Alberto di Schwarzburg-Rudolstadt

principe tedesco
Alberto di Schwarzburg-Rudolstadt
Albert of Schwarzburg-Rudolstadt.jpg
Principe di Schwarzburg-Rudolstadt
Stemma
In carica 1867-1869
Predecessore Federico Günther
Successore Giorgio
Nascita Rudolstadt, Schwarzburg-Rudolstadt, 30 aprile 1798
Morte Rudolstadt, Schwarzburg-Rudolstadt, 26 novembre 1869
Padre Luigi Federico II di Schwarzburg-Rudolstadt
Madre Carolina Luisa di Assia-Homburg
Consorte Augusta di Solms-Braunfels
Figli Principe Carlo Günther
Elisabetta, Principessa di Lippe
Giorgio Alberto, Principe di Schwarzburg-Rudolstadt
Principe Ernesto Enrico

Alberto di Schwarzburg-Rudolstadt (Rudolstadt, 30 aprile 1798Rudolstadt, 26 novembre 1869) fu principe sovrano di Schwarzburg-Rudolstadt dal 1867 alla sua morte.

BiografiaModifica

Alberto nacque a Rudolstadt, secondo figlio maschio del principe regnante Luigi Federico II e di sua moglie, la langravia Carolina Luisa di Assia-Homburg (1771-1854).

Ancora molto giovane, Alberto fu ospite di Luigi Ferdinando di Prussia al Castello di Heidecksburg dal 7 al 9 ottobre 1806 dove iniziò ad acquisire una certa passione per la vita militare, ma assieme a sua madre venne ben presto trasferito per motivi di sicurezza dapprima a Frankenhausen e poi a Kassel.

Suo padre morì il 28 aprile 1807 e suo fratello Federico Günther gli succedette come principe regnante, mentre Alberto diventò erede presuntivo. La langravia Carolina rivestì il ruolo di reggente per il fratello Federico Günther sin quando quest'ultimo non raggiunse la maggiore età nel 1814. Nel 1810 Alberto assieme al fratello venne inviato a Ginevra per compiere i propri studi per un anno.

Affiliatosi all'esercito prussiano, nel 1814/15 il principe Alberto prese parte alla guerra contro Napoleone e ricevette dal regno di Prussia la Croce di Ferro di II classe oltre al grado di sottotenente. Durante queste esperienze belliche ebbe modo di servire sotto il tenente generale Ludovico d'Assia-Homburg, suo zio, presenziando sovente alla corte prussiana.

A seguito della morte del fratello Federico Günther il 28 giugno 1867 Alberto succedette al fratello come Principe invece del nipote Sizzo di Leutenberg che era nato da un matrimonio morganatico[1]. I suoi due anni di regno precedettero la sua morte a Rudolstadt. Gli succedette il figlio Giorgio.

Matrimonio ed erediModifica

Alberto, il 26 luglio 1827 al castello di Schönhausen, sposò la principessa Augusta di Solms-Braunfels (1804-1865), figlia di Federico Guglielmo di Solms-Braunfels e di Federica di Meclemburgo-Strelitz.[2] Dall'unione nacquero quattro figli:

OnorificenzeModifica

  Gran Maestro dell'Ordine della Croce d'Onore di Schwarzburg-Rudolstadt
  Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera (Regno di Prussia)
  Croce di ferro di II classe (Regno di Prussia)

Albero genealogicoModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Luigi Günther II di Schwarzburg-Rudolstadt Luigi Federico I di Schwarzburg-Rudolstadt  
 
Anna Sofia di Sassonia-Gotha-Altenburg  
Federico Carlo di Schwarzburg-Rudolstadt  
Enrichetta di Reuss-Untergreiz Enrico VIII di Reuss-Untergreiz  
 
Sofia Elisabetta di Stolberg-Werningerode  
Luigi Federico II di Schwarzburg-Rudolstadt  
Giovanni Federico di Schwarzburg-Rudolstadt Federico Antonio di Schwarzburg-Rudolstadt  
 
Sofia Guglielmina di Sassonia-Coburgo-Saalfeld  
Federica di Schwarzburg-Rudolstadt  
Bernardina Cristiana di Sassonia-Weimar Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar  
 
Eleonora Guglielmina di Anhalt-Köthen  
Alberto di Schwarzburg-Rudolstadt  
Federico IV d'Assia-Homburg Casimiro Guglielmo d'Assia-Homburg  
 
Cristina Carlotta di Solms-Braunfels  
Federico V d'Assia-Homburg  
Ulrica Luisa di Solms-Braunfels Federico Guglielmo di Solms-Braunfels  
 
Sofia Maddalena di Solms-Laubach  
Carolina Luisa di Assia-Homburg  
Luigi IX d'Assia-Darmstadt Luigi VIII d'Assia-Darmstadt  
 
Carlotta di Hanau-Lichtenberg  
Carolina d'Assia-Darmstadt  
Carolina del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld Cristiano III del Palatinato-Zweibrücken  
 
Carolina di Nassau-Saarbrücken  
 

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Die Fürsten von Schwarzburg-Rudolstadt. Thüringer Landesmuseum Heidecksburg. Rudolstadt 1997 (3. Auflage 2001), ISBN 3-910013-27-9.
  • Heinrich Friedrich Theodor Apfelstedt: Das Haus Kevernburg-Schwarzburg von seinem Ursprunge bis auf unsere Zeit: dargestellt in den Stammtafeln seiner Haupt- und Nebenlinien und mit biographischen Notizen über die wichtigsten Glieder derselben. Bertram, Sondershausen 1890, ISBN 3-910132-29-4.
  • Heinrich Schöppl: Die Regenten des Fürstentums Schwarzburg-Rudolstadt. Rudolstadt 1915.
  • Kurt von Priesdorff: Soldatisches Führertum. Band 6. Hanseatische Verlagsanstalt Hamburg. o. J. S. 73.
  • Gustav von Glasenapp: Militärische Biographien des Offizier-Corps der Preussischen Armee. Berlin 1868, S. 158.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305251403 · GND (DE1041955715 · CERL cnp02087056
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie