Cecilia Vianini

nuotatrice italiana

Cecilia Vianini (Verona, 19 novembre 1976) è una ex nuotatrice italiana.

Cecilia Vianini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 63 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Stile libero
Squadra Rari Nantes Verona
Livorno Nuoto
Bentegodi, DDS Milano
Palmarès
Europei di nuoto 0 2 0
Europei in vasca corta 0 1 0
Giochi del Mediterraneo 0 4 4
Universiadi 0 4 1
Campionati italiani 49 27 18
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11 febbraio 2011

CarrieraModifica

Specializzata nelle distanze brevi dello stile libero, ha avuto successo nelle gare individuali in Italia vincendo 19 titoli nazionali ma ne ha avuto di più con le staffette, sia ai campionati nazionali che nelle gare con la squadra italiana con la quale ha nuotato in finale in tutte le più grandi manifestazioni. Esordì in nazionale ancora tredicenne nella Coppa Latina del 1990 e l'anno dopo fu convocata ai campionati europei di Atene, dove partecipò alle finali della 4 × 100 e 4 × 200 m stile libero arrivando sesta e quarta. A dicembre dello stesso anno vinse la sua prima medaglia europea ai campionati sprint di Gelsenkirchen: argento con la 4 × 50 m stile libero.

Nel giugno 1993 ai Giochi del Mediterraneo ha vinto due argenti, seconda nei 100 m dietro alla francese Catherine Plewinski e con la 4 × 100 m stile, preceduta dalla squadra francese. Quell'anno vinto anche i suoi primi titoli italiani e ha partecipato anche agli europei di Sheffield e a dicembre ai primi mondiali in vasca da 25 metri dove è stata semifinalista nei 50 m. Ai mondiali di Roma del 1994 è stata finalista con la 4 × 200 m, settima con Caterina Borgato, Francesca Salvalajo e Ilaria Tocchini, nonché sesta nella staffetta mista con Lorenza Vigarani, Manuela Dalla Valle e la Tocchini.

Ha vinto quattro titoli italiani nel 1995 ed è stata convocata alle universiadi di Fukuoka in cui è arrivata seconda con la 4 × 100 m stile dietro agli Stati Uniti. Campionessa dei 100 e 200 m agli assoluti del 1996, ha ottenuto la qualificazione per i Giochi Olimpici di Atlanta: eliminata in batteria nei 100 m, nell'unica staffetta portata dalla nazionale, quella mista, è entrata in finale con Lorenza Vigarani, Manuela Dalla Valle e Ilaria Tocchini.

Confermatasi campionessa italiana dei 100 e 200 m nel 1997, ha avuto un triplo impegno in nazionale; a giugno ai Giochi del Mediterraneo di Bari ha rivinto l'argento nella 4 × 100 m stile; ad agosto, prima agli europei di Siviglia, finalista in tutte le staffette, e subito dopo alle universiadi di Messina ha conquistato un argento e un bronzo con le staffette a stile libero. Il 1998 è stato meno fortunato, a gennaio ai mondiali di Perth è stata eliminata in batteria con la staffetta 4 × 100 m stile. Sempre con la 4 × 100 m stile ha partecipato a due finali agli europei in vasca da 50 m e da 25 m nel 1999: le medaglie invece sono arrivate alle universiadi, ancora argento nelle due staffette a stile libero.

Nel 2000 è tornata a vincere ai campionati italiani dopo tre anni e ha continuato ad avere successo in estate ai campionati europei, poiché le due staffette a stile libero sono arrivate entrambe seconde; la medaglia d'argento della 4 × 100 m è stata vinta da Cecilia, Luisa Striani, Sara Parise e Cristina Chiuso mentre in quella dei 200 hanno nuotato anche Striani, Parise e Sara Goffi. Le staffette sono state portate ai giochi Olimpici di Sydney di settembre, ottenendo la doppia qualificazione per le finali: ottava la 4 × 100 m con Parise, Striani e Cristina Chiuso; settima la 4 × 200 m con Parise, Striani e Goffi.

Il periodo di grande forma è proseguito per tutto il 2001, anno in cui ai campionati italiani ha vinto in tutto undici titoli; con la nazionale ai mondiali di luglio di Fukuoka è stata semifinalista nei 100 m individuali e ancora finalista con le staffette a stile libero, ottava con Luisa Striani, Cristina Chiuso e Sara Parise in quella corta e sesta con la stessa formazione in quella lunga. A settembre, a Tunisi la sua partecipazione ai Giochi del Mediterraneo le ha fruttato cinque medaglie: bronzo nei 50 e nei 200 m stile libero, argento con la staffetta 4 × 100 m mista e bronzo con quelle a stile libero.

L'anno dopo sono stati nove in tutto i titoli vinti: da notare che dagli invernali del 2000 a fine carriera nel 2004 ha vinto tutti e venti i titoli di staffetta a stile libero disputati ai campionati italiani in quel periodo. Sempre nel 2002 ai campionati europei di Berlino hanno avuto un altro esito: nei 200 m è stata la prima delle escluse alla finale ed entrambe le staffette a stile libero sono state squalificate in finale.

Ai campionati mondiali del 2003 a Barcellona è stata ancora finalista nella 4 × 100 m stile con Cristina Chiuso, Luisa Striani e Federica Pellegrini. Ha partecipato ai suoi ultimi europei a Madrid nella primavera del 2004 per poi essere convocata ai Giochi olimpici di Atene dove ha concluso la sua carriera senza però riuscire a nuotare in una finale olimpica.

PalmarèsModifica

nota: questa lista è incompleta

Giochi Olimpici 50 m st. libero 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 100 m st. libero 4 × 200 m st. libero 4 × 100 m mista
1996 Atlanta
  Stati Uniti
--- 24ª in batteria
57"17
--- --- --- 8ª - 4'10"59
frazione: 56"43
2000 Sydney
  Australia
--- --- --- 8ª - 3'44"49
frazione: 55"96
7ª - 8'04"68
frazione: 1'59"46
---
2004 Atene
  Grecia
--- --- --- 10ª - 3'44"88
frazione: 56"53
14ª - 8'15"30
frazione: 2'03"52
---
Campionati del mondo 50 m st. libero 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 100 m st. libero 4 × 200 m st. libero 4 × 100 m mista
1994 Roma
  Italia
34ª in batteria
27"32
--- --- --- 7ª - 8'23"78
frazione: 2'06"97
6ª - 4'12"41
frazione: 57"83
1998 Perth
  Australia
--- --- --- 10ª - 3'49"02
frazione: 57"21
--- ---
2001 Fukuoka
  Giappone
24ª in batteria
26"11
10ª in semifinale
55"70
elim. in batteria
2'02"15
8ª - 3'44"67
frazione: 55"86
6ª - 8'08"56
frazione: 2'01"59
---
2003 Barcellona
  Spagna
--- --- --- 8ª - 3'48"18
frazione: 56"64
13ª - 8'13"18
frazione: 2'02"72
---
Mondiali in vasca corta 50 m st. libero 100 m st. libero --- --- --- ---
1993 Palma di maiorca
  Spagna
elim. in semifinale
"
elim. in batteria
57"22
--- --- --- ---
Campionati europei 50 m st. libero 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 100 m st. libero 4 × 200 m st. libero 4 × 100 m mista
1991 Atene
  Grecia
--- --- --- 6ª - 3'50"73
frazione: 57"81
4ª - 8'19"46
frazione: 2'06"22
---
1993 Sheffield
  Regno Unito
7ª in finale B
26"71
--- --- --- 5ª - 8'13"79
:
4ª - 4'12"73
:
1997 Siviglia
  Spagna
--- --- --- 7ª - 3'48"97
frazione: 57"05
8ª - 8'18"28
frazione: 2'03"20
4ª - 4'12"50
frazione: 56"81
1999 Istanbul
  Turchia
--- --- elim. in batteria
2'03"89
6ª - 3'49"10
frazione: 56"92
--- ---
2000 Helsinki
  Finlandia
--- --- --- Argento: 3'45"31
frazione: 55"62
Argento: 8'08"14
frazione: 2'01"85
---
2002 Berlino
  Germania
--- 13ª in semifinale
56"17
9ª in semifinale
2'01"57
squalificata (5ª)
frazione: 55"27
squalificata (7ª)
frazione: 2'02"67
6ª - 4'10"38
frazione: 55"94
2004 Madrid
  Spagna
--- --- --- 5ª - 3'45"72
frazione: 56"22
7ª - 8'15"60
frazione: 2'04"21
---
Europei in vasca corta 50 m st. libero 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 50 m st. libero --- ---
1991 Gelsenkirchen
  Germania
--- --- --- Argento: 1'44"26
:
--- ---
1996 Rostock
  Germania
--- elim. in batteria
57"34
elim. in batteria
2'02"65
4ª - 1'45"05
frazione: 26"07
--- ---
1999 Lisbona
  Portogallo
--- --- elim. in batteria
2'02"38
6ª - 1'42"25
frazione: 25"54
--- ---
Giochi del Mediterraneo 50 m st. libero 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 100 m st. libero 4 × 200 m st. libero 4 × 100 m mista
1993 Narbonne e Canet
  Francia
--- Argento
57"53
--- Argento: 3'52"65
:
--- ---
1997 Bari
  Italia
---
"

"
Argento: 3'49"82
:
--- ---
2001 Tunisi
  Tunisia
Bronzo
26"50
squalificata
"
Bronzo
2'02"30
Bronzo: 3'48"96
frazione: 55"64
Bronzo: 8'17"17
frazione: 2'02"37
Argento: 4'15"55
frazione: 56"33
Universiadi --- 100 m st. libero 200 m st. libero 4 × 100 m st. libero 4 × 200 m st. libero 4 × 100 m mista
1995 Fukuoka
  Giappone
--- --- --- Argento: 3'52"06
frazione: 58"31
4ª - 8'27"90
:
---
1997 Messina
  Italia
---
"
12ª
"
Argento: 3'51"37
:
Bronzo: 8'27"11
:
5ª -
:
1999 Palma di Maiorca
  Spagna
---
57"52
12ª
"
Argento: 3'49"32
:
Argento: 8'18"11
:
4ª - 4'16"68
:
Altri risultati
Coppa latina (vengono elencate solo le gare individuali)

Campionati italianiModifica

19 titoli individuali e 30 in staffette, così ripartiti:

  • 4 nei 50 m stile libero
  • 9 nei 100 m stile libero
  • 6 nei 200 m stile libero
  • 4 nella staffetta 4 × 50 m stile libero
  • 10 nella staffetta 4 × 100 m stile libero
  • 9 nella staffetta 4 × 200 m stile libero
  • 7 nella staffetta 4 × 100 m mista

nd = non disputata

Anno
Edizione
st.libero
50 m
st.libero
100 m
st.libero
200 m
st.libero
4×50 m
st.libero
4×100 m
st. libero
4×200 m
mista
4×50 m
mista
4×100 m
1991 Estivi 3 2 - nd - - nd -
1992 Primaverili 3 - - nd - - nd -
1993 Primaverili 2 - - nd - - nd -
1993 Estivi 2 2 1 nd 3 1 nd 1
1994 Estivi - - - nd 3 3 nd -
1995 Primaverili 1 1 - nd 2 - nd 1
1995 Estivi 3 2 - nd 1 - nd 3
1996 Primaverili - 2 2 nd - - nd -
1996 Estivi 2 1 1 nd - - nd -
1997 Primaverili 2 1 1 nd - - nd -
1997 Estivi - 2 1 nd - - nd -
1998 Primaverili - - 3 nd - - nd -
1998 Invernali - - 3 nd - - nd -
1999 Primaverili 3 2 2 nd - - nd -
2000 Primaverili 2 1 3 nd 1 3 nd 3
2000 Estivi - - 2 nd 3 - nd -
2000 Invernali - - - 1 nd nd - nd
2001 Primaverili 1 1 2 nd 1 1 nd 1
2001 Estivi 1 1 1 nd 1 1 nd 2
2001 Invernali - 3 - 1 nd nd 2 nd
2002 Primaverili 2 1 2 nd 1 1 nd 1
2002 Estivi 2 1 1 nd 1 1 nd 2
2002 Invernali 2 - - 1 nd nd 2 nd
2003 Primaverili 3 2 - nd 1 1 nd 1
2003 Estivi 1 1 - nd 1 1 nd 1
2003 Invernali - - - 1 nd nd - nd
2004 Primaverili 3 2 - nd 1 1 nd -
2004 Estivi 3 2 - nd 1 1 nd 1

OnorificenzeModifica

  Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 25 luglio 2000. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]

NoteModifica

  1. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig.ra Cecilia Vianini, su quirinale.it. URL consultato il 17 aprile 2011.

BibliografiaModifica

  • Aronne Anghileri, Alla ricerca del nuoto perduto, Cassina de' Pecchi, SEP editrice S.R.L., 2002, vol. II. ISBN 88-87110-27-1.

Collegamenti esterniModifica