Apri il menu principale

Bill il taciturno

film del 1966 diretto da Massimo Pupillo
Bill il taciturno
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1967
Durata95 min
Generewestern
RegiaMax Hunter
SoggettoLeonide Preaston
SceneggiaturaLeonide Preaston, Paul Farjon
Casa di produzioneEuropea Distribuzione, Les Films Jacques Leitienne (non accreditata)
Distribuzione in italianoEuropean
FotografiaMario Parapetti
MontaggioLina Caterini, Marcello Malvestito
MusicheBerto Pisano
ScenografiaNedo Azzini, Nicola Tamburo
TruccoAmedeo Alessi, Marisa Marconi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Bill il taciturno è un film del 1967 diretto da Massimo Pupillo.

TramaModifica

La banda di Thompson assalta una carovana; Bill, testimone involontario, riesce a scappare salvando la vita a Linda. I due si rifugiano nel paese vicino, cioè dove si trovavano i banditi. Bill dovrà darsi poco da fare per sgominarli.

ProduzioneModifica

Il film fu girato nel Lazio: interni negli studi di Cinecittà, esterni a Tor Caldara e al Canalone della Tolfa.[senza fonte]

DistribuzioneModifica

Conosciuto anche come Il suo nome era Bill il taciturno ma lo chiamavano il Becchino, fu distribuito come seguito di Django in:

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema