Un dollaro di fifa

film del 1960 diretto da Giorgio Simonelli
Un dollaro di fifa
Un dollaro di fifa - Walter Chiari e Ugo Tognazzi.png
Mike (Walter Chiari) e Alamo (Ugo Tognazzi)
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1960
Durata90 min
Generecomico
RegiaGiorgio Simonelli
SoggettoMario Guerra
SceneggiaturaMario Guerra, Giulio Scarnicci, Renzo Tarabusi
ProduttoreEmo Bistolfi
Casa di produzioneCineproduzione Emo Bistolfi
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaTino Santoni
MontaggioDolores Tamburini
Effetti specialiEros Bacciucchi
MusicheGianni Ferrio
ScenografiaFranco Lolli
TruccoPier Antonio Mecacci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Un dollaro di fifa è un film italiano del 1960 diretto da Giorgio Simonelli.

TramaModifica

 
Mike e Alamo si travestono da donna e messicano per sfuggire ai banditi

Alamo e Mike, due prestigiatori pasticcioni, fanno di tutto per raggiungere la fama nel selvaggio West. Quando una tribù di pellerossa li invita a eseguire i loro numeri, i due fanno sparire la moglie del capo tribù, senza riuscire a riportarla indietro, così sono costretti a darsi alla fuga.

Arrivati a Paradise City, rinominata Danger City, dove è stato appena ucciso lo sceriffo, i due maghi vengono accolti con clamore dalla folla, sebbene non capiscano nulla di legge e tanto meno siano preparati a governare un paese. Per un po' di tempo Mike e Alamo si trovano bene nella cittadina, innamorandosi anche di due belle ragazze, figlie dello sceriffo deceduto; ma ben presto giunge un feroce bandito, che è anche uno dei molti individui che in passato Alamo e Mike hanno imbrogliato con i loro trucchi. Quando i due vengono scoperti e smascherati, vengono condannati alla forca, ma riescono a far perdere le proprie tracce al momento dell'esecuzione e a ricomparire fuori dalla città, dove se la danno a gambe.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema