Campionato mondiale di calcio Under-17 1991

Il Campionato mondiale di calcio Under-17 1991, quarta edizione del torneo, si è svolto in Italia tra il 16 ed il 31 agosto 1991, nelle città di Firenze, Montecatini Terme, Viareggio, Massa, Carrara e Livorno. Il torneo è stato vinto dal Ghana, che ha conquistato il trofeo per la prima volta nella sua storia, battendo in finale la Spagna per 1-0.

Campionato mondiale Under-17 1991
FIFA U-17 World Championship Italy 1991
Competizione Campionato mondiale di calcio Under-17
Sport Calcio
Edizione
Date 16 agosto - 31 agosto 1991
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Partecipanti 16
Impianto/i 6 stadi (in 6 città)
Risultati
Vincitore Bandiera del Ghana Ghana
(1º titolo)
Secondo Bandiera della Spagna Spagna
Terzo Bandiera dell'Argentina Argentina
Quarto Bandiera del Qatar Qatar
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera del Ghana Nii Lamptey
Miglior marcatore Bandiera del Brasile Adriano (4 gol)
Incontri disputati 32
Gol segnati 81 (2,53 per incontro)
Pubblico 37 000
(1 156 per incontro)
Cronologia della competizione

È stata la prima edizione rivolta alle rappresentative Under-17, dopo che le prime tre edizioni furono rivolte a rappresentative Under-16.

Questa edizione sperimentò importanti novità regolamentari: il fuorigioco solo negli ultimi sedici metri e i passaggi all'indietro verso il portiere vietati[1].

Originariamente il torneo si sarebbe dovuto disputare in Ecuador, ma a causa di un'epidemia di colera all'inizio di quell'anno, la FIFA spostò la manifestazione in Italia[2].

Città e stadi modifica

La partita inaugurale fu giocata a Montecatini Terme tra l'Italia (Nazione ospitante) e gli Stati Uniti. Le restanti partite del Gruppo A furono giocate a Viareggio, le partite del Gruppo B furono giocate a Carrara, le partite del Gruppo C furono giocate a Massa e le partite del Gruppo D furono giocate a Livorno. Successivamente, Montecatini Terme ospitò un quarto di finale e la finale per il terzo posto, Viareggio ospitò un quarto di finale ed una semifinale, Livorno e Carrara ospitarono un quarto di finale e Massa ospitò una semifinale. La finale fu disputata a Firenze[3].

Città Stadio
Firenze Stadio Artemio Franchi
Livorno Stadio Armando Picchi
Massa Stadio degli Oliveti
Carrara Stadio dei Marmi
Montecatini Terme Stadio Daniele Mariotti
Viareggio Stadio Torquato Bresciani

Squadre partecipanti modifica

Confederazione Qualificate
AFC (Asia)   Qatar
  Cina
  Emirati Arabi Uniti
CAF (Africa)   Ghana
  Rep. del Congo
  Sudan
CONCACAF
(America Centrale, Settentrionale e Caraibi)
  Cuba
  Messico
  Stati Uniti
CONMEBOL (Sud America)   Argentina
  Brasile
  Uruguay
OFC (Oceania)   Australia
UEFA (Europa)   Italia
  Germania
  Spagna

Risultati modifica

Fase a gironi modifica

Gruppo A modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Stati Uniti 6 3 3 0 0 5 1 +4
  Argentina 3 3 1 1 1 2 2 0
  Italia 2 3 0 2 1 2 3 -1
  Cina 1 3 0 1 2 4 7 -3
Montecatini Terme
16 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Italia  0 – 1
referto
  Stati UnitiStadio Daniele Mariotti (3 200 spett.)
Arbitro:   da Silva

Viareggio
17 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Cina  1 – 2
referto
  ArgentinaStadio Torquato Bresciani (350 spett.)
Arbitro:   Sundell

Viareggio
20 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Italia  2 – 2
referto
  CinaStadio Torquato Bresciani (1 200 spett.)
Arbitro:   Salas Castillo

Viareggio
20 agosto 1991, ore 20:00 CEST
Stati Uniti  1 – 0
referto
  ArgentinaStadio Torquato Bresciani (1 200 spett.)
Arbitro:   Ben Khedija

Viareggio
22 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Italia  0 – 0
referto
  ArgentinaStadio Torquato Bresciani (2 000 spett.)
Arbitro:   Leduc

Viareggio
22 agosto 1991, ore 20:00 CEST
Stati Uniti  3 – 1
referto
  CinaStadio Torquato Bresciani (2 000 spett.)
Arbitro:   Watti

Gruppo B modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Australia 4 3 2 0 1 6 4 +2
  Qatar 3 3 1 1 1 1 1 0
  Rep. del Congo 3 3 1 1 1 2 3 -1
  Messico 2 3 1 0 2 5 6 -1
Carrara
17 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Rep. del Congo  0 – 0
referto
  QatarStadio dei Marmi (600 spett.)
Arbitro:   Orellana Vimos

Carrara
18 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Australia  4 – 3
referto
  MessicoStadio dei Marmi (500 spett.)
Arbitro:   Lim Kee Chong

Carrara
20 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Rep. del Congo  0 – 2
referto
  AustraliaStadio dei Marmi (200 spett.)
Arbitro:   Kathirveloo

Carrara
20 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Qatar  0 – 1
referto
  MessicoStadio dei Marmi (200 spett.)
Arbitro:   Farina Cespedes

Carrara
22 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Rep. del Congo  2 – 1
referto
  MessicoStadio dei Marmi (400 spett.)
Arbitro:   van der Ende

Carrara
22 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Qatar  1 – 0
referto
  AustraliaStadio dei Marmi (400 spett.)
Arbitro:   Bava

Gruppo C modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Brasile 6 3 3 0 0 7 0 +7
  Germania 3 3 1 1 1 5 5 0
  Sudan 2 3 1 0 2 5 5 0
  Emirati Arabi Uniti 1 3 0 1 2 3 10 -7
Massa
17 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Sudan  4 – 1
referto
  Emirati Arabi UnitiStadio degli Oliveti (250 spett.)
Arbitro:   Success

Massa
18 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Germania  0 – 2
referto
  BrasileStadio degli Oliveti (800 spett.)
Arbitro:   Baldas

Massa
20 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Sudan  1 – 3
referto
  GermaniaStadio degli Oliveti (200 spett.)
Arbitro:   Amendolia

Massa
20 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Emirati Arabi Uniti  0 – 4
referto
  BrasileStadio degli Oliveti (200 spett.)
Arbitro:   Damgaard

Massa
22 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Sudan  0 – 1
referto
  BrasileStadio degli Oliveti (500 spett.)
Arbitro:   Amendolia

Massa
22 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Emirati Arabi Uniti  2 – 2
referto
  GermaniaStadio degli Oliveti (500 spett.)
Arbitro:   Orellana

Gruppo D modifica

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
  Spagna 5 3 2 1 0 9 3 +6
  Ghana 5 3 2 1 0 5 2 +3
  Uruguay 2 3 1 0 2 1 3 -2
  Cuba 0 3 0 0 3 3 10 -7
Livorno
17 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Ghana  2 – 1
referto
  CubaStadio Armando Picchi (1 500 spett.)
Arbitro:   Al Mehanna

Livorno
18 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Uruguay  0 – 1
referto
  SpagnaStadio Armando Picchi (1 400 spett.)
Arbitro:   Watti

Livorno
20 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Ghana  2 – 0
referto
  UruguayStadio Armando Picchi (1 300 spett.)
Arbitro:   Forbes

Livorno
20 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Cuba  2 – 7
referto
  SpagnaStadio Armando Picchi (1 300 spett.)
Arbitro:   Baldas

Livorno
22 agosto 1991, ore 19:00 CEST
Ghana  1 – 1
referto
  SpagnaStadio Armando Picchi (1 300 spett.)
Arbitro:   da Silva

Livorno
22 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Cuba  0 – 1
referto
  UruguayStadio Armando Picchi (1 300 spett.)
Arbitro:   Lim Kee Chong

Fase ad eliminazione diretta modifica

Quarti di finale Semifinali Finale
25 agosto - Montecatini Terme
   Stati Uniti  1 (4)
28 agosto - Viareggio
   Qatar (dtr)  1 (5)  
   Qatar  0 (2)
25 agosto - Carrara
     Ghana (dtr)  0 (4)  
   Brasile  1
31 agosto - Firenze
   Ghana  2  
   Ghana  1
25 agosto - Viareggio
     Spagna  0
   Australia  1
28 agosto - Massa
   Argentina  2  
   Argentina  0 Finale per il terzo posto
25 agosto - Livorno
     Spagna  1  
   Spagna  3    Qatar  1 (1)
   Germania  1      Argentina (dtr)  1 (4)
30 agosto - Montecatini Terme

Quarti di finale modifica

Montecatini Terme
25 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Stati Uniti  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  QatarStadio Daniele Mariotti (2 000 spett.)
Arbitro:   Orellana Vimos

Livorno
25 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Spagna  3 – 1
referto
  GermaniaStadio Armando Picchi (1 100 spett.)
Arbitro:   Watti

Viareggio
25 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Australia  1 – 2
referto
  ArgentinaStadio Torquato Bresciani (1 100 spett.)
Arbitro:   Baldas

Carrara
25 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Brasile  1 – 2
referto
  GhanaStadio dei Marmi (1 200 spett.)
Arbitro:   Sundell

Semifinali modifica

Viareggio
28 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Qatar  0 – 0
(d.t.s.)
referto
  GhanaStadio Torquato Bresciani (1 200 spett.)
Arbitro:   Baldas

Massa
28 agosto 1991, ore 21:00 CEST
Argentina  0 – 1
referto
  SpagnaStadio degli Oliveti (1 100 spett.)
Arbitro:   Damgaard

Finale per il 3º posto modifica

Montecatini Terme
30 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Qatar  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  ArgentinaStadio Daniele Mariotti (1 500 spett.)
Arbitro:   van der Ende

Finale modifica

Firenze
31 agosto 1991, ore 18:00 CEST
Ghana  1 – 0
referto
  SpagnaStadio Artemio Franchi (5 000 spett.)
Arbitro:   Sundell

Statistiche modifica

Classifica marcatori modifica

4 reti
3 reti
  •   Antonio Robaina
  •   Juan Carlos Murgui
2 reti
  •   Ruben Comelles
  •   Alex Kiratzoglu
  •   Gao Fei
  •   Jens Sarna
Autoreti

Premi individuali modifica

I seguenti premi sono stati assegnati alla fine del torneo. Tutti i premi, tranne il FIFA Fair Play Award, erano sponsorizzati da adidas[3].

Pallone d'oro
  Nii Lamptey
Scarpa d'oro Scarpa d'argento Scarpa di bronzo
  Adriano   Sandro   Jens Sarna
FIFA Fair Play Award
  Argentina

Note modifica

  1. ^ Mondiali Under 17, la FIFA fa le prove, su ricerca.repubblica.it, 1º giugno 1991. URL consultato il 7 ottobre 2021.
  2. ^ Mondiali Under 17, il calcio fa esperimenti, su ricerca.repubblica.it, 15 agosto 1991. URL consultato il 7 ottobre 2021.
  3. ^ a b (EN) FIFA U-17 World Championship Italy 1991™, su fifa.com. URL consultato il 7 ottobre 2021.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio