Beatrice di Baviera

sovrana tedesca
Beatrice di Baviera
Regina consorte di Svezia
In carica 1356 –
1359
Predecessore Bianca di Namur
Successore Bianca di Namur
Nascita 1344
Morte 25 dicembre 1359
Casa reale Casato di Wittelsbach
Padre Ludovico il Bavaro
Madre Margherita II di Hainaut
Consorte Erik XII di Svezia
Religione cattolica

Beatrice di Baviera (134425 dicembre 1359) fu regina consorte di Svezia.

La vitaModifica

Beatrice di Baviera nacque nel 1344 da Ludovico il Bavaro e Margherita II di Hainaut. Nel 1356 venne data in moglie a Erik XII di Svezia, che, dopo essersi ribellato al padre Magnus IV di Norvegia, più o meno in quel periodo, governava la Svezia insieme al genitore. Beatrice si ritrovò quindi a condividere la posizione di regina insieme alla suocera Bianca di Namur. Eric morì nel giugno 1359 e il giorno di Natale di quello stesso anno morì anche Beatrice, per molto tempo si è ipotizzato che ella fosse stata avvelenata dalla suocera, mentre ora si è più inclini a credere che Erik sia stato una delle molte vittime della Peste mentre Beatrice sia morta in seguito al parto insieme al proprio figlio o figlia. Si crede che lei e il bambino possano essere stati sepolti presso il monastero dei Frati Neri.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Ottone II di Baviera Ludwig di Baviera  
 
Ludmilla di Boemia  
Ludovico II del Palatinato  
Agnese del Palatinato Enrico V del Palatinato  
 
Agnes di Hohenstaufen  
Ludovico il Bavaro  
Rodolfo I d'Asburgo Alberto IV il Saggio  
 
Hedwig di Kyburg  
Matilde d'Asburgo  
Gertrude di Hohenberg Burkhard V, Conte di Hohenberg  
 
Matilda of Tübingen  
Beatrice di Baviera  
Giovanni I di Hainaut Giovanni d'Avesnes  
 
Adelaide d'Olanda  
Guglielmo I di Hainaut  
Filippa di Lussemburgo Enrico V di Lussemburgo  
 
Margherita di Bar  
Margherita II di Hainaut  
Carlo di Valois Filippo III di Francia  
 
Isabel d'Aragona  
Jeanne di Valois  
Margherita d'Angiò, contessa di Valois Carlo II di Napoli  
 
Maria d'Ungheria  
 

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81179255 · GND (DE136914098 · CERL cnp01159360