Apri il menu principale
Deontay Wilder
Deontay Wilder 2018.jpg
Wilder nel 2018
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 200 cm
Peso 96 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi massimi
Carriera
Incontri disputati
Totali 42
Vinti (KO) 41 (40)
Persi (KO) 0
Pareggiati 1
Palmarès
2015-Titolo mondiale WBC massimi
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Pechino 2008 massimi
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2008

Deontay Wilder (Tuscaloosa, 22 ottobre 1985) è un pugile statunitense, vincitore della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Pechino del 2008.

Soprannominato "The Bronze Bomber", nome affibbiatogli in memoria di Joe Louis (il cui soprannome era "The Brown Bomber"), è il campione del mondo dei pesi massimi WBC dal 2015. Noto per la potenza devastante dei suoi pugni, Wilder ha attualmente una percentuale di 95.12% di KO.

BiografiaModifica

Deontay Wilder nasce in una città dell'Alabama, negli U.S.A. Sin da piccolo inizia ad amare la boxe, infatti ha come idoli molti pugili tra cui Muhammad Ali e Mike Tyson. Comincia però a praticare il pugilato solo nel 2005, e grazie alle sue doti fisiche nel 2008 partecipa alle olimpiadi di Pechino e arriva terzo. In seguito entra nella categoria professionisti diventando uno dei pugili attualmente più forti.

Carriera pugilisticaModifica

Carriera da dilettanteModifica

Nel 2008 Wilder ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino dove ha ottenuto il terzo posto (come il cubano Osmay Acosta), battendo, nell'ordine, Abdelaziz Toulbini, rappresentante dell'Algeria, e il marocchino Mohamed Arjaoui. È stato sconfitto in semifinale dall'italiano Clemente Russo.

Carriera da professionistaModifica

 
Deontay nel 2015

Passato professionista nel novembre del 2008 ha inanellato una lunghissima serie di vittorie, molte delle quali alla prima ripresa (tra questi particolare importanza mediatica hanno avuto i match contro Reggie Pena, Malik Scott e Shannon Caudle). Il curriculum di 32 vittorie consecutive gli è valso a furor di popolo la chance per il titolo mondiale WBC.

Il 17 gennaio 2015 ha affrontato e battuto il campione del mondo Bermane Stiverne vincendo la corona WBC e diventando il nuovo campione del mondo dei pesi massimi nella versione WBC. Da professionista, detiene un record di 41 match vinti, 40 per KO, 1 vinto per decisione unanime e un pareggio. A giugno ha difeso il titolo contro Éric Molina vincendo per KOT, al nono round. Il 26 settembre affronta Johann Duhaupas (32-2, 20 KO) alla Legacy Arena, in Alabama. Davanti a un pubblico di 8,471 persone, Wilder sconfigge Duhaupas per TKO all'undicesimo round. Il 16 gennaio 2016, al Barclays Center di New York, sconfigge il polacco Artur Szpilka (20-1, 15 KO) al nono round per KO.

Il 16 luglio 2016 alla Legacy Arena, di Birmingham, Alabama, Wilder affronta Chris Arreola. Per l'occasione, Wilder indossa dei pantaloncini bianchi con una banda laterale nera, in onore del suo idolo personale Muhammad Ali. Il pubblico presente all'arena è di circa 11,974 paganti. Wilder domina l'intero incontro e manda KO una prima volta l'avversario con un destro al quarto round. Nell'ottava ripresa, Arreola si ritira dal match. Il verdetto ufficiale è vittoria di Wilder per ritiro dell'avversario all'ottavo round. Dopo l'incontro, Wilder afferma di essersi rotto la mano destra durante il combattimento. Il 25 febbraio 2017 difende il titolo contro Gerald Washington vincendo per TKO alla quinta ripresa. Il 3 marzo 2018 al Barclays Center di New York difende il titolo WBC dei pesi massimi sconfiggendo Luis Ortiz per KO tecnico alla decima ripresa. Nel dicembre 2018 affronta l'ex campione WBA, IBF, IBO, WBO, The Ring Tyson Fury in un match che termina in parità.

Vicende giudiziarieModifica

Deontay ha una figlia di nome Naieya, una figlia di nome Ava e un figlio maschio di nome Dereon, la cui madre è Kakeyonna Jones, donna con cui è sposato dal 2009. Il 4 maggio 2013 Wilder è stato arrestato a Las Vegas per violenza domestica, accusa dalla quale è stato assolto con formula piena. Riappacificatosi con la moglie, Wilder è tornato nelle aule dei tribunali pochi mesi più tardi con l'accusa specifica di tentato strangolamento ai danni di Brian Kerwin e Jack Rodson, giornalisti della testata americana MyTime, presentatisi a casa sua per un'intervista concordata con la moglie.

L'avvocato di Wilder nel corso del procedimento penale del 14 dicembre 2013 ha dichiarato: "Deontay ha agito istintivamente sotto la falsa impressione che qualcuno stesse rubando nella sua abitazione. Si rammarica per le sue azioni, ed è estremamente dispiaciuto perché determinate condotte non sono coerenti con la sua reputazione". Nel corso delle primissime udienze le vittime hanno ritirato la querele accettando le scuse del pugile ed il caso si è concluso col proscioglimento.

Risultati nel pugilatoModifica

N. Risultato Record Avversario Tipo Round, tempo Data Località Note
42 Vittoria 41–0–1   Dominic Breazeale KO 1 (12), 2:17 18 maggio 2019   Barclays Center, New York City, New York, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
41 Pareggio 40–0–1   Tyson Fury SD 12 1º dicembre 2018   Staples Center, Los Angeles, California, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
40 Vittoria 40–0   Luis Ortiz TKO 10 (12), 2:05 3 marzo 2018   Barclays Center, New York City, New York, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
39 Vittoria 39–0   Bermane Stiverne KO 1 (12), 2:59 4 novembre 2017   Barclays Center, New York City, New York, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
38 Vittoria 38–0   Gerald Washington TKO 5 (12), 1:45 25 febbraio 2017   Legacy Arena, Birmingham, Alabama, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
37 Vittoria 37–0   Chris Arreola RTD 8 (12), 3:00 16 luglio 2016   Legacy Arena, Birmingham, Alabama, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
36 Vittoria 36–0   Artur Szpilka KO 9 (12), 2:24 16 gennaio 2016   Barclays Center, New York City (New York), U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
35 Vittoria 35–0   Johann Duhaupas TKO 11 (12), 0:55 26 settembre 2015   Legacy Arena, Birmingham, Alabama, U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
34 Vittoria 34–0   Éric Molina KO 9 (12), 1:03 13 giugno 2015   Bartow Arena, Birmingham (Alabama), U.S. Difende titolo WBC pesi massimi
33 Vittoria 33–0   Bermane Stiverne UD 12 17 gennaio 2015   MGM Grand Garden Arena, Paradise, Nevada, U.S. Vince titolo WBC dei pesi massimi
32 Vittoria 32–0   Jason Gavern RTD 4 (10), 3:00 16 agosto 2014   StubHub Center, Carson, California, U.S.
31 Vittoria 31–0   Malik Scott KO 1 (12), 1:36 15 marzo 2014   Coliseo Rubén Rodríguez, Bayamón, Porto Rico
30 Vittoria 30–0   Nicolai Firtha KO 4 (10), 1:26 26 ottobre 2013   Boardwalk Hall, Atlantic City, New Jersey, U.S. Difende titolo WBC Continental Americas dei pesi massimi
29 Vittoria 29–0   Siarhei Liakhovich KO 1 (10), 1:43 9 agosto 2013   Fantasy Springs Resort Casino, Indio, California, U.S. Difende titolo WBC Continental Americas dei pesi massimi
28 Vittoria 28–0   Audley Harrison TKO 1 (12), 1:10 27 aprile 2013   Motorpoint Arena, Sheffield, Inghilterra
27 Vittoria 27–0   Matthew Greer TKO 2 (8), 1:16 19 gennaio 2013   Centro de Convenciones, Villahermosa, Messico
26 Vittoria 26–0   Kelvin Price KO 3 (10), 0:51 15 dicembre 2012   Memorial Sports Arena, Los Angeles, California, U.S. Vince titolo vacante WBC Continental Americas dei pesi massimi
25 Vittoria 25–0   Damon McCreary KO 2 (10), 0:55 8 settembre 2012   The Hangar, Costa Mesa, California, U.S.
24 Vittoria 24–0   Kertson Manswell TKO 1 (10), 2:10 4 agosto 2012   Civic Center Expo Hall, Mobile, Alabama, U.S.
23 Vittoria 23–0   Owen Beck RTD 3 (8), 3:00 23 giugno 2012   Killer Buzz Arena, Tuscaloosa, Alabama, U.S.
22 Vittoria 22–0   Jesse Oltmanns TKO 1 (8), 0:26 26 maggio 2012   Oasis Hotel Complex, Cancún, Messico
21 Vittoria 21–0   Marlon Hayes TKO 4 (8), 3:00 25 febbraio 2012   Scottrade Center, St. Louis, Missouri, U.S.
20 Vittoria 20–0   David Long KO 1 (8), 1:17 26 novembre 2011   U.S. Bank Arena, Cincinnati, Ohio, U.S.
19 Vittoria 19–0   Daniel Cota KO 3 (8), 2:55 5 novembre 2011   Centro de Convenciones, Cancún, Messico
18 Vittoria 18–0   Dominique Alexander TKO 2 (6), 2:02 27 agosto 2011   Water Oaks Farm Arena, Tuscaloosa, Alabama, U.S.
17 Vittoria 17–0   Damon Reed KO 2 (6), 1:59 18 giugno 2011   Tuscaloosa Amphitheater, Tuscaloosa, Alabama, U.S.
16 Vittoria 16–0   Reggie Pena TKO 1 (6), 2:03 6 maggio 2011   Fantasy Springs Resort Casino, Indio, California, U.S.
15 Vittoria 15–0   DeAndrey Abron TKO 2 (6), 1:23 19 febbraio 2011   Shelton State Community College, Tuscaloosa, Alabama, U.S.
14 Vittoria 14–0   Danny Sheehan KO 1 (6), 1:48 2 dicembre 2010   Hilton Towers Ballroom, Lafayette, Louisiana, U.S.
13 Vittoria 13–0   Harold Sconiers TKO 4 (6), 1:09 15 ottobre 2010   Fantasy Springs Resort Casino, Indio, California, U.S.
12 Vittoria 12–0   Shannon Caudle KO 1 (6), 1:04 25 settembre 2010   Fitzgeralds Casino and Hotel, Tunica Resorts, Mississippi, U.S.
11 Vittoria 11–0   Dustin Nichols RTD 1 (6), 3:00 3 luglio 2010   Club Palace, Hattiesburg, Mississippi, U.S.
10 Vittoria 10–0   Alvaro Morales TKO 3 (6), 1:23 30 aprile 2010   Tropicana Las Vegas, Paradise, Nevada, U.S.
9 Vittoria 9–0   Ty Cobb KO 1 (6), 0:33 2 aprile 2010   The Joint, Paradise, Nevada, U.S.
8 Vittoria 8–0   Jerry Vaughn KO 1 (6), 1:02 28 novembre 2009   Duke Energy Convention Center, Cincinnati, Ohio, U.S.
7 Vittoria 7–0   Travis Allen TKO 1 (4), 1:30 14 agosto 2009   Desert Diamond Casino, Tucson, Arizona, U.S.
6 Vittoria 6–0   Kelsey Arnold KO 1 (4), 1:13 26 giugno 2009   Desert Diamond Casino, Tucson, Arizona, U.S.
5 Vittoria 5–0   Charles Brown KO 1 (6), 0:55 23 maggio 2009   Duke Energy Convention Center, Cincinnati, Ohio, U.S.
4 Vittoria 4–0   Joseph Rabotte KO 1 (4), 2:33 24 aprile 2009   UIC Pavilion, Chicago, Illinois, U.S.
3 Vittoria 3–0   Richard Greene Jr. RTD 1 (4), 3:00 14 marzo 2009   Duke Energy Convention Center, Cincinnati, Ohio, U.S.
2 Vittoria 2–0   Shannon Gray TKO 1 (4), 2:12 6 marzo 2009   James M. Trotter Convention Center, Columbus, Mississippi, U.S.
1 Vittoria 1–0   Ethan Cox TKO 2 (4), 2:54 15 novembre 2008   Memorial Gymnasium, Nashville, Tennessee, U.S.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica