Apri il menu principale

Vaasan Palloseura

società calcistica finlandese
Vaasan Palloseura
Calcio Football pictogram.svg
Vespu
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Bianco, nero
Dati societari
Città Vaasa
Nazione Finlandia Finlandia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Finland.svg SPL/FBF
Campionato Veikkausliiga
Fondazione 1924
Presidente Finlandia Riku Asukas
Allenatore Finlandia Petri Vuorinen
Stadio Hietalahden jalkapallostadion
(4 600 posti)
Sito web www.vps-vaasa.fi
Palmarès
Titoli nazionali 2 Mestaruussarja
Trofei nazionali 2 Liigacup
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 21 aprile 2019
Si invita a seguire il modello di voce

Il Vaasan Palloseura, spesso abbreviato in VPS, è una società calcistica finlandese con sede nella città di Vaasa. Il club fu fondato il 26 settembre 1924 e conobbe i suoi periodi più fortunati negli anni quaranta, quando si aggiudicò due edizioni del campionato finlandese di calcio, e sul finire degli anni novanta, quando esordì nelle competizioni internazionali partecipando per due stagioni consecutive alla Coppa UEFA (1998-1999 e 1999-2000). Nella stagione 2017 gioca nella Veikkausliiga, massima divisione del campionato finlandese.

StoriaModifica

Fondato nel 1924 il Vaasan Palloseura partecipò alla Mestaruussarja, la massima divisione del campionato finlandese, sin dal 1930, vincendo il campionato due volte nel giro di pochi anni, nel 1945 e nel 1948[1]. Successivamente, negli anni sessanta e settanta il VPS alternò campionati in prima divisione a campionati in seconda divisione, scivolando in quarta serie nel 1981 e disputando tutti gli anni ottanta in terza serie. Riuscì a risalire i livelli del calcio finlandese fino alla promozione in Veikkausliiga al termine della stagione 1994. Nel 1997 al terzo anno in Veikkausliiga il VPS conquistò il secondo posto dietro l'HJK, distante dieci punti, risultato ripetuto anche l'anno seguente[1]. Grazie a questi due secondi posti il VPS guadagnò per la prima volta l'accesso alla Coppa UEFA. L'edizione 1998-1999 fu l'unica in cui riuscì a superare un turno: esordì affrontando ed eliminando al primo turno i faroesi dell'HB Tórshavn, per poi venir eliminato al secondo turno dagli austriaci del Grazer AK. Nella Coppa UEFA 1999-2000, invece, il VPS fu eliminato al turno di qualificazione dagli scozzesi del St. Johnstone. Nelle stagioni 1999 e 2000 il VPS concluse il campionato in posizioni di bassa classifica, ma vinse la Liigacup per due anni consecutivi. Il 2002 fu l'anno della retrocessione in Ykkönen: dopo aver concluso il campionato all'undicesimo posto, finì al settimo posto nella poule retrocessione a pari punti con il Jazz e con il KooTeePee, retrocedendo per la peggior differenza reti[2]. Dopo tre stagioni in Ykkönen nel 2005 riconquistò la promozione in Veikkausliiga[2]. Nel 2013 raggiunse nuovamente le posizioni di vertice, chiudendo il campionato al terzo posto e qualificandosi per la UEFA Europa League[3], risultato raggiunto anche nel 2014 con il quarto posto[3]. Entrambe le partecipazioni alla Europa League nel 2014-2015 e nel 2015-2016 si conclusero con l'uscita al primo turno di qualificazione ad opera di squadre svedesi, il Brommapojkarna e l'AIK, rispettivamente.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Vaasan Palloseura
Secondo turno in Coppa UEFA 1998-1999.
Vince la Liigacup. (1º titolo)
Turno di qualificazione in Coppa UEFA 1999-2000.
Vince la Liigacup. (2º titolo)
Primo turno in UEFA Europa League 2014-2015.
Primo turno in UEFA Europa League 2015-2016.
Secondo turno in UEFA Europa League 2017-2018.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Vaasan Palloseura

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Vaasan Palloseura

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1945, 1948
1999, 2000

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1932, 1940-1941, 1949, 1997, 1998
Terzo posto: 1938, 2013
Finalista: 1972
Semifinalista: 2008, 2019
Finalista: 1997, 2014
Semifinalista: 2012

OrganicoModifica

Rosa 2019Modifica

Rosa e numeri come da sito ufficiale, aggiornata al 21 aprile 2019[4].

N. Ruolo Giocatore
1   P Martin Kompalla
2   D Timi Lahti
3   D Eero-Matti Auvinen
4   D Jesper Engström
6   C Jerry Voutilainen
7   A Samu Alanko
8   C Sebastian Strandvall (capitano)
9   C Juho Lähde
10   A Steven Morrissey
11   C Alain Ebwelle
12   P Karl-Filip Eriksson
14   D Jonas Häkkinen
15   D Hindrek Ojamaa
16   C Aatu Laatikainen
N. Ruolo Giocatore
17   A Kostas Stavrothanasopoulos
18   C Aatu Kujanpää
19   D Martti Haukioja
20   D Hampus Holmgren
21   C Fabrice Gatambiye
22   C Augustin Irumwa
23   A Samba Sillah
24   P Mika Kaarre
25   A Momodou Sarr
26   C Leevi Mäkilä
27   A Khamis Maki
28   C Jesper Suokko
29   C Akseli Lehtimäki

NoteModifica

  1. ^ a b (FI) Vaasan Palloseura (VPS), su urheilumuseo.fi. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  2. ^ a b (FI) Vaasan Palloseura (VPS) - parte 2, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2016).
  3. ^ a b (FI) Vaasan Palloseura (VPS) - parte 3, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2016).
  4. ^ (FI) Rosa 2019, su vepsu.fi, 21 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica