Apri il menu principale
Dieci incredibili giorni
Dieci incredibili giоrni (film 1971).png
Una scena del film
Titolo originaleLa décade prodigieuse
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1971
Durata110 min
Generedrammatico, giallo
RegiaClaude Chabrol
SoggettoEllery Queen
SceneggiaturaEugène Archer, Paul Gégauff e Paul Gardner
FotografiaJean Rabier
MontaggioJacques Gaillard
MusichePierre Jansen
ScenografiaGuy Littaye
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dieci incredibili giorni è un film del 1971 diretto da Claude Chabrol.

Il soggetto è tratto dall'omonimo romanzo poliziesco di Ellery Queen del 1948.

Indice

TramaModifica

ProduzioneModifica

CriticaModifica

«Un po' come in Psyco di Hitchcock, il senso del morboso prevale sugli accadimenti, sebbene non manchino neppure questi con la relativa suspense. In un giallo così di testa e votato ai tempi lenti il regista di Le beau Serge e I cugini ha ritrovato a tratti l'antica souplesse corroborata di letteratura, dirigendo in modo perfetto i grossi calibri di cui disponeva, dal greve Welles alla sensibile Jobert, da un arcisofferto Perkins al finissimo Piccoli.»

(Leo Pestelli su La Stampa del 2 giugno 1972[1])

«Mandato avanti da un meccanismo spettacolare a effetto, diviso in dieci capitoli legati ad altrettanti giorni, il film appare realizzato con una bravura che si sforza di attenuare gli artefici del racconto, e di non far considerare superflue le frange intellettualistiche giammai latitanti in un «giallo» psicanalitico. Chabrol ha lavorato con intelligenza non priva di studiati indugi su di una storia di Ellery Queen, dandole abbastanza sovente uno smalto e una tensione seducenti. Interpretazione eccellente, per merito soprattutto di Michel Piccoli (Paul) e dell'attenta e duttile Marlène Jobert, nonché d'un massiccio Orson Welles. Gli isterismi nuocciono invece a Tony Perkins.»

(Achille Valdata su Stampa Sera del 2 giugno 1972[2])

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema