Campionato mondiale di calcio Under-17 1993

Campionato mondiale Under-17 1993
FIFA U-17 World Championship Japan 1993
Competizione Campionato mondiale di calcio Under-17
Sport Calcio
Edizione
Date 21 agosto - 4 settembre 1993
Luogo Bandiera del Giappone Giappone
Partecipanti 16
Impianto/i 6 stadi (in 6 città)
Risultati
Vincitore Bandiera della Nigeria Nigeria
(2º titolo)
Secondo Bandiera del Ghana Ghana
Terzo Bandiera del Cile Cile
Quarto Bandiera della Polonia Polonia
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera del Ghana Daniel Addo
Miglior marcatore Bandiera della Nigeria Wilson Oruma (6 gol)
Incontri disputati 32
Gol segnati 107 (3,34 per incontro)
Pubblico 233 000
(7 281 per incontro)
Cronologia della competizione

Il Campionato mondiale di calcio Under-17 1993, quinda edizione del torneo, si è svolto nelle città di Tokyo, Hiroshima, Kyoto, Kobe, Nagoya e Gifu in Giappone tra il 21 agosto e il 4 settembre 1993. È stato vinto dalla Nigeria, che ha conquistato il suo secondo titolo battendo in finale il Ghana per 2-1.

Potevano partecipare alla competizione i giocatori nati dopo il 1º agosto 1976. Le partite duravano 80 minuti (due tempi da 40'). Nella fase ad eliminazione diretta in caso di parità erano previsti, prima degli eventuali tiri di rigore, due tempi supplementari da 10 minuti l'uno nei quali, per la prima volta, era in vigore il golden goal. I supplementari non erano invece eventualmente previsti nella finale per il terzo posto.[1]

Sedi modifica

Città Stadio
Gifu Gifu Nagaragawa Stadium
Hiroshima Hiroshima Big Arch
Kobe Kobe Universiade Memorial Stadium
Kyoto Nishikyogoku Athletic Stadium
Nagoya Mizuho Rugby Stadium
Tokyo Tokyo National Stadium

Squadre partecipanti modifica

Confederazione Torneo di qualificazione Qualificate
AFC (Asia) Nazione ospitante   Giappone
Campionato asiatico di calcio Under-17 1992   Cina
  Qatar
CAF (Africa) Campionato africano di calcio Under-17 1993   Ghana
  Nigeria
  Tunisia
CONCACAF
(America Centrale, Settentrionale e Caraibi)
Campionato nordamericano di calcio Under-17 1992   Canada
  Messico
  Stati Uniti
CONMEBOL (Sud America) Campionato sudamericano di calcio Under-17 1993   Argentina
  Cile
  Colombia
OFC (Oceania) Campionato oceaniano di calcio Under-17 1993   Australia
UEFA (Europa) Campionato europeo di calcio Under-16 1993   Cecoslovacchia
  Italia
  Polonia

Fase a gironi modifica

Gruppo A modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Ghana 9 3 3 0 0 9 1 +8
  Giappone 4 3 1 1 1 2 2 0
  Messico 3 3 1 0 2 4 7 -3
  Italia 1 3 0 1 2 1 6 -5
Tokyo
21 agosto 1993, ore 19:30
Giappone  0 – 1
referto
  GhanaTokyo National Stadium (21 938 spett.)
Arbitro:   Javier Castrilli

Kobe
22 agosto 1993, ore 19:00
Italia  1 – 2
referto
  MessicoKobe Universiade Memorial Stadium (2 000 spett.)
Arbitro:   John Toro

Kobe
24 agosto 1993, ore 17:00
Ghana  4 – 1
referto
  MessicoKobe Universiade Memorial Stadium (9 000 spett.)
Arbitro:   Eric Blareau

Kobe
24 agosto 1993, ore 19:00
Giappone  0 – 0
referto
  ItaliaKobe Universiade Memorial Stadium (9 000 spett.)
Arbitro:   Jean-Fidèle Diramba

Kobe
26 agosto 1993, ore 17:00
Ghana  4 – 0
referto
  ItaliaKobe Universiade Memorial Stadium (7 500 spett.)
Arbitro:   John Toro

Kobe
26 agosto 1993, ore 19:00
Giappone  2 – 1
referto
  MessicoKobe Universiade Memorial Stadium (7 500 spett.)
Arbitro:   Javier Castrilli

Gruppo B modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Nigeria 9 3 3 0 0 14 0 +14
  Australia 4 3 1 1 1 7 4 +3
  Argentina 4 3 1 1 1 7 6 +1
  Canada 0 3 0 0 3 0 18 -18
Nagoya
22 agosto 1993, ore 17:00
Australia  2 – 2
referto
  ArgentinaMizuho Rugby Stadium (7 952 spett.)
Arbitro:   Anders Frisk

Nagoya
22 agosto 1993, ore 19:00
Canada  0 – 8
referto
  NigeriaMizuho Rugby Stadium (7 952 spett.)
Arbitro:   Salvador Imperatore

Nagoya
24 agosto 1993, ore 17:00
Australia  5 – 0
referto
  CanadaMizuho Rugby Stadium (6 810 spett.)
Arbitro:   Sándor Piller

Nagoya
24 agosto 1993, ore 19:00
Argentina  0 – 4
referto
  NigeriaMizuho Rugby Stadium (6 810 spett.)
Arbitro:   Anders Frisk

Gifu
26 agosto 1993, ore 17:00
Australia  0 – 2
referto
  NigeriaGifu Nagaragawa Stadium (5 732 spett.)
Arbitro:   Salvador Imperatore

Gifu
26 agosto 1993, ore 19:00
Argentina  5 – 0
referto
  CanadaGifu Nagaragawa Stadium (5 732 spett.)
Arbitro:   Sándor Piller

Gruppo C modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Cecoslovacchia 7 3 2 1 0 7 3 +4
  Stati Uniti 4 3 1 1 1 8 5 +3
  Colombia 3 3 1 0 2 6 -3
  Qatar 3 3 1 0 2 3 7 -4
Kyoto
22 agosto 1993, ore 17:00
Colombia  0 – 2
referto
  QatarNishikyogoku Athletic Stadium (4 500 spett.)
Arbitro:   Benito Archundia

Kyoto
22 agosto 1993, ore 19:00
Stati Uniti  2 – 2
referto
  CecoslovacchiaNishikyogoku Athletic Stadium (4 500 spett.)
Arbitro:   Alhagi Faye

Kyoto
24 agosto 1993, ore 17:00
Colombia  2 – 1
referto
  Stati UnitiNishikyogoku Athletic Stadium (8 200 spett.)
Arbitro:   José Pratas

Kyoto
24 agosto 1993, ore 19:00
Qatar  0 – 2
referto
  CecoslovacchiaNishikyogoku Athletic Stadium (8 200 spett.)
Arbitro:   Alhagi Faye

Kyoto
26 agosto 1993, ore 17:00
Colombia  1 – 3
referto
  CecoslovacchiaNishikyogoku Athletic Stadium (3 700 spett.)
Arbitro:   Benito Archundia

Kyoto
26 agosto 1993, ore 19:00
Qatar  1 – 5
referto
  Stati UnitiNishikyogoku Athletic Stadium (3 700 spett.)
Arbitro:   José Pratas

Gruppo D modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Polonia 7 3 2 1 0 8 4 +4
  Cile 5 3 1 2 0 7 5 +2
  Tunisia 3 3 1 0 2 2 5 -3
  Cina 1 3 0 1 2 2 5 -3
Hiroshima
22 agosto 1993, ore 17:00
Cile  2 – 2
referto
  CinaHiroshima Big Arch (1 608 spett.)
Arbitro:   Brian Hall

Hiroshima
22 agosto 1993, ore 19:00
Tunisia  1 – 3
referto
  PoloniaHiroshima Big Arch (1 608 spett.)
Arbitro:   Omar Al-Mohanna

Hiroshima
24 agosto 1993, ore 17:00
Cile  2 – 0
referto
  TunisiaHiroshima Big Arch (1 503 spett.)
Arbitro:   Shin'ichirō Obata

Hiroshima
24 agosto 1993, ore 19:00
Cina  0 – 2
referto
  PoloniaHiroshima Big Arch (1 503 spett.)
Arbitro:   Omar Al-Mohanna

Hiroshima
26 agosto 1993, ore 17:00
Cile  3 – 3
referto
  PoloniaHiroshima Big Arch (4 851 spett.)
Arbitro:   Shin'ichirō Obata

Hiroshima
26 agosto 1993, ore 19:00
Cina  0 – 1
referto
  TunisiaHiroshima Big Arch (4 851 spett.)
Arbitro:   Eric Blareau

Fase ad eliminazione diretta modifica

Quarti di finale Semifinali Finale
29 agosto - Kyoto
   Ghana (dts)  1
1º settembre - Tokyo
   Australia  0  
   Ghana  3
29 agosto - Kobe
     Cile  0  
   Cecoslovacchia  1
4 settembre - Tokyo
   Cile  4  
   Ghana  1
29 agosto - Gifu
     Nigeria  2
   Nigeria  2
1º settembre - Hiroshima
   Giappone  1  
   Nigeria  2 Finale per il terzo posto
29 agosto - Hiroshima
     Polonia  1  
   Polonia  3    Cile (dtr)  1 (4)
   Stati Uniti  0      Polonia  1 (2)
4 settembre - Tokyo

Quarti di finale modifica

Kobe
29 agosto 1993, ore 19:00
Ghana  1 – 0
referto
  AustraliaKobe Universiade Memorial Stadium (10 000 spett.)
Arbitro:   Benito Archundia

Portoviejo
29 agosto 1993, ore 19:00
Nigeria  2 – 1
referto
  GiapponeEstadio Reales Tamarindos (12 000 spett.)
Arbitro:   Hartmut Strampe

Kyoto
29 agosto 1993, ore 19:00
Cecoslovacchia  1 – 4
referto
  CileNishikyogoku Athletic Stadium (7 500 spett.)
Arbitro:   Jean-Fidèle Diramba

Hiroshima
29 agosto 1993, ore 19:00
Polonia  3 – 0
referto
  Stati UnitiHiroshima Big Arch (2 854 spett.)
Arbitro:   John Toro

Semifinali modifica

Tokyo
1º settembre 1993, ore 19:00
Ghana  3 – 0
referto
  CileTokyo National Stadium (7 500 spett.)
Arbitro:   Anders Frisk

Hiroshima
1º settembre 1993, ore 19:00
Nigeria  2 – 1
referto
  PoloniaHiroshima Big Arch (2 500 spett.)
Arbitro:   Benito Archundia

Finale per il 3º posto modifica

Tokyo
4 settembre 1993, ore 16:30
Cile  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  PoloniaTokyo National Stadium (15 000 spett.)
Arbitro:   Omar Al-Mohanna

Finale modifica

Tokyo
4 settembre 1993, ore 19:30
Ghana  1 – 2
referto
  NigeriaTokyo National Stadium (22 000 spett.)
Arbitro:   Javier Castrilli

Classifica marcatori modifica

Gol Rigori Minuti giocati Giocatore Squadra[2]
6 540'   Wilson Oruma Nigeria
5 1 478'   Nwankwo Kanu Nigeria
5 488'   Manuel Neira Cile
5 540'   Peter Anosike Nigeria
4 276'   Judah Cooks Stati Uniti
4 555'   Joseph Fameye Ghana
4 3 570'   Sebastián Rozental Cile
3 244'   Petr Ruman Cecoslovacchia
3 421'   Tomasz Kosztowniak Polonia
3 555'   Daniel Addo Ghana
3 555'   Essuman Dadzie Ghana
3 555'   Emmanuel Duah Ghana

Premi individuali modifica

I seguenti premi sono stati assegnati alla fine del torneo. Tutti i premi, tranne il FIFA Fair Play Award, erano sponsorizzati da adidas.[3][4]

Pallone d'oro
  Daniel Addo
Scarpa d'oro Scarpa d'argento Scarpa di bronzo
  Wilson Oruma   Nwankwo Kanu   Manuel Neira
6 gol (1 assist) 5 gol (2 assist) 5 gol (1 assist)
FIFA Fair Play Award
  Nigeria

All-Star Team modifica

Di seguito gli 11 giocatori nominati dal Technical Study Group della FIFA nella "Squadra del torneo". Non necessariamente i ruoli indicati nella formazione del Technical Study Group sono quelli realmente ricoperti in campo dai giocatori.[5]

Portiere Difensori Centrocampisti Attaccanti
  Paul Lapic (Australia)   Sebastian Barnes (Australia)
  Mariusz Kukiełka (Polonia)
  Mark Edusei (Ghana)
  Celestine Babayaro (Nigeria)
  Daniel Addo (Ghana)
  Nobuyuki Zaizen (Giappone)
  Maciej Terlecki (Polonia)
  Sebastián Rozental (Cile)
  Nwankwo Kanu (Nigeria)
  Wilson Oruma (Nigeria)

Note modifica

  1. ^ (EN) FIFA Technical Report Japan '93 (PDF), p. 70. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2011).
  2. ^ (EN) FIFA U-17 World Championship Japan 1993 - Statistics - Players - Top goals, su fifa.com. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2018).
  3. ^ (EN) FIFA U-17 World Championship Japan 1993 - Awards, su fifa.com. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2018).
  4. ^ (EN) FIFA Technical Report Japan '93 (PDF), pp. 105, 115. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2011).
  5. ^ (EN) FIFA Technical Report Japan '93 (PDF), p. 114. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2011).

Collegamenti esterni modifica

  • (ENDEFRES) Sito ufficiale, su fifa.com. URL consultato il 10 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2021).
  • (ENDEFRES) FIFA Technical Report Japan '93: parte 1 (pp. 1-58) e parte 2 (pp. 59-116) (PDF)
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio