De-Lovely - Così facile da amare

film del 2004 diretto da Irwin Winkler
De-Lovely - Così facile da amare
DeLovely2004.PNG
Kevin Kline nei panni di Cole Porter
Titolo originaleDe-Lovely
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata125 min
Generemusicale, biografico
RegiaIrwin Winkler
SceneggiaturaJay Cocks
FotografiaTony Pierce-Roberts
MontaggioJulie Monroe
Musicheartisti vari
ScenografiaEve Stewart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

De-Lovely - Così facile da amare è un film musical del 2004 diretto da Irwin Winkler, interpretato da Kevin Kline e Ashley Judd, sulla vita del noto compositore statunitense Cole Porter.

Presentato fuori concorso come film di chiusura al 57º Festival di Cannes, il titolo è tratto dal testo di una delle più conosciute canzoni di Porter.

TramaModifica

Il film è costruito attorno alle prove di un immaginario musical sulla vita di Cole Porter. Gabe, il regista dello spettacolo, porta alle prove un Cole Porter ormai anziano, e con lui ripercorre la vita del compositore, dal momento in cui incontra a Parigi Linda, che sarebbe diventata sua moglie, e lungo tutta la carriera dell'artista. Grande spazio viene dato alla singolare relazione d'amore tra Cole e Linda, vissuta per un periodo delle loro vite nonostante l'omosessualità di Porter.

Colonna sonoraModifica

Nel film fanno la loro apparizione in alcune scene noti cantanti, tra cui Robbie Williams, Elvis Costello, Alanis Morissette, Sheryl Crow, Diana Krall, Mick Hucknall, Lara Fabian e Natalie Cole, che interpretano le canzoni di Porter dando vita ad una ideale colonna sonora.

Fra le canzoni con balletto inserite nel film (ed ironicamente eseguita dal compositore) vi è la celebre Be a Clown, scritta per il film del 1948 Il pirata, diretto da Vincente Minnelli, in cui era cantata da Judy Garland e Gene Kelly.

RiconoscimentiModifica

Kline ottenne una nomination al Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale e la Judd come miglior attrice, mentre la colonna sonora per i Grammy Awards.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4830635-6
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema