Apri il menu principale
القوة الجوية الكويتية
Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Kuwaytiyya
Aeronautica Militare del Kuwait
Kuwait Air Force
Descrizione generale
Attiva1953 - oggi
NazioneKuwait Kuwait
Servizioforze armate kuwaitiane
Tipoaeronautica militare
Dimensione5000 uomini circa
Guarnigione/QGAbdullah Al-Mubarak Air Base
Mottoالله والوطن والامير
Dio, la Nazione e l'Emiro
ColoriVerde e Rosso
Battaglie/guerreGuerra del Golfo
Anniversari25 e 26 febbraio
Comandanti
Comandante attualeBrig. Gen. Abdullah Yaqoub Al-Foudari[1]
Simboli
CoccardaRoundel of Kuwait.svg
Distintivo di codaFlag of Kuwait.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Kuwaytiyya è l'attuale aeronautica militare del Kuwait e parte integrante delle Forze armate kuwaitiane.

Indice

StoriaModifica

L'aeronautica kuwaitiana è stata creata con l'assistenza britannica nei primi anni cinquanta. Inizialmente equipaggiata con aerei inglese, inclusi gli Hawker Hunter e English Electric Lightning, negli anni settanta è stata equipaggiata con aerei Dassault Mirage F1 francesi e Douglas A-4 Skyhawk americani.

Negli anni ottanta il bisogno di aerei addestratori è stato colmato dagli Hawker Siddeley Hawk e dai Short Tucano. Tuttavia le consegne di questi aerei sono state ritardate dall'invasione irachena del Kuwait del 1990.

Dopo la guerra del Golfo l'aeronautica è stata riorganizzata, anche con il rimpiazzo degli Skyhawk e Mirage con gli F/A-18C e D.

Il futuroModifica

Nel febbraio 2009 il Presidente francese Nicolas Sarkozy annunciò che il Kuwait potesse comprare 28 aerei Dassault Rafale.

Il 6 aprile 2016 il ministro della Difesa italiano Roberta Pinotti è andata in Kuwait in qualità di testimonial dell’accordo tra il Paese arabo e il consorzio europeo Eurofighter, costituito dall’Italia, con Finmeccanica, e da Regno Unito, Germania e Spagna, per una fornitura di 28 caccia Eurofighter Typhoon, nell’arco di venti anni e per un valore tra i 7 e gli 8 miliardi di euro. Finmeccanica, attraverso la controllata Alenia Aermacchi, è la capocordata della maxi-commessa e in termini economici la sua quota dovrebbe valere circa la metà del totale.[2]

ComposizioneModifica

  • 2 Squadron su F/A-18 C e D;
  • 1 Squadron su Hawk Mk. 64 e Tucano Mk. 52;
  • 2 Squadron su L-100-30, AS-332 Super Puma e SA-330 Puma;
  • 1 Squadron su SA-342 Gazelle;
  • 1 Squadron su AH-64D Longbow Apache.

Aeromobili in usoModifica

 
Un F/A-18C Hornet kuwaitiano nel 1993

.

 
Un Lockheed Hercules da trasporto della Kuwait Air Force nel 1999

.

 
Un Tucano Mk.52 al Salone Aeronautico di Farnborough del 1992

.

 
Un C-17A kuwaitiano decolla da Prestwick il 20 novembre 2015

.

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[3][4][5]
Note Immagine
Aerei da combattimento
McDonnell Douglas F/A-18 Hornet   Stati Uniti cacciabombardiere
conversione operativa
F/A-18C
F/A-18D
27[3][4]
7[3][4]
Dei 40 esemplari consegnati, ne restano in servizio 34 al dicembre 2018.[4] Saranno sottoposti ad un programma di aggiornamento che comprenderà migliorie tecniche e la revisione dei motori F404, aggiornamenti al software del computer di missione e la fornitura di parti di ricambio.[6][7]
Eurofighter Typhoon   Regno Unito
  Germania
  Italia
  Spagna
cacciabombardiere
conversione operativa
EF-2000A
EF-2000B
0
0
28 ordinati che saranno suddividi in 22 monoposto e 6 biposto.[2][8][3]
Boeing F/A-18 Super Hornet   Stati Uniti cacciabombardiere
conversione operativa
F/A-18E
F/A-18F
0 Il 29 settembre 2016 la Casa Bianca ha dato il via libera alla vendita di 28 F/A-18 E/F(22 F/A-18E e 6 F/A-18F, più un'opzione per ulteriori 12 esemplari) per il Kuwait per un valore di 10.1 miliardi di dollari.[3][9][7][10]

La fornitura, approvata dal dipartimento di stato americano il 17 novembre 2016, prevede anche 41 radar AESA, vari armamenti, parti di ricambio e supporto logistico.[11]

Aerei da addestramento
Hawker Siddeley Hawk   Regno Unito aereo da addestramento avanzato Mk. 64 10[4][3]
Short Tucano   Regno Unito aereo da addestramento basico Mk. 52 12[4]
Aerei per rifornimento in volo
Lockheed Martin KC-130J Hercules   Stati Uniti aerocisterna KC-130J 3[3][4] 5 ordinati.[3][12]
Aerei da trasporto
Boeing C-17 Globemaster III   Stati Uniti aereo da trasporto strategico C-17A 2[13][3][4] 2 ordinati.[13]
Lockheed L-100 Hercules   Stati Uniti aereo da trasporto L-100-30 3[4]
Airbus A340   Unione europea aereo da trasporto VIP A340-500 1[4]
Gulfstream Aerospace Gulfstream V   Stati Uniti aereo da trasporto VIP G.V-SP 1[4]
Elicotteri
Aérospatiale SA 330 Puma   Francia elicottero da trasporto SA-330L 6[3][4]
Aérospatiale SA 341 Gazelle   Francia elicottero d'attacco SA-342L 14[3]
Hughes AH-64 Apache   Stati Uniti elicottero d'attacco AH-64D 16[4][3]
Eurocopter AS 332 Super Puma   Francia elicottero da trasporto AS-332B
AS-332L
5[3][4]
Sikorsky S-92   Stati Uniti elicottero da trasporto VIP VH-92A 2[4]
Airbus H225M Caracal   Unione europea elicottero C/SAR H225M 0 24 ordinati con consegne a partire dal 2018.[14]

Aeromobili ritiratiModifica

NoteModifica

  1. ^ "Il 61° STORMO BREVETTA 5 PILOTI DEL KUWAIT"[collegamento interrotto], su difesaonline.it, 30 gennaio 2015. URL consultato il 24 agosto 2016.
  2. ^ a b IL KUWAIT FIRMA IL CONTRATTO EUROFIGHTER, su analisidifesa.it, 4 aprile 2016. URL consultato il 5 aprile 2016.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 20. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o "LES AÉRONEFS DE L’AL-QUWWAT AL-JAWWIYA AL-KUWAITIYA EN 2018 ET EN IMAGES", su avionslegendaires.net, 18 dicembre 2018, URL consultato il 7 febbraio 2019.
  5. ^ "Gli stati del petrolio della penisola arabica" - "Aeronautica & Difesa" N. 353 - 03/2016 pag. 63
  6. ^ "Kuwait. Assistenza agli Hornet" - "Aeronautica & Difesa" N. 358 - 08/2016 pag. 74
  7. ^ a b "DIFESA USA: VIA LIBERA ALLA VENDITA DEI CACCIA IN QATAR, BAHRAIN E KUWAIT", su difesaonline.it, 29 settembre 2016, URL consultato il 29 settembre 2016.
  8. ^ "Consegnato il 500^ Eurofighter "Typhoon" - "Aeronautica & Difesa" N.367 05/2017 - pp. 42-45
  9. ^ "BOEING CONTRACTED TO BUILD SUPER HORNET FIGHTERS FOR KUWAIT", su janes.com, 27 giugno 2018, URL consultato il 27 giugno 2018.
  10. ^ "GLI EMIRATI DEL GOLFO FANNO IL PIENO DI CACCIABOMBARDIERI AMERICANI", su analisidifesa.it, 5 ottobre 2016, URL consultato il 3 novembre 2016.
  11. ^ "Kuwait, Qatar Deals Move Forward, Likely Putting Boeing Fighter Jet Production Into the 2020s", su Defense News, 17 novembre 2016
  12. ^ "Lockheed Martin Awarded Contract for Kuwait Air Force KC-130J Tankers." Archiviato il 9 luglio 2011 in Internet Archive. defpro.com, 27 May 2010. Retrieved: 17 July 2010.
  13. ^ a b "C-17: un'occasione perduta" - "Aeronautica & Difesa" N. 389 - 03/2019 pp. 60-63
  14. ^ "Airbus boosted by Kuwait Caracal order" Archiviato il 6 febbraio 2017 in Internet Archive. su arabianaerospace.aero, 6 febbraio 2017, URL consultato il 10 febbraio 2017.

BibliografiaModifica

  • Christopher Langton, The Military Balance 2007, The International Institute for Strategic Studies, 2007

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica