Apri il menu principale
Elemosineria apostolica
Eleemosynaria Apostolica
Emblem of the Holy See usual.svg
L'Elemosineria apostolica svolge a nome del Papa il servizio di assistenza verso i poveri e dipende direttamente da lui. (Pastor Bonus)
Apostolic Elemosinary.png
Eretto1906
Elemosinierecardinale Konrad Krajewski
Emeritiarcivescovo Oscar Rizzato,
arcivescovo Félix del Blanco Prieto
Sede00120 Città del Vaticano
Sito ufficialewww.elemosineria.va
dati catholic-hierarchy.org
Santa Sede · Chiesa cattolica
I dicasteri della Curia romana

L'Elemosineria apostolica (in latino: Eleemosynaria Apostolica) è l'ufficio della Santa Sede che ha il compito di esercitare la carità verso i poveri a nome del papa.

Indice

Cenni storiciModifica

Fu istituita nel XIII secolo da papa Gregorio X.

CompetenzeModifica

Il compito principale dell'Elemosineria Apostolica è quella di svolgere "a nome del Santo Padre il servizio di assistenza verso i poveri e dipende direttamente da lui." (Pastor Bonus, n. 193). Va considerata, quindi, una longa manus del Papa.

Uno dei servizi più conosciuti compiuto dall'Elemosineria, in particolare dall'Ufficio Pergamene, è quello di estendere le benedizioni apostoliche a nome del Papa, in occasione di particolari ricorrenze, quali:

Oltre alle persone giuridiche, la Benedizione Apostolica ha riguardato nel XX secolo l'anniversario di nascita o di morte di persone fisiche, impartita dal Pontefice nel corso di visite pastorali[2], oppure a mezzo di Lettera apostolica in modalità privata[3].

Le Benedizioni Apostoliche solitamente vengono inviate attraverso pergamene o diplomi a seguito di una richiesta scritta. Con le offerte ricavate dall'invio delle Benedizioni Apostoliche a mezzo di pergamena o telegramma, assieme ad altri oboli raccolti, si stanziano fondi riservati a elargizioni di varia entità destinate a singoli casi d'indigenza segnalati dalle varie diocesi, oppure, si interviene direttamente per le strade di Roma a favore di poveri, senzatetto o altre situazioni di povertà di cui l'Elemosineria viene a conoscenza. Con i fondi raccolti si finanziano, inoltre, la distribuzione di pasti o di sacchetti della spesa per i poveri.

Cronotassi degli elemosinieriModifica

...

NoteModifica

  1. ^ I. solaini, Giubileo della Misericordia. Benedizioni apostoliche: come ottenerle?, su avvenire.it, 15 Dicembre 2015 (archiviato il 3 Febbraio 2019).
  2. ^ Discorso di Giovanni Paolo IOI in occasione della morte di Giovanni Paolo I, su vatican.va, Col Cumano, Libreria Editrice Vaticana, 16 Luglio 1988 (archiviato il 9 Settembre 2015).
  3. ^ Lettere di Giovanni Paolo II in occasione del 50°ç anniversario della orte di Don Orione, su w2.vatican.va, 12 Marzo 1990 (archiviato il 12 Settmebre 2015).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo