Apri il menu principale

The Blind Side

film del 2009 diretto da John Lee Hancock
The Blind Side
The Blind Side.jpg
Sandra Bullock in una scena del film
Titolo originaleThe Blind Side
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2009
Durata147 min
Rapporto1.85 : 1
Generebiografico, drammatico, sportivo
RegiaJohn Lee Hancock
SoggettoMichael Lewis
SceneggiaturaJohn Lee Hancock
ProduttoreGil Netter, Andrew A. Kosove, Broderick Johnson
Produttore esecutivoMolly Smith, Timothy M. Bourne, Erwin Stoff
Casa di produzioneAlcon Entertainment, Zucker/Netter Productions
Distribuzione in italianoWarner Bros. Pictures
FotografiaAlar Kivilo
MontaggioMark Livolsi
MusicheCarter Burwell
ScenografiaMichael Corenblith
CostumiDaniel Orlandi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ridoppiaggio

The Blind Side è un film del 2009 scritto e diretto da John Lee Hancock.

Il film è basato sul libro di Michael Lewis The Blind Side: Evolution of a Game, che racconta la vita di Michael Oher dalla sua problematica adolescenza fino a quando diviene un giocatore di football americano professionista coi Baltimore Ravens.

Per la sua interpretazione nel ruolo di Leigh Anne Tuohy, madre adottiva di Oher, Sandra Bullock ha vinto un Oscar alla miglior attrice, un Golden Globe per la miglior attrice e lo Screen Actors Guild Award. Il film ha inoltre ottenuto la candidatura agli Oscar 2010 come miglior film. La pellicola è stata un inaspettato trionfo di critica e pubblico; oltre ai numerosi riconoscimenti infatti, il film ha incassato oltre 309 milioni di dollari, a fronte di un budget di 29 milioni.

TramaModifica

Il film racconta la storia vera di Michael Oher, famoso giocatore di football americano di ruolo offensive tackle: il compito di un giocatore di questo ruolo è quello di proteggere il quarterback dai placcaggi degli avversari, che cercheranno di bloccarlo attaccandolo dai lati che il quarterback non può vedere (i blind sides appunto). Oher è un diciassettenne senzatetto rimasto orfano di padre e con una madre dipendente dal crack da cui è stato separato ancora piccolo. Il ragazzo è ospite per qualche tempo dal padre di un suo amico, il quale però non sarà fortunato quanto Michael e morirà anni dopo durante una sparatoria nel quartiere malfamato da cui proveniva.

Nonostante i problemi economici, il presunto scarso quoziente intellettivo e la bassissima estrazione sociale di provenienza, il ragazzo riesce ad iscriversi alla scuola cattolica Wingate Christian School grazie all'intercessione del suo coach, amico del padre del compagno di Michael, ma l'adattamento tra i compagni risulterà molto difficile a causa dalla sua profonda introversione, della sua notevole stazza, del colore della sua pelle e delle condizioni in cui vive (è talmente povero che non ha nemmeno un ricambio per gli abiti che ha indosso). Un giorno, il ragazzo viene notato dalla benestante famiglia Tuohy; la signora Leigh Anne Tuohy prende a cuore la sua vicenda e decide così di adottarlo, aiutandolo negli studi e nello sport. Grazie alla nuova famiglia e ai nuovi amici, Michael riuscirà infine a realizzare il suo sogno di diventare un giocatore professionista di football americano.

ProduzioneModifica

The Blind Side è stato prodotto dalla Alcon Entertainment e distribuito dalla Warner Bros. Le riprese nella scuola sono state girate alla Atlanta International School e molti dei loro studenti sono comparsi nel film. La parte di Leigh Anne Tuohy era stata inizialmente affidata al premio Oscar Julia Roberts che però declinò l'offerta, così la produzione pensò a Sandra Bullock che all'inizio rifiutò, ma incoraggiata, accettò il ruolo.

SoundtrackModifica

La colonna sonora ufficiale del film non è stata pubblicata. Il film è composto da 23 brani di artisti come Young MC, Lucy Woodward, The Books, Canned Heat e Five for Fighting.

DistribuzioneModifica

In ItaliaModifica

Inizialmente la Warner Bros. Italia non aveva intenzione di distribuire il film, a causa della storia troppo americana di difficile appetito europeo e per lo scarso risultato avuto dai precedenti film con Sandra Bullock in tutta Europa. Dopo la vittoria agli Oscar e il ritorno della popolarità dell'attrice, la Warner ha optato per una distribuzione in anteprima su Mediaset Premium come inaugurazione del nuovo canale Premium Cinema HD il 18 maggio 2010[1], per poi distribuire dall'8 giugno[2] la pellicola direttamente in DVD (in controtendenza con l'abituale scelta dell'home video prima e, un anno dopo, della televisione). In televisione su Canale 5 è andato in onda in anteprima l'11 giugno 2012.

Edizione italianaModifica

L'edizione italiana del film è stata a cura dello Studio Emme; i dialoghi italiani sono di Giorgio Tausani, mentre la direzione del doppiaggio di Fabrizio Temperini[3]. È inoltre presente un ridoppiaggio della pellicola eseguito a Los Angeles, in California, presso lo studio Cinemagnetics e con attori italoamericani; la traduzione, i dialoghi italiani e la direzione del doppiaggio sono a cura di Anna Tuveri, che presta anche la voce al personaggio di Leigh Anne Tuohy[4].

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

The Blind Side è stato distribuito in 3.110 cinema nel fine settimana del 20 novembre 2009. Ha incassato $ 34.510.000 nel weekend di apertura, il secondo incasso più alto in quel fine settimana, dietro la saga di The Twilight Saga: New Moon. È stato il weekend di apertura con l'incasso più alto di tutta la carriera di Sandra Bullock. Nel suo weekend di apertura, il film ha già dimostrato di essere un successo finanziario, con un bilancio di appena 29 milioni di dollari.

Il film ha goduto di grande successo anche dopo la seconda settimana superando l'incasso guadagnato nel weekend di apertura, guadagnando circa $ 40 milioni, un aumento del 18 per cento, dal 27 novembre al 29 novembre 2009, portando i suoi incassi a 100.250.000 $. Nel suo terzo fine settimana il film ha continuato la sua scalata arrivando fino alla prima posizione con 20,4 milioni di dollari di vendite, dopo aver trascorso i precedenti due fine settimana al secondo posto per un totale lordo di 128.800.000 dollari.

In diciassette giorni il film è arrivato a 129 milioni, incassando nel suo totale 255.951.749 $ negli USA e 301.567.635 $ in tutto il mondo ed è stato il più proficuo film del genere sportivo in patria superando Rocky IV, al secondo posto con un incasso globale di 127,8 milioni di dollari, seguito dal suo capitolo precedente, Rocky III, con 125 milioni.

CriticaModifica

Il film ha ricevuto recensioni positive da parte della critica cinematografica. Il sito Rotten Tomatoes riporta che, a partire dal 1º maggio 2010, il 67% di 174 critici hanno dato al film una recensione positiva, con una media voto di 6,1 su 10, soprattutto per quanto riguarda l'interpretazione di Sandra Bullock. Tra i "Top Critics" di Rotten Tomatoes, ovvero tra i critici più noti e di rilievo dei maggiori giornali, siti web, programmi televisivi e radiofonici, il film ha guadagnato l'approvazione del 58% sulla base di un campione di 24 recensioni. Su Metacritic il film ha avuto un punteggio di 53 su 100 in base a 28 recensioni.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ The Blind Side in anteprima su Mediaset Premium, everyeye.it, 5 maggio 2010. URL consultato il 15 luglio 2017.
  2. ^ The Blind Side, il DVD, vivacinema.it. URL consultato il 15 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2017).
  3. ^ The Blind Side, su antoniogenna.net. URL consultato il 14 settembre 2019.
  4. ^ (EN) Anna Tuveri, su voices.com. URL consultato il 14 settembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema