2014 Krasnodar Russia   2 – 0   Armenia Amichevole -   87’
27-5-2014 Ginevra Emirati Arabi Uniti   3 – 4   Armenia Amichevole -   70’
31-5-2014 Sion Algeria   3 – 1   Armenia Amichevole -   62’
6-6-2014 Magonza Germania   6 – 1   Armenia Amichevole -
14-11-2014 Faro Portogallo   1 – 0   Armenia Qual. Euro 2016 -
29-3-2015 Scutari Albania   2 – 1   Armenia Qual. Euro 2016 -
4-9-2015 Novi Sad Serbia   2 – 0   Armenia Qual. Euro 2016 -
7-9-2015 Erevan Armenia   0 – 0   Danimarca Qual. Euro 2016 -
11-10-2015 Erevan Armenia   0 – 3   Albania Qual. Euro 2016 -
13-10-2018 Erevan Armenia   0 – 1   Gibilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   69’
16-10-2018 Erevan Armenia   4 – 0   Macedonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1   74’
16-11-2018 Gibilterra Gibilterra   2 – 6   Armenia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 4   8’   70’
19-11-2018 Vaduz Liechtenstein   2 – 2   Armenia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
Totale Presenze 38 Reti (2º posto) 14

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Real Salt Lake: 2009
Djurgarden: 2017-2018

NoteModifica

  1. ^ 60 (16) se si considerano i play-off per la MLS Cup
  2. ^ (EN) Combine presents land of opportunity, mlssoccer.com, 22 gennaio 2010.
  3. ^ (EN) Stejskal: Real Salt Lake waive Yura Movsisyan, open Designated Player spot, mlssoccer.com, 2 marzo 2018.
  4. ^ (SV) Djurgården värvar landslagsanfallare, expressen.se, 25 marzo 2018.
  5. ^ (SV) Movsisyan kan debutera för Djurgården i dag, fotbolldirekt.se, 9 aprile 2018.
  6. ^ (SV) Han blir avstängd efter utvisningen, expressen.se, 20 aprile 2018.
  7. ^ (SV) Fick sin första start – utbytt i minut 40, expressen.se, 17 maggio 2018.
  8. ^ (SV) Officiellt: Djurgårdens IF bryter med Yura Movsisyan, fotbolltransfers.com, 4 luglio 2018.
  9. ^ (EN) Yura Movsisyan back in Armenia squad, in Public Radio of Armenia, 9 ottobre 2018. URL consultato il 17 novembre 2018.
  10. ^ Gibilterra 2-6 Armenia, soccerway.com.
  11. ^ DALLA GUERRA VERA AI "MISSILI" IN NATIONS LEAGUE: MOVSISYAN, IL PROTOTIPO DI CHI NON TEME LE SFIDE, in Alfredo Pedullà, 17 novembre 2018. URL consultato il 17 novembre 2018.
  12. ^ a b Regular season+Play-off

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica