Apri il menu principale
Ernani D'Alconzo
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala
Ritirato 1951
Carriera
Squadre di club1
1938-1939 Taranto ? (?)
193?-1940 Ambrosiana-Inter 0 (0)
1939-1940 Omegna ? (?)
1940-1942 Taranto ? (?)
1942-1944 Liguria 43 (15)
1945-1946 Sampierdarenese 17 (2)
1946-1948 Sampdoria 16 (3)
1948-1949 Siracusa 38 (11)
1949-1950 Napoli 25 (6)
1950-1951 Reggina ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ernani D'Alconzo (Taranto, 13 dicembre 1919) è un ex calciatore italiano, di ruolo ala.

Indice

CarrieraModifica

Ala in grado di coprire entrambe le fasce laterali, è una delle rivelazioni della stagione 1942-1943. In gioventù aveva militato nell'Ambrosiana-Inter, che lo aveva prestato, nel 1939-1940, all'Omegna.[1] Prelevato poi dal Liguria proveniente dal Taranto in C non soffre il doppio salto di categoria, e realizza 9 reti, fra cui quella del provvisorio 2-2 nell'incontro interno col Grande Torino (poi deciso da Gabetto)[2] in una stagione che vede la sua squadra retrocedere.

Disputa col Liguria anche il Campionato Alta Italia 1944, per poi passare alla ricostituita Sampierdarenese nell'anomalo campionato 1945-1946, ed infine alla Sampdoria dopo la fusione con l'Andrea Doria. In blucerchiato disputa due stagioni essenzialmente da rincalzo (16 partite), segnando una rete nel derby della Lanterna del 3 marzo 1947, poi vinto 3-2 dalla Sampdoria[3].

Passa quindi al Siracusa in Serie B, dove con 11 reti contribuisce alla salvezza nella stagione 1948-49, quindi al Napoli, con il quale vince il campionato di Serie B 1949-1950 (25 presenze e 6 reti personali), per poi tornare in Serie C con la Reggina.

In carriera ha totalizzato complessivamente 42 presenze e 12 reti nella Serie A a girone unico, e 61 presenze e 17 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Napoli: 1949-1950

NoteModifica

  1. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare Società nella stagione 1940-41, da «Il Littoriale», 27 agosto 1940, pp. 2-3
  2. ^ Dal sito dell'Istituto di Storia e Statistica del Calcio
  3. ^ Dal sito dell'Istituto di Storia e Statistica del Calcio

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Ernani D'Alconzo, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.