Apri il menu principale

Chad Everett

attore statunitense

BiografiaModifica

Cresciuto a Dearnborn (Michigan), frequentò la Fordson High School, dove si distinse nel football come quarterback e iniziò a recitare in commedie teatrali. Durante il suo primo anno alla Wayne State University di Detroit, si unì a una compagnia di recitazione e andò in tournée in India.

I primi ruoli di rilievo di Everett risalgono all'inizio degli anni sessanta, alla televisione in un episodio della serie poliziesca Surfside 6, mentre il suo debutto nel cinema avvenne con il film drammatico Un pugno di fango (1961). Negli anni successivi l'attore divenne un volto familiare del piccolo schermo grazie alla partecipazione a diverse serie di successo come Hawaiian Eye, Dakota e Indirizzo permanente, mentre ottenne ruoli da comprimario in pellicole western quali Il ritorno del pistolero (1967) e Sfida oltre il fiume rosso (1967).

Verso la fine del decennio, Everett ottenne il ruolo che fece di lui una star del piccolo schermo, quello del Dr. Joe Gannon nel medical drama Medical Center, al fianco dell'attore James Daly. Everett interpretò il ruolo di Gannon per un totale di 170 episodi dal 1969 al 1976. Dopo la chiusura della serie, l'attore partecipò ad altri telefilm e miniserie come guest star, ma la sua carriera progressivamente declinò. Ebbe migliori occasioni dal cinema, con la partecipazione ai film L'aereo più pazzo del mondo... sempre più pazzo (1982), Psycho (1998) di Gus Van Sant, e Mulholland Drive (2001) di David Lynch.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19870724 · ISNI (EN0000 0001 1439 1848 · LCCN (ENno89012163 · BNF (FRcb13941068t (data) · WorldCat Identities (ENno89-012163