Dyego Coelho

calciatore brasiliano
Coelho
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Termine carriera 2014
Carriera
Squadre di club1
2003-2006Corinthians59 (8)
2007-2008Atlético Mineiro36 (4)
2008-2009Bologna13 (1)
2009-2010Atlético Mineiro10 (0)[1]
2011Karabükspor10 (2)
2012-2013Bahia0 (0)[2]
2013Guaratinguetá12 (2)[3]
2014Atlético Sorocaba0 (0)[4]
Nazionale
2003Brasile Brasile U-206 (1)
2003Brasile Brasile1 (0)
Carriera da allenatore
2015-2016CorinthiansVice Under-20
2017-2018CorinthiansUnder-20
2018CorinthiansVice
2019GuaraniVice
2019-2021CorinthiansUnder-20
2019-2021CorinthiansInterim
2021Metropolitano
2021Inter de Limeira
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Oro Emirati Arabi 2003
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Argento USA-Messico 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 febbraio 2014

Dyego Rocha Coelho, noto semplicemente come Coelho (San Paolo, 22 marzo 1983), è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecnicheModifica

Impiegato prevalentemente nel ruolo di centrocampista laterale destro, era dotato di un buon tiro dalla distanza.[5]

CarrieraModifica

ClubModifica

Dal 2003 al 2007 ha collezionato 58 presenze con il Corinthians, segnando anche 8 gol.

Passato in prestito all'Atlético Mineiro, totalizzò 24 presenze e 3 gol tra 2007 e 2008. Nel settembre 2007 rifilò una spallata all'attaccante del Cruzeiro Kerlon, mentre questi lo stava irridendo col suo numero "della foca": ne nacque una rissa, la partita venne sospesa per 5 minuti mentre Coelho venne squalificato per 120 giorni, sanzione in seguito dimezzata.[5]

Il 9 luglio 2008 si è trasferito al Bologna, squadra neopromossa in Serie A, con la formula del prestito con diritto di riscatto.[6]

Nonostante un discreto inizio di stagione, in cui segna anche un gol in Coppa Italia contro l'Ascoli, Coelho non è riuscito ad giocare titolare con continuità in una compagine rossoblù impegnata nella lotta per non retrocedere[7] e fine campionato non è stato riscattato dal Bologna e così è ritornato all'Atlético Mineiro.

A gennaio 2011 viene ceduto alla squadra turca del Karabükspor. Ha chiuso la carriera nel 2014 nell'Atlético Sorocaba.

NazionaleModifica

Con la Nazionale brasiliana Under-20 ha vinto il Campionato mondiale Under-20 2003.

Può vantare una presenza nella Nazionale maggiore, avendo sostituito Adriano Correia al 61' nella finale della Gold Cup del 2003, vinta dal Messico per 1-0.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni stataliModifica

Corinthians: 2003
Atlético Mineiro: 2007

Competizioni nazionaliModifica

Corinthians: 2005

NazionaleModifica

2003

NoteModifica

  1. ^ 23 (2) considerando anche il Campionato Mineiro
  2. ^ 11 (1) considerando anche il Campionato Baiano
  3. ^ 17 (2) considerando anche il Campionato Paulista (II divisione)
  4. ^ 3 (0) considerando anche il Campionato Paulista
  5. ^ a b Christian Giordano, Coelho & Rodriguez, forza e fantasia, in ricerca.repubblica.it, 07 luglio 2008. URL consultato il 28 ottobre 2008.
  6. ^ Calciomercato - Dessena-Samp e gli altri colpi di giornata, in it.eurosport.yahoo.com, 10 luglio 2008. URL consultato il 28 ottobre 2008.
  7. ^ Il clown triste del BFC: Dyego Rocha Coelho www.lacrimediborghetti.com, 23 febbraio 2010

Collegamenti esterniModifica