Apri il menu principale

Vito Ortelli

ciclista su strada e pistard italiano
Vito Ortelli
Vito Ortelli.JPG
Vito Ortelli in maglia tricolore
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1952
Carriera
Squadre di club
1940-1943 Bianchi
1945 Benotto
U.S. Azzini
1946-1947 Benotto
1948-1949 Olympia-Dunlop
Atala-Pirelli
1950 Rabeneick
Atala-Pirelli
1951 Atala-Pirelli
1952 Lygie
Nazionale
1948 Italia Italia
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2019

Vito Ortelli (Faenza, 5 luglio 1921Faenza, 24 febbraio 2017) è stato un ciclista su strada e pistard italiano. Professionista tra il 1940 ed il 1952, conta una vittoria di tappa al Giro d'Italia e tre titoli italiani, uno su strada e due su pista.

CarrieraModifica

Corse per la Bianchi, la Benotto, l'Olympia, la Rabeneick, l'Atala e la Lygie, si distinse sia su strada, sia su pista. Le principali vittorie furono il Giro di Toscana nel 1942, la Milano-Torino nel 1945 e nel 1946, una tappa al Giro d'Italia 1946, il Giro del Piemonte nel 1947, il Giro di Romagna ed il campionato italiano nel 1948. Su pista fu campione italiano nell'inseguimento nel 1945 e nel 1946. Al Giro d'Italia fu terzo nel 1946, vestendo la maglia rosa per 6 giorni, e quarto nel 1948, con 5 giorni in maglia rosa.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1940 (Bianchi, due vittorie)
Giro del Penice
Bologna-Raticosa
  • 1941 (Bianchi, una vittoria)
Astico-Brenta
  • 1942 (Bianchi, una vittoria)
Giro di Toscana
  • 1943 (Bianchi, una vittoria)
G.P. Apertura Vis et Patriae
  • 1945 (Benotto, una vittoria)
Milano-Torino
  • 1946 (Benotto, tre vittorie)
Milano-Torino
Trofeo XX settembre
6ª tappa Giro d'Italia (Ancona > Chieti)
  • 1947 (Benotto, una vittoria)
Giro del Piemonte
  • 1948 (Atala-Pirelli, una vittoria)
Giro di Romagna
  • 1950 (Atala-Pirelli, una vittoria)
Grand Prix Nizza

Altri successiModifica

  • 1948 (Atala-Pirelli)
Campionati italiani (a punti)

PistaModifica

Campionati italiani, Inseguimento individuale
Campionati italiani, Inseguimento individuale

PiazzamentiModifica

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

http://www.bicidepoca.com/index.php?option=com_content&task=view&id=586&Itemid=2