Apri il menu principale

TOP12 2019-2020

90º campionato italiano di rugby a 15 di prima divisione
TOP12 2019-2020
Peroni TOP12 2019-20
Logo della competizione
Competizione TOP12
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 90ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 19 ottobre 2019
al 30 maggio 2020
Luogo Italia
Partecipanti 12
Formula girone unico + play-off
Cronologia della competizione
Left arrow.svg TOP12 2018-19 Right arrow.svg

Il TOP12 2019-20, per esigenze di sponsorizzazione Peroni TOP12 2019-20, è il 90º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Si tiene tra 12 squadre di club ed è in programma dal 19 ottobre 2019 e il 30 maggio 2020, giorno della finale per il titolo[1].

Rispetto all'edizione precedente, che vide l'effimera presenza delle matricole Valsugana e Verona retrocedere alla loro prima esperienza assoluta della massima serie, il torneo 2019-20 vede una sola esordiente, il Colorno[1], mentre invece quello dei piacentini Lyons è un ritorno dopo la retrocessione del 2017. La retrocessione delle due squadre del Veneto ha ridisegnato anche la geografia del torneo che, se nel 2018-19 vedeva sei squadre su dodici provenire da tale regione, un anno dopo ne annovera quattro, un terzo del totale (Mogliano, Petrarca di Padova, Rovigo e San Donà); tre ne conta l'Emilia-Romagna (Colorno, i citati Lyons e Reggio Emilia); due ciascuna da Lazio (Fiamme Oro e S.S. Lazio, entrambe di Roma) e Lombardia (Viadana e Calvisano, campione uscente) e una squadra rappresenta la Toscana (I Medicei di Firenze)[1].

FormulaModifica

Il torneo è suddiviso in due fasi. La prima, detta stagione regolare, si svolge a girone unico con gare di andata e ritorno tra le 12 squadre di club ivi presenti. Alla fine della stagione regolare le prime quattro in classifica, stilata con il metodo dell'Emisfero Sud (4 punti vittoria, 2 punti pareggio, 0 punti sconfitta, un eventuale punto di bonus per la perdente con sette o meno punti di scarto, altro eventuale punto di bonus per la o le squadre che in un incontro marchino quattro o più mete) si incontrano in gara unica di semifinale in casa delle due piazzate più in basso del seeding: la quarta ospita la prima e la terza ospita la seconda in classifica.

Le vincitrici della semifinale si incontrano in gara unica in casa della squadra miglior piazzata nel corso della stagione regolare.

Squadre partecipantiModifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Calvisano Kawasaki Robot (elettronica) Calvisano Stadio San Michele
Colorno HBS (oleoidraulica) Colorno Campo Gino Maini
Fiamme Oro Roma C.S. Polizia di Stato Caserma S. Gelsomini
S.S. Lazio Roma C.S Giulio Onesti
Lyons SITAV (meccanica) Piacenza Stadio Walter Beltrametti
I Medicei Toscana Aeroporti Firenze Stadio Mario Lodigiani
Mogliano Mogliano Veneto Stadio Maurizio Quaggia
Petrarca Argos (settore energetico) Padova Stadio Plebiscito
Reggio Emilia Reggio Emilia Stadio Crocetta Canalina
Rovigo Femi-CZ (portacavi) Rovigo Stadio Mario Battaglini
San Donà Lafert (motori elettrici) San Donà di Piave Stadio Romolo Pacifici
Viadana IM Exchange (servizi finanziari) Viadana Stadio Luigi Zaffanella

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

19-10-2019 1ª/12ª giornata 15-2-2020
43-10 Calvisano — Colorno
26-19 Fiamme Oro — San Donà
14-45 Lyons — Rovigo
38-16 Mogliano — Lazio
45-19 Petrarca — I Medicei
34-17 Reggio Emilia — Viadana
 
9-11-2019 4ª/15ª giornata 14-3-2020
7-34 Lazio — Reggio Emilia
13-9 Lyons — Mogliano
9-41 I Medicei — Fiamme Oro
21-14 Rovigo — Calvisano
44-35 San Donà — Colorno
13-6 Petrarca - Viadana
 
28-11-2019 7ª/18ª giornata 4-4-2020
Calvisano — Mogliano
Colorno — Lazio
Fiamme Oro — Lyons
Reggio Emilia — Petrarca
Rovigo — Viadana
San Donà — I Medicei
 
1-2-2020 10ª/21ª giornata 25-4-2020
Fiamme Oro — Colorno
Lyons — Lazio
Mogliano — Lafert
Padova — Rovigo
Reggio Emilia — Calvisano
Viadana — I Medicei
26-10-2019 2ª/13ª giornata 29-2-2020
21-31 Colorno — Mogliano
19-40 Lazio — Petrarca
23-27 I Medicei — Calvisano
15-14 Rovigo — Fiamme Oro
20-19 San Donà — Reggio Emilia
31-22 Viadana — Lyons
 
30-11-2019 5ª/16ª giornata 21-3-2020
40-10 Calvisano — Lazio
10-46 Colorno — I Medicei
31-27 Fiamme Oro — Viadana
19-9 Mogliano — Petrarca
40-20 Reggio Emilia — Lyons
14-13 Rovigo — San Donà
 
4-1-2020 8ª/19ª giornata 11-4-2020
Lazio — Rovigo
Lyons — I Medicei
Mogliano — Fiamme Oro
Petrarca — San Donà
Reggio Emilia — Colorno
Viadana — Calvisano
 
8-2-2020 11ª/22ª giornata 2-5-2020
Calvisano — Fiamme Oro
Colorno — Petrarca
Lazio — Viadana
I Medicei — Mogliano
Rovigo — Reggio Emilia
San Donà — Lyons
2-11-2019 3ª/14ª giornata 7-3-2020
27-10 Calvisano — San Donà
20-23 Colorno — Rovigo
34-22 Fiamme Oro — Lazio
16-5 Mogliano — Viadana
31-8 Petrarca — Lyons
38-3 Reggio Emilia — I Medicei
 
21-11-2019 6ª/17ª giornata 28-3-2020
Lazio — San Donà
Lyons — Calvisano
I Medicei — Rovigo
Mogliano — Reggio Emilia
Petrarca — Fiamme Oro
Viadana — Colorno
 
25-1-2020 9ª/20ª giornata 18-4-2020
Calvisano — Petrarca
Colorno — Lyons
Fiamme Oro — Reggio Emilia
I Medicei — Lazio
Rovigo — Mogliano
San Donà — Viadana

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pt
1. Calvisano 5 4 0 1 0 0 0 5 21
2. Colorno 5 0 0 5 0 0 0 2 2
3. Fiamme Oro 5 4 0 1 0 0 0 5 21
4. S.S. Lazio 5 0 0 5 0 0 0 1 1
5. Lyons 5 1 0 4 0 0 0 0 4
6. I Medicei 5 1 0 4 0 0 0 2 6
7. Mogliano 5 4 0 1 0 0 0 3 19
8. Petrarca 5 4 0 1 0 0 0 3 19
9. Reggio Emilia 5 4 0 1 0 0 0 5 21
10. Rovigo 5 5 0 0 0 0 0 1 21
11. San Donà 5 2 0 3 0 0 0 3 11
12. Viadana 5 1 0 4 0 0 0 3 7

Play-offModifica

                     
  QUARTA  
PRIMA  
  VINCITRICE SF1
  VINCITRICE SF2
TERZA
  SECONDA  

SemifinaliModifica

16/17 maggio 2020
Semifinale d’andata 1
TBD – TBD

16/17 maggio 2020
Semifinale d’andata 2
TBD – TBD

23/24 maggio 2020
Semifinale di ritorno 1
TBD – TBD

23/24 maggio 2020
Semifinale di ritorno 2
TBD – TBD

FinaleModifica

30 maggio 2020TBD – TBD

NoteModifica

  1. ^ a b c Peroni TOP12, il calendario della stagione 2019-20, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 5 agosto 2019. URL consultato l'8 agosto 2019 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2019).


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby