Christophe Ponsson

pilota motociclistico francese

Christophe Ponsson (Lione, 23 dicembre 1995) è un pilota motociclistico francese.

Christophe Ponsson
Nazionalità Bandiera della Francia Francia
Motociclismo
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 2015
Miglior risultato finale 20º
Gare disputate 92
Punti ottenuti 67
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2018
Gare disputate 1
 

Carriera modifica

Esordisce nel campionato europeo Superstock 600 nel 2011, anno in cui partecipa anche ad alcuni eventi nel CIV Stock 600, senza ottenere punti. Nel 2012 è nuovamente iscritto al CIV Stock 600 ma non scende in pista, nella stessa stagione si classifica quattordicesimo nell'europeo Stock 600. Passa poi alla Superstock 1000 FIM Cup nel 2013 con una Kawasaki ZX-10R del team MRS Kawasaki. In questa categoria si piazza in quindicesima posizione al termine della stagione.

Nel 2015 esordisce nel mondiale Superbike in sella ad una Kawasaki ZX-10R, prendendo parte ai primi quattro GP stagionali con il team Grillini SBK, per poi continuare la stagione con il team Pedercini.[1] Ottiene il suo primo punto arrivando 15º nella seconda gara del primo GP stagionale sul circuito di Phillip Island. Chiude la stagione al 22º posto in classifica mondiale con 18 punti.

Nel 2016 torna in Superstock 1000 FIM Cup guidando una Kawasaki ZX-10R del team Pedercini, i compagni di squadra sono Jérémy Guarnoni, Alessandro Andreozzi e Roberto Mercandelli. Chiude la stagione al 29º posto con sei punti ottenuti. Partecipa anche al campionato Italiano Velocità, in qualità di wild card, senza ottenere punti, e al campionato europeo Superbike dove ottiene un podio.

Passa poi a correre nei campionati Superbike francese e spagnolo. Nel 2018 corre in MotoGP il Gran Premio di San Marino con la Ducati Desmosedici del team Reale Avintia Raing in sostituzione dell'infortunato Esteve Rabat. Termina la gara in ventitreesima posizione distante un giro dal leader della corsa.[2] Torna nel mondiale Superbike nel 2020 quando, grazie ad una wild card, partecipa ad alcuni Gran Premi.[3] In sella ad un'Aprilia RSV4 1000 del team Nuova M2 Racing conquista quattro punti che gli consentono di chiudere al ventiquattresimo posto in classifica mondiale e quattordicesimo tra gli indipendenti. Nel 2021 inizia la stagione come pilota titolare in superbike con il team Alstare Yamaha che poi passa di gestione al team Gil Motor Sport-Yamaha mantenendo Ponsson.[4] Chiude la stagione totalizzando 35 punti che gli consentono classificarsi ventesimo tra i piloti e nono nella graduatoria del Trofeo Indipendenti.[5]

Nel 2022 gareggia con lo stesso team con cui aveva concluso la stagione precedente prendendo parte alle gare in territorio europeo del mondiale Superbike. Raccoglie nove punti classificandosi ventiquattresimo nel mondiale[6] e dodicesimo nel Trofeo Indipendenti.[6] Nel 2023 gareggia nel mondiale Endurance con il team Trickstar-Kawasaki in equipaggio con Kazuki Watanabe e Randy de Puniet.[7]

Risultati in gara modifica

Campionato mondiale Superbike modifica

2015 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki Rit 15 Rit Rit 14 16 16 16 14 Rit 16 Rit 18 14 18 18 14 15 16 16 21 15 18 19 14 11 18 22º
2020 Moto                 Punti Pos.
Aprilia 12 19 Rit Rit 17 16 Rit NC 17 4 24º
2021 Moto                           Punti Pos.
Yamaha 17 19 15 Rit 20 17 18 16 18 Rit Rit 18 11 16 15 15 17 13 13 17 12 17 9 13 15 AN Rit 10 16 14 17 19 17 Rit AN 11 36 20º
2022 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 19 21 18 12 19 12 18 12 16 Rit NP NP Rit NP NP 20 Rit Rit 16 21 16 15 17 Rit 22 22 18 9 24º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Motomondiale modifica

2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
MotoGP Ducati 23 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ Christophe Ponsson passa al Team Pedercini, su omnicorse.it, Edimotive S.r.l., 5 maggio 2015. URL consultato il 2 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  2. ^ MotoGP, Christophe Ponsson sostituisce Tito Rabat a Misano, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 5 settembre 2018.
  3. ^ Mirko Colombi, L'Aprilia torna nel Mondiale grazie a Ponsson, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 20 luglio 2020.
  4. ^ Gil Motor Sport e Alstare si separano, Ponsson salterà Assen e il team si ristruttura, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 22 luglio 2021.
  5. ^ (EN) SBK 2021 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 21 novembre 2021.
  6. ^ a b (EN) SBK 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022.
  7. ^ Alessio Piana, FIM EWC 2023: la situazione a 2 mesi dal via, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 14 febbraio 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica