Apri il menu principale

Yoav Galant

militare israeliano
Yoav Galant

Aluf Yoav Galant (Giaffa, 1958) è un militare e politico israeliano, comandante delle Comando meridionale delle Forze di Difesa Israeliane. Dedicatosi alla politica, è l'attuale ministro dell'edilizia nel governo Netanyahu IV.

BiografiaModifica

Galant ha conseguito una laurea in Economia e gestione delle Finanze presso l'Università di Haifa. Ha iniziato la sua carriera militare nel 1977, nei commando della Marina del Shayetet 13. Dopo una breve parentesi come civile, nella quale lavorò come boscaiolo in Alaska, rientrò nelle IDF.

Completato l'addestramento come Ufficiale di Marina, venne assegnato al comando di una nave lanciamissili e di una compagnia di forze speciali della Marina.

Nel 1993, venne trasferito dalla Marina all'Esercito, e assegnato come comandante della Brigata Jenin. Tornato dal 1994 al 1997 in Marina, come comandante della sua prima unità, lo Shayetet 13, rientrò poi definitivamente nell'Esercito alla fine degli anni '90, come comandante della Divisione di Gaza.

Nel 2001 viene nominato vice-comandante del Comando Forze Terrestri di Tsahal. Nel 2002 ottiene il rango di Maggiore Generale, per poi diventare il Segretario Militare del Primo Ministro Ariel Sharon; nel 2005 viene quindi nominato comandante del Comando meridionale. In tale ruolo, ha pianificato e diretto l'Operazione Piombo fuso contro le forze di Hamas nella Striscia di Gaza, nel gennaio 2009.

Nel 2010 è stato indicato come nuovo Capo di Stato Maggiore di Tsahal dal Ministro della Difesa Ehud Barak[1].

Abbandonata la vita militare, nel gennaio 2015 è entrato a far parte del partito Kulanu. Dopo le elezioni parlamentari del 2015 è stato nominato ministro dell'edilizia del governo Netanyahu IV[2].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN173249302 · ISNI (EN0000 0001 2344 8965 · LCCN (ENno2011101061 · BNF (FRcb16584617v (data) · WorldCat Identities (ENno2011-101061
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie