Apri il menu principale
Torsten Gütschow
Bundesarchiv Bild 183-1990-1006-020, 1. FC Dynamo Dresden - Rot-Weiß Erfurt 3-0.jpg
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1980-1993 Dinamo Dresda 247 (126)
1993 Galatasaray 15 (10)
1993-1994 Carl Zeiss Jena 9 (0)
1994-1995 Hannover 96 33 (16)
1995-1996 Chemnitz 34 (15)
1996-1999 Dinamo Dresda 82 (33)
Nazionale
1984-1989 Germania Est Germania Est 3 (2)
Carriera da allenatore
2003-2004Oberneuland
2006-2013TuS Heeslingen
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Torsten Gütschow (Görlitz, 28 luglio 1962) è un ex calciatore e allenatore di calcio tedesco, di ruolo centravanti.

Fu nazionale tedesco orientale fino al 1990 quando è diventato cittadino tedesco.

Indice

CarrieraModifica

Centravanti nato e cresciuto in Germania Est, Gütschow iniziò la carriera nella Dinamo Dresda. Si affermò come centravanti prolifico è si laureò capocannoniere nelle ultime tre stagioni del campionato tedesco orientale. Rimase nella Dinamo anche dopo la riunificazione tedesca e il conseguente approdo della compagine in Bundesliga e si confermò giocatore chiave nella permanenza della squadra in massima serie segnando in tutto 12 reti in 39 partite. Nel 1993 si trasferì al Galatasaray conquistando subito titolo e coppa nazionale con una buona media reti, ma dopo sei mesi ritornò in Germania per vestire le casacche di Carl Zeiss Jena, Hannover 96 e Chemnitzer FC. Concluse la carriera nel 1999 militando per le ultime tre stagioni nella Dinamo Dresda, tentando invano di portarla in Zweite Bundesliga.

A livello di Nazionale, giocò tre partite con la Germania Est andando a segno due volte.

Fu inoltre un informatore della Stasi[1].

PalmarèsModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica