Apri il menu principale
Il campionato del 2005 a Göteborg: Sokolov (Paesi Bassi) gioca contro Lautier (Francia). Osserva (in alto a sinistra) Viktor Korčnoj

Il campionato europeo a squadre di scacchi è un torneo scacchistico organizzato dalla European Chess Union che si svolge ogni due anni. Vi possono partecipare tutte le nazioni che sono incluse nelle zone europee della FIDE, che comprendono l'Europa, la Russia, le repubbliche del Caucaso (Armenia, Azerbaigian e Georgia), la Turchia e Israele.[1] La vincente acquista il diritto a partecipare al campionato del mondo a squadre.

Storia e formatoModifica

Il campionato venne ideato all'inizio degli anni Cinquanta, con l'obiettivo di riempire con un evento internazionale gli anni in cui non si tenevano le Olimpiadi. La prima edizione si tenne nel 1957: erano previsti dei gironi preliminari dai quali si sarebbero qualificate quattro squadre, che si sarebbero affrontate in un doppio girone all'italiana; ogni squadra era composta da dieci giocatori. Nelle prima edizioni il campionato si svolse a intervalli di quattro (con l'eccezione del 1969, quando fu posposta all'anno successivo): il formato rimase sostanzialmente lo stesso, sebbene il numero dei partecipanti alla finale fu ampliato prima a sei (già nella seconda edizione) e poi a otto (nel 1970), contestualmente al passaggio dal doppio al singolo girone all'italiana. Nel 1973 il numero di giocatori per squadra fu ridotto ad otto, e nel 1977 l'intervallo tra due campionati fu ridotto a tre anni.

L'edizione del 1986 venne cancellata, mentre quella del 1989 vide un drastico cambiamento: venne adottato il sistema svizzero, che permetteva di far competere un maggior numero di nazioni direttamente in finale, e il numero di scacchisti per squadra fu abbassato a sei, per poi essere portato a quattro nel 1992, edizione in cui fu introdotto anche il torneo femminile. Il campionato successivo si tenne dopo cinque anni, nel 1997, quando fu deciso di tenerlo ogni due anni.

L'ultimo cambiamento è avvenuto nel 2003, quando si è passati dalla classifica per game points (ovvero il punteggio di una squadra è dato dalla somma dei punteggi dei singoli giocatori) a quella per match points (ovvero ogni incontro tra due squadre è considerato come un'unica "partita", che può essere vinta, persa o pareggiata a seconda del punteggio). Oltre alla vittoria della Coppa Europa, recentemente sono stati anche aggiunti premi (medaglie d'oro, d'argento e di bronzo) per le migliori prestazioni individuali, sul modello delle Olimpiadi.

VincitoriModifica

Torneo openModifica

Data Sede[2] Squadra
    vincitrice[3]
Secondo posto Terzo posto
22-28 agosto 1957 Vienna   URSS (41)   Jugoslavia (34)   Cecoslovacchia (24,5)
20 giugno - 2 luglio 1961 Oberhausen   URSS (74,5)   Jugoslavia (58,5)   Ungheria (53)
5-17 giugno 1965 Amburgo   URSS (66)   Jugoslavia (57)   Ungheria (57)
9-18 maggio 1970 Kapfenberg   URSS (52,5)   Ungheria (41)   Germania Est (39,5)
6-14 luglio 1973 Bath   URSS (40,5)   Jugoslavia (34)   Ungheria (33)
13-24 aprile 1977 Mosca   URSS (41,5)   Ungheria (31)   Jugoslavia (30)
19-27 gennaio 1980 Skara   URSS (36,5)   Ungheria (29)   Inghilterra (28,5)
23 giugno - 3 luglio 1983 Plovdiv   URSS (38)   Jugoslavia (33)   Ungheria (31)
23 novembre - 3 gennaio 1989 Haifa   URSS (36)   Jugoslavia (33)   Germania Ovest (31,5)
20-30 novembre 1992 Debrecen   Russia (25)   Ucraina (22,5)   Inghilterra (21,5)
5-15 maggio 1997 Pola   Inghilterra (22,5)   Russia (22,5)   Armenia (22)
27 novembre - 8 dicembre 1999 Batumi   Armenia (22,5)   Ungheria (22)   Germania (21)
5-16 novembre 2001[4] León   Paesi Bassi (24,5)   Francia (23)   Germania (22)
11-20 ottobre 2003[5] Plovdiv   Russia (17)   Israele (15)   Georgia (13)
30 luglio - 7 agosto 2005[6] Göteborg   Paesi Bassi (15)   Israele (14)   Francia (13)
27 ottobre - 7 novembre 2007[7] Creta   Russia (17)   Armenia (14)   Azerbaigian (13)
21-31 ottobre 2009[8] Novi Sad   Azerbaigian (15)   Russia (14)   Ucraina (13)
3-11 novembre 2011[9] Sithonia   Germania (15)   Azerbaigian (14)   Ungheria (13)
7-17 novembre 2013[10] Varsavia   Azerbaigian (14)   Francia (13)   Russia (13)
12-22 novembre 2015[11] Reykjavík   Russia (15)   Armenia (13)   Ungheria (13)
27 ottobre - 7 novembre 2017[12] Creta   Azerbaigian (14)   Russia (14)   Ucraina (13)

Torneo femminileModifica

Data Sede Squadra
vincitrice
Secondo posto Terzo posto
20-30 novembre 1992 Debrecen        Ucraina (13,5)   Georgia (13)   Azerbaigian (12,5)
5-15 maggio 1997 Pola   Georgia (13)   Romania (12)   Inghilterra (12)
27 novembre - 8 dicembre 1999 Batumi   Slovacchia (12,5)   Jugoslavia (12)   Romania (12)
5-16 novembre 2001[4] León   Francia (12,5   Moldavia (12)   Inghilterra (12)
11-20 ottobre 2003[5] Plovdiv   Armenia (14)   Ungheria (14)   Russia (13)
30 luglio - 7 agosto 2005[6] Göteborg   Polonia (15)   Georgia (14)   Russia (12)
27 ottobre - 7 novembre 2007[7] Creta   Russia (17)   Polonia (13)   Armenia (13)
21-31 ottobre 2009[8] Novi Sad   Russia (16)   Georgia (16)   Ucraina (12)
3-11 novembre 2011[9] Sithonia   Russia (17)   Polonia (14)   Georgia (14)
7-17 novembre 2013[10] Varsavia   Ucraina (15)   Russia (14)   Polonia (14)
12-22 novembre 2015[11] Reykjavík   Russia (17)   Ucraina (15)   Georgia (14)
27 ottobre - 7 novembre 2017[12] Creta   Russia (17)   Georgia (14)   Ucraina (13)

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi