Cestovia

La cestovia è un impianto a fune ad ammorsamento fisso nel quale il contenitore per il trasporto di persone, ed eventualmente cose, è costituito da cesti. Della stessa categoria fanno parte anche le bidonvie, del tutto identiche alle cestovia, ma che hanno bidoni anzi che cesti.

La cestovia per le Grotta del Cavallone sul Massiccio della Majella
Cestovia Molveno - Pradel (smantellato 2013)
Cestovia Molveno-Pradel

A differenza delle seggiovie, dove le persone viaggiano sedute, nella cestovia generalmente i passeggeri viaggiano in piedi. Questo tipo di impianti era molto usato negli anni passati. Scaduto il periodo di esercizio, molti impianti non sono stati rinnovati o sono stati ricostruiti con altre tipologie d'impianto a fune.

Per le cestovie la normativa italiana prevede una velocità massima di esercizio di 1,5 m/s (pari a 5,4 km/h).

La sigla tecnica delle cestovie è MGF (Monocable - Gondola - Fixed).

Cestovie in ItaliaModifica

Cestovie tuttora in funzioneModifica

Cestovie non più in funzioneModifica


Cestovie in FranciagraModifica

L'ultima vecchia cestovia in Francia:

Cestovie nuove in Francia:

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Cestovie d'Italia, su retrofutur.org. URL consultato il 1º gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti