Apri il menu principale
Canzone proibita
Titolo originaleCanzone proibita
Paese di produzioneItalia
Anno1956
Durata90 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale, musicale
RegiaFlavio Calzavara
SoggettoFlavio Calzavara, Jacopo Corsi, Guglielmo Santangelo, Mario Terribile
SceneggiaturaFlavio Calzavara, Jacopo Corsi, Guglielmo Santangelo
ProduttoreFelice Felicioni
Casa di produzioneJonia Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaBitto Albertini
MontaggioOtello Colangeli, Ettore Salvi
MusicheOvidio Sarra
ScenografiaIvo Battelli, Franco Fontana
TruccoAmato Garbini
Interpreti e personaggi

Canzone proibita è un film del 1956 diretto da Flavio Calzavara con protagonisti Claudio Villa, Franco Silva e Fiorella Mari.

TramaModifica

ProduzioneModifica

Venne distribuito nel circuito cinematografico italiano il 13 luglio del 1956.

La pellicola rientra nel filone romantico-popolare, comunemente detto strappalacrime, molto in voga tra il pubblico dell'epoca: in quel periodo tale genere cinematografico era entrato nella sua fase decadente, ma la pellicola, grazie alla presenza di Villa, registrò un buon risultato di pubblico, risultando il 38° maggior incasso della stagione cinematografica 1956-57.

Ettore Salvi, montatore del film, appare anche come attore in un ruolo di comprimario.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema