Apri il menu principale

Stefano Ghirardello

calciatore italiano
Stefano Ghirardello
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Verona Esordienti
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1991-1993 Verona 19 (4)
1993-1994 Leffe 18 (2)
1994-1995 Massese 31 (9)[1]
1995 Verona 11 (4)
1995-1996 Spezia 17 (4)[2]
1996 Venezia 4 (0)
1996-1997 Chievo 14 (2)
1997-1998 Verona 27 (6)
1998-1999 Cremonese 31 (11)
1999-2000 Savoia 35 (16)
2000-2002 Cittadella 70 (23)
2002-2003 Siena 23 (6)
2003-2004 Como 7 (1)
2004 Genoa 11 (1)
2004-2005 Avellino 28 (11)[3]
2005-2006 Cittadella 19 (2)
2006 Südtirol 7 (1)
2006-2008 Domegliara 0 (0)[4]
2008-2009 Pescantina S.L. ? (?)
Carriera da allenatore
2011-2012VeronaAllievi reg.
2012-2015VeronaGiovan. reg.
2015-VeronaEsordienti
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 luglio 2013

Stefano Ghirardello (Roma, 15 gennaio 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, attualmente alla guida dell' Oppeano A.C., squadra militante nella categoria di promozione Veneta.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Formatosi nell'Hellas Verona, club con cui esordisce in Serie A il 26 gennaio 1992 nella sconfitta esterna per 1-0 degli scaligeri contro la Roma.

Nel 1993 passa al Leffe e l'anno seguente alla Massese.

Nel 1995 torna al Verona, in cadetteria, sodalizio in cui milita sino a novembre, quando è ingaggiato dallo Spezia.

Nel 1996 passa al Venezia, che lascia a novembre per militare nel Chievo Verona.

Torna al Verona nel 1997, militandovi sino all'ottobre 1998, quando è ingaggiato dalla Cremonese.

Nel 1999 passa al Savoia e l'anno seguente al Cittadella.

Con i veneti resta sino all'agosto 2002, quando è ingaggiato dal Siena con cui vince la Serie B.

Nel 2003 passa al Genoa, rimanendovi sino al mercato di gennaio quando passa al Como.

Nel 2004 è ingaggiato dall'Avellino.

Dall'Irpinia si trasferisce al Cittadella, restandovi sino al gennaio 2006, quando passò al Südtirol.

Si trasferì in seguito al Domegliara, e nel 2008 al Pescantina San Lorenzo[5], retrocedendo in Seconda Categoria.

In carriera ha totalizzato complessivamente 4 presenze in Serie A, con all'attivo una rete in occasione della sconfitta interna del Verona contro l'Atalanta del 10 maggio 1992[6], e 245 presenze e 73 reti in Serie B.

AllenatoreModifica

Nel 2011 entra nello staff tecnico giovanile del Verona, allenando gli allievi regionali ed in seguito i giovanissimi regionali. Nella stagione 2016/17 è allenatore in seconda del Verona Calcio Femminile, mentre a partire da luglio 2017 è allenatore dell'ASD Oppeano (Promozione Veneta).

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 33 (10) considerando i Play-Out della Serie C1 1994-1995.
  2. ^ 19 (5) considerando i Play-Out della Serie C1 1995-1996.
  3. ^ 30 (12) considerando i Play-Off della Serie C1 2004-2005.
  4. ^ Ghirardello, 11 reti con la maglia dell’Avellino ha chiuso la stagione a Domegliana in D Gazzettadellirpinia.it
  5. ^ IL PESCANTINA VOLA GIA' SULLE ALI DEI...PAVONI! Pianeta-calcio.it
  6. ^ Serie A 1991-1992 Rsssf.com

BibliografiaModifica

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie