Club Atlético Aldosivi

società calcistica argentina
Club Atlético Aldosivi
Calcio Football pictogram.svg
Tiburon, Verde, El Equipo de la Ciudad
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e Verde (Strisce).png Giallo, verde
Simboli Squalo
Dati societari
Città Mar del Plata
Nazione Argentina Argentina
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Argentina.svg AFA
Campionato Primera División
Fondazione 1913
Presidente Argentina José Moscuzza
Allenatore Argentina Gustavo Álvarez
Stadio Stadio José María Minella
(35.354 posti)
Sito web www.aldosivi.com/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Atlético Aldosivi, o semplicemente Aldosivi, è una società calcistica argentina con sede nella città di Mar del Plata, nella provincia di Buenos Aires. Milita nella Primera División, la massima serie del calcio argentino.

StoriaModifica

Il club venne fondato il 29 marzo 1913. Il nome fu scelto unendo le sillabe iniziali dei cognomi degli ingegneri che stavano costruendo il porto locale: Allard, Doulfus, Sillard e Wiriott. Si formò il nome Aldosiwi, con la lettera w ispanizzata in v, e nacque ufficialmente il Club Atlético Aldosivi.

Inizialmente, i colori sociali erano azzurro, bianco e rosso, per poi adottare il giallo e il verde.

Fino al 1970 l'Aldosivi militò nelle divisioni locali di Mar del Plata. Nel 1979, a seguito di gravi problemi finanziari, vi fu la fusione con altri due club locali, il Banfield e il Talleres, e il nuovo club fu chiamato Defensores del Puerto. Dopo due anni, riacquisì la denominazione Aldosivi.

Nel 1995 approda al Torneo Argentino A, divisione regionale della terza serie argentina. Nel 1996 viene promosso in Primera B Nacional, nella quale disputa 4 stagioni, prima di tornare in terza serie nel 2000. Dopo un altro periodo di 5 anni, torna in seconda divisione nel 2005.

Nel 2014 si classifica quinto in rimonta a pari punti con Nueva Chicago e Gimnasia de Jujuy. Costretto a giocare un triangolare per decidere quali delle due squadre su tre saliranno in Primera División, impatta zero a zero con Los Toritos de Mataderos nella prima giornata, per poi imporsi per una rete a zero nella seconda e decisiva gara contro il Gimnasia e ottenere l'accesso definitivo alla massima categoria.

Rosa attualeModifica

Rosa aggiornata al 28 luglio 2019

N. Ruolo Giocatore
1   P Luciano Pocrnjic
6   D Leonel Galeano
7   A Denis Stracqualursi
10   A Federico Andrada
11   C Hernán Burbano
14   A Sebastián Rincón
17   C Ramiro Garay
18   C Javier Iritier
19   C Facundo Castillón
21   D Emanuel Iñiguez
25   C Nahuel Yeri
29   C Federico Gino
30   A Franco Pérez
31   P Luis Ingolotti
N. Ruolo Giocatore
33   C Francisco Leonardo
35   P Fabián Assmann
39   A Yoel Juárez
  D Marcos Miers
  D Caín Fara
  D Fernando Evangelista
  C Leandro Maciel
  C Gastón Gil Romero
  C Román Martínez
  C Francisco Grahl
  C Jonathan Farías
  A Nazareno Solís
  A Facundo Tobares

Rose delle stagioni precedentiModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2005

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2017-2018
Terzo posto: 1997-1998

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio