Apri il menu principale

BiografiaModifica

Ben Cooper iniziò la carriera di attore ancora bambino, ottenendo un grande successo nel ruolo del piccolo Harlan nella commedia Vita col padre, che debuttò trionfalmente a Broadway nel 1939 e venne replicata fino al 1943, anno in cui il giovane attore, ormai cresciuto, era passato a interpretare il ruolo del figlio maggiore Whitney.

Debuttò diciottenne sul piccolo schermo in alcune delle maggiori serie antologiche del periodo, come Armstrong Circle Theatre e divenne uno dei volti più noti del genere western sia sul grande schermo che alla televisione. Durante gli anni cinquanta recitò in diversi western di successo prodotti dalla Republic Pictures, tra i quali è da ricordare Johnny Guitar (1954) di Nicholas Ray, in cui interpretò il ruolo dello sfortunato Turkey Ralston. In alcune occasioni ebbe l'opportunità di cimentarsi in altri generi cinematografici, come nel bellico Aquile tonanti (1952) e nel dramma di stampo teatrale La rosa tatuata (1955), in cui recitò accanto ad Anna Magnani e Burt Lancaster.

Durante gli anni cinquanta e sessanta Cooper recitò nelle più popolari serie televisive western, come Carovane verso il West (1959-1960), I racconti del West (1956-1960), Bonanza (1960-1961), Laramie (1962), Gli uomini della prateria (1964) e Gunsmoke (1961-1965). Interpretò inoltre il ruolo dell'assassino in due episodi della serie poliziesca Perry Mason, nel 1962 e nel 1965. La sua ultima apparizione cinematografica risale al 1994 nella commedia western Jack colpo di fulmine, mentre l'anno successivo recitò per l'ultima volta sul piccolo schermo in un episodio della serie Kung Fu - La leggenda.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

  • Massimo Turci in Johnny Guitar, Alamo, Flash! Cronaca nera, La rosa tatuata, I pistoleri maledetti, Waco una pistola infallibile
  • Gianfranco Bellini in La donna che volevano linciare

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN18710337 · ISNI (EN0000 0003 5412 4095 · LCCN (ENn86139863 · BNF (FRcb14166297b (data) · WorldCat Identities (ENn86-139863