Apri il menu principale

Daniel Ola

calciatore nigeriano
Daniel Ola
Nazionalità Ghana Ghana
Nigeria Nigeria
Altezza 185 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Barletta
Carriera
Giovanili
1997-1999 King Faisals Babies
1999-2000 Étoile Carouge
2000-2001 Lazio
Squadre di club1
2000-2001 Lazio0 (0)
2001-2002 Chievo0 (0)
2002-2003 L'Aquila47 (3)
2003-2005 Teramo58 (4)
2005-2008 Cesena42 (1)
2008-2010 Botev Plovdiv6 (0)
2010-2011 Persebaya Surabaya26 (1)
2011-2012 Jūrmala47 (6)
2012-2014 Daugava41 (4)
2014UTA Arad6 (0)
2014-2015 Fidelis Andria16 (1)
2015-2016Bisceglie30 (0)
2016Barletta0 (0)
2016-2017AZ Picerno0 (0)
2017Olympia Agnonese0 (0)
2017-Barletta2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 settembre 2017

Daniel Ola (Accra, 23 novembre 1982) è un calciatore ghanese naturalizzato nigeriano, difensore del Barletta.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Daniel Ola inizia la sua carriera di calciatore in Nigeria, nei King Faisal's Babies.

Nel 1999 si trasferisce in Europa, più precisamente in Svizzera all'Étoile Carouge, e nel 2000 la Lazio lo nota e gli fa firmare un contratto di cinque anni, aggregandolo alla squadra Primavera. L'anno seguente è ceduto in prestito al ChievoVerona dove milita per sei mesi.

Successivamente passa nelle file de L'Aquila in Serie C1 collezionando un bottino di 47 presenze e 3 reti, compresi i play-out vinti contro il Paternò, che evitano la retrocessione della squadra abruzzese. Poi il Teramo lo acquista a titolo definitivo dalla società rossoblù.

A Teramo gioca due stagioni nel girone B di Serie C1, con 50 presenze e 7 reti. Nel 2005 il Cesena lo acquista e sale in B, dove gioca tre stagioni. Nella prima annata i romagnoli si classificano al sesto posto e mancano la Serie A perdendo le semifinali dei play-off con il Torino, mentre nella terza stagione retrocedono in Lega Pro Prima Divisione; con i bianconeri il difensore nigeriano disputa 71 partite segnando 1 rete.

Nell'estate del 2008 lascia il Cesena e successivamente parte per il Sudafrica, convocato dalla Nazionale nigeriana per le qualificazioni ai Mondiali 2010; al ritorno in Italia è costretto a rimaner fermo per alcuni mesi a causa di un grave infortunio.

In Italia ha collezionato 168 presenze e 11 reti tra Serie C1 e Serie B.

Nel 2009 si trasferisce al Botev Plovdiv, squadra che milita nella massima serie del campionato bulgaro, dove totalizza 12 presenze, ma a gennaio 2010 la società fallisce e dopo un'esperienza in Indonesia, una squadra lettone, il Jūrmala, anch'essa di massima categoria, non perde l'occasione per acquistare il giocatore con un contratto di due anni, con un primo anno molto positivo avendo collezionato 33 partite su 33 e segnando 4 reti.

Nel 2012 viene ceduto in prestito al Daugava Daugavpils.

Svincolato, nel settembre del 2014 firma un contratto annuale con la Fidelis Andria, squadra pugliese neo promossa dall'Eccellenza e che giocherà nel Girone H della Serie D 2014/15. Con la Fidelis Andria vince il campionato di Serie D, collezionando 16 presenze ed 1 gol. L'unico gol messo a segno lo realizza nella gara contro la Cavese vinta per 3-2 in trasferta e che sancisce la promozione in Lega Pro della Fidelis.

Svincolato a fine stagione, a luglio 2015 firma per il Bisceglie in Serie D, mentre per la stagione 2016-2017 si trasferisce al Barletta in Eccellenza.

NazionaleModifica

Il 5 agosto 2008 ottiene la sua prima convocazione con la Nazionale nigeriana, dopo la quale, tuttavia, non scende mai in campo.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica

Lazio: 2000-2001

Competizioni nazionaliModifica

Lazio: 2000
Daugava: 2012
Daugava: 2013
Fidelis Andria: 2014-2015

Collegamenti esterniModifica

  • (DEENIT) Daniel Ola, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.  
  • Daniel Ola, su it.soccerway.com, Perform Group.