Belenenses SAD

società calcistica portoghese
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la squadra portoghese fondata nel 1919, vedi Clube de Futebol Os Belenenses.
Belenenses SAD
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Blu e Bianco2.svg Bianco, blu
Dati societari
Città Lisbona
Nazione Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Segunda Liga
Fondazione 2018
Presidente Portogallo Rui Pedro Soares
Allenatore Portogallo Filipe Cândido
Stadio Stadio nazionale di Jamor
(37 593 posti)
Sito web http://site.osbelenensessad.com/
Palmarès
Dati aggiornati al 7 marzo 2020
Si invita a seguire il modello di voce

Il Belenenses SAD, anche noto come B-SAD,[1] è una società calcistica portoghese con sede nella città di Lisbona, fondata nel 2018 in seguito alla scissione con il Clube de Futebol Os Belenenses.[2]

StoriaModifica

Nel 1999 il Clube de Futebol Os Belenenses creò la propria società sportiva per azioni (SAD) per gestire la propria sezione di calcio professionistico. Nel 2012, a seguito di alcuni problemi finanziari, i membri del club decisero di cedere il 51% della SAD a Codecity, un investitore esterno guidato da Rui Pedro Soares. Contestualmente venne stipulato un accordo per garantire all'Os Belenenses alcuni poteri speciali come il diritto di veto su determinate decisioni e il potere di riacquisto delle azioni appena cedute. Fu inoltre concordato un protocollo per regolamentare le relazioni fra le due entità, con il club che avrebbe mantenuto il 10% delle azioni della SAD.[3]

Negli anni seguenti Codecity risolse unilateralmente l'accordo precedentemente stipulato lamentando violazioni contrattuali da parte del club. Nel 2017 il TAS di Losanna ritenne valido l'annullamento dell'accordo impedendo al club il riacquisto del 51% delle azioni precedentemente cedute ponendo di fatto fine al controllo della propria sezione calcistica.[4]

Mentre aumentavano le tensioni fra club e SAD, nel 2018 scadde il protocollo che regolamentava i loro rapporti, interrompendo qualsiasi relazione fra le parti. Ciò includeva l'utilizzo dell'Estádio do Restelo che rimase di proprietà del club originario. Il 1º luglio 2018 nacque ufficialmente il Belenenses SAD come squadra di calcio autonoma, affiliata all'Associazione calcistica di Lisbona con numero di matricola 1198 (la matricola dell'Os Belenenses era 64). I successi storici come il Campionato 1945-1946 e le 3 Taça de Portugal rimasero invece di proprietà del club, che nel frattempo aveva creato una nuova squadra di calcio propria iscritta alla sesta serie portoghese.

Il Belenenses SAD rivendicò il proprio posto in Primeira Liga affittando contestualmente lo Stadio nazionale di Jamor. Il 28 luglio 2018 venne disputato l'incontro di Taça da Liga vinto 3-1 contro l'Oliveirense, il primo match disputato dalla nascita della nuova società.

Il 29 ottobre 2018 il Tribunale delle proprietà intellettuali proibì al neonato club l'utilizzo di nome, logo e simboli del club originario.[5] Pertanto dopo la conferma di questa decisione, l'11 marzo venne presentato il nuovo logo del club.[6]

StadioModifica

La squadra gioca le partite casalinghe presso lo Stadio nazionale di Jamor, sito nel quartiere di Oeiras, a Lisbona. Inaugurato il 10 giugno 1944, poteva contenere 37 593 spettatori.

Nel gennaio 2019, a seguito dell'indisponibilità dello stadio di Oeiras, furono giocate due partite casalinghe all'Estádio do Bonfim, a Setúbal.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Belenenses SAD

StatisticheModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Dalla stagione 2018-2019 alla 2020-2021 il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai campionati nazionali:

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Primeira Liga 3 2018-2019 2020-2021 3

OrganicoModifica

Rosa 2021-2022Modifica

Aggiornata al 25 febbraio 2022.

N. Ruolo Giocatore
1   P Luiz Felipe
2   D Diogo Calila
3   D Luca van der Gaag
5   D Nilton Varela
7   A Pedro Nuno
8   C Sphephelo Sithole
10   C Afonso Sousa
11   C Andrija Luković
13   D Jójó
14   D Danny Henriques
15   A Luís Mota
16   C César Sousa
17   D Carraça
18   A Alioune Ndour
19   C Francisco Teixeira
20   C Rafael Santos
N. Ruolo Giocatore
21   D Thibang Phete
25   A Alisson Safira
27   D Chima Akas
29   A Abel Camará
30   C Sandro
31   P João Monteiro
32   D Yohan Tavares
33   C Trova Boni
64   A Rafael Camacho
77   A Yves Baraye
88   A Licá
99   P Álvaro Ramalho
  C Tomás Castro
  C Braima Sambú
  C Jordan van der Gaag

Rosa 2020-2021Modifica

Aggiornata all'11 marzo 2021.

N. Ruolo Giocatore
1   P André Moreira
2   D Diogo Calila
4   D Tomás Ribeiro
5   D Rúben Lima
6   C Bruno Ramires
9   A Mateo Cassierra
8   C Sphephelo Sithole
10   A Silvestre Varela
11   A Miguel Cardoso
13   C Tiago Esgaio
14   D Danny Henriques
15   A Luís Mota
16   D Samir Banjai
18   C Jordan van der Gaag
19   C Francisco Teixeira
N. Ruolo Giocatore
20   C Afonso Taira
21   C Thibang Phete
23   P Stanislav Kricjuk
24   P Guilherme Oliveira
25   D Nilton Varela
26   D Henrique
27   D Chima Akas
28   C Afonso Sousa
37   D Gonçalo Silva
38   A Gonçalo Agrelos
44   D Eduardo Kau
45   A Dieguinho
50   A Alhassane Keita
82   P João Monteiro

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio