Campionato europeo femminile di pallacanestro 2019

(Reindirizzamento da FIBA EuroBasket Women 2019)
FIBA EuroBasket Women 2019
FIBA Europe.jpg
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Zona FIBA FIBA Europe
Edizione 37ª
Paese ospitante Serbia Serbia
Lettonia Lettonia
Periodo 27 giugno - 7 luglio
Squadre 16 
Campi (in 4 città)
Podio Spagna Spagna (4º titolo)
Francia Francia
Serbia Serbia
Olympic rings without rims.svg
Torneo valido come qualificazione al Torneo olimpico 2020
Sito ufficiale
http:

Il 37º Campionato europeo femminile di pallacanestro FIBA (noto anche come FIBA EuroBasket Women 2019) si è svolto in Serbia e in Lettonia. La competizione ha avuto inizio il 27 giugno e si conclusa il 7 luglio 2019. I Campionati europei femminili di pallacanestro sono una manifestazione biennale tra le squadre nazionali organizzato dalla FIBA Europe. Le squadre ammesse a partecipare sono 16 di cui 14 provenienti dalla fase di qualificazione.

La squadra campione in carica è la Spagna.

Sedi delle partiteModifica

Le città dove si svolgerà la manifestazione sono Riga, Niš, Zrenjanin e Belgrado.

Fase Città Impianto Spettatori
Prima fase - Girone A e B - due Ottavi di finale Riga Arena Riga 12 500
Prima fase - Girone C Niš Sportski centar Čair 5 000
Prima fase - Girone D Zrenjanin Crystal Hall 2 800
fase ad eliminazione diretta Belgrado Štark Arena 20 000
Campionato europeo femminile di pallacanestro 2019 (Lettonia)
Campionato europeo femminile di pallacanestro 2019 (Serbia)

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al Campionato europeo femminile di pallacanestro 2019.
Squadra Qualificata come Data di qualificazione Ultima partecipazione Miglior piazzamento
1   Serbia Paese organizzatore 24 giugno 2017 Rep. Ceca 2017 Campione (2015)
2   Lettonia Paese organizzatore 24 giugno 2017 Rep. Ceca 2017 4º posto (2007)
3   Turchia 1º posto nel Gruppo B di qualificazione 17 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 2º posto (2011)
4   Russia 1º posto nel Gruppo C di qualificazione 17 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (2003, 2007, 2011)
5   Spagna 1º posto nel Gruppo F di qualificazione 17 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (1993, 2013, 2017)
6   Rep. Ceca 1º posto nel Gruppo G di qualificazione 17 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (2005)
7   Slovenia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 17 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 14º posto (2007)
8   Montenegro 1º posto nel Gruppo A di qualificazione 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 6º posto (2011)
9   Gran Bretagna 1º posto nel Gruppo D di qualificazione 21 novembre 2018 Ungheria-Romania 2015 9º posto (2013, 2015)
10   Italia 1º posto nel Gruppo H di qualificazione 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (1938)
11   Francia 1º posto nel Gruppo E di qualificazione 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (2001, 2009)
12   Bielorussia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 6º posto (2011)
13   Belgio Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 3º posto (2017)
14   Ungheria Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 2º posto (1950, 1956)
15   Ucraina Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 21 novembre 2018 Rep. Ceca 2017 Campione (1995)
16   Svezia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 21 novembre 2018 Ungheria-Romania 2015 7º posto (1987, 2013)

Sorteggio e formulaModifica

Il sorteggio per il primo turno si è tenuto il 12 dicembre 2018 a Belgrado. Le sedici squadre sono state raggruppate in 4 fasce, in base ai risultati nell'edizione del 2017 e delle qualificazioni del 2019.[1]

1ª fascia 2ª fascia 3ª fascia 4ª fascia
  Francia   Belgio   Serbia   Slovenia
  Spagna   Lettonia   Ucraina   Bielorussia
  Russia   Italia   Ungheria   Gran Bretagna
  Turchia   Rep. Ceca   Montenegro   Svezia

Le squadre sono state suddivise in 4 gironi (A-D) all'italiana da quattro squadre ciascuno. Al termine della prima fase le prime classificare accederanno direttamente ai quarti di finale, mentre le seconde e terze disputeranno un incontro ad eliminazione diretta con gli accoppiamenti (A2-B3, B2-A3, C2-D3 e D2-C3) per accedere ai quarti di finale.

ConvocazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per il Campionato europeo femminile di pallacanestro 2019.

Primo turnoModifica

Girone AModifica

Team Pt V - P PF - PS +/-
1.   Spagna 6 3 - 0 221 - 192 +29
2.   Regno Unito 5 2 - 1 201 - 181 +20
3.   Lettonia 4 1 - 2 198 - 207 -9
4.   Ucraina 3 0 - 3 205 - 245 -40

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Riga
27 giugno 2019, ore 18:30 UTC+3
Gran Bretagna  74 – 60
referto
  LettoniaArena Riga (2.900 spett.)
Arbitro:   Juras

Riga
27 giugno 2019, ore 21:00 UTC+3
Ucraina  77 – 95
referto
  SpagnaArena Riga (350 spett.)
Arbitro:   Forsberg

Riga
28 giugno 2019, ore 18:30 UTC+3
Lettonia  82 – 74
referto
  UcrainaArena Riga (3.000 spett.)
Arbitro:   Maričić

Riga
28 giugno 2019, ore 21:00 UTC+3
Spagna  67 – 59
referto
  Gran BretagnaArena Riga (300 spett.)
Arbitro:   Forsberg

Riga
30 giugno 2019, ore 13:00 UTC+3
Ucraina  54 – 68
referto
  Gran BretagnaArena Riga (293 spett.)
Arbitro:   Maričić

Riga
30 giugno 2019, ore 18:30 UTC+3
Lettonia  56 – 59
referto
  SpagnaArena Riga

Girone BModifica

Team Pt V - P PF - PS +/-
1.   Francia 6 3 - 0 233 - 179 +54
2.   Svezia 4 1 - 2 196 - 193 +3
3.   Montenegro 4 1 - 2 174 - 212 -38
4.   Rep. Ceca 4 1 - 2 189 - 208 -19

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Riga
27 giugno 2019, ore 13:00 UTC+3
Svezia  67 – 51
referto
  MontenegroArena Riga (693 spett.)
Arbitro:   Yalman

Riga
27 giugno 2019, ore 15:30 UTC+3
Francia  74 – 61
referto
  Rep. CecaArena Riga (450 spett.)
Arbitro:   Sharapa

Riga
28 giugno 2019, ore 13:00 UTC+3
Rep. Ceca  71 – 64
referto
  SveziaArena Riga (690 spett.)
Arbitro:   Juras

Riga
28 giugno 2019, ore 15:30 UTC+3
Montenegro  53 – 88
referto
  FranciaArena Riga (250 spett.)
Arbitro:   Yalman

Riga
30 giugno 2019, ore 15:30 UTC+3
Rep. Ceca  57 – 70
referto
  MontenegroArena Riga
Arbitro:   Forsberg

Riga
30 giugno 2019, ore 21:00 UTC+3
Svezia  65 – 71
referto
  FranciaArena Riga
Arbitro:   Yalman

Girone CModifica

Team Pt V - P PF - PS DP
1.   Ungheria 5 2 - 1 205 - 194 +11
2.   Italia 5 2 - 1 183 - 170 +13
3.   Slovenia 4 1 - 2 203 - 218 -15
4.   Turchia 4 1 - 2 168 - 177 -9

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Niš
27 giugno 2019, ore 16:00 UTC+2
Ungheria  88 – 84
referto
  SloveniaSportski centar Čair (420 spett.)
Arbitro:   Ciulin

Niš
27 giugno 2019, ore 18:30 UTC+2
Turchia  54 – 57
referto
  ItaliaSportski centar Čair (312 spett.)
Arbitro:   Koslovskis

Niš
28 giugno 2019, ore 16:00 UTC+2
Slovenia  62 – 55
referto
  TurchiaSportski centar Čair (500 spett.)
Arbitro:   Ciulin

Niš
28 giugno 2019, ore 18:30 UTC+2
Italia  51 – 59
referto
  UngheriaSportski centar Čair (388 spett.)
Arbitro:   Vojinović

Niš
30 giugno 2019, ore 16:00 UTC+2
Ungheria  58 – 59
referto
  TurchiaSportski centar Čair
Arbitro:   Vojinović

Niš
30 giugno 2019, ore 18:30 UTC+2
Italia  75 – 57
referto
  SloveniaSportski centar Čair
Arbitro:   Ciulin

Girone DModifica

Team Pt V - P PF - PS +/-
1.   Serbia 6 3 - 0 202 - 182 +20
2.   Belgio 4 1 - 2 194 - 193 +1
3.   Russia 4 1 - 2 193 - 206 -13
4.   Bielorussia 4 1 - 2 184 - 192 -8

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Zrenjanin
27 giugno 2019, ore 17:45 UTC+2
Russia  54 – 67
referto
  BelgioCrystal Hall

Zrenjanin
27 giugno 2019, ore 20:30 UTC+2
Bielorussia  53 – 55
referto
  SerbiaCrystal Hall

Zrenjanin
28 giugno 2019, ore 17:45 UTC+2
Belgio  61 – 69
referto
  BielorussiaCrystal Hall

Zrenjanin
28 giugno 2019, ore 20:30 UTC+2
Serbia  77 – 63
referto
  RussiaCrystal Hall

Zrenjanin
30 giugno 2019, ore 17:45 UTC+2
Bielorussia  62 – 76
referto
  RussiaCrystal Hall

Zrenjanin
30 giugno 2019, ore 20:30 UTC+2
Belgio  66 – 70
referto
  SerbiaCrystal Hall

Fase finaleModifica

TabelloneModifica

  Qualificazioni Quarti di finale Semifinali Finale
                                     
        
  A1    Spagna 78  
    D3    Russia 54  
C2    Italia 54
D3    Russia 63  
  A1    Spagna 71  
  D1    Serbia 66  
        
        
  D1    Serbia 87
    B2    Svezia 49  
B2    Svezia 77
A3    Lettonia 62  
  A1    Spagna 86
  B1    Francia 66
        
        
  B1    Francia (ts) 84 Incontro per il terzo posto
    D2    Belgio 80  
D2    Belgio 72 D1    Serbia 81
C3    Slovenia 67   A2    Gran Bretagna 55
  B1    Francia 63
  A2    Gran Bretagna 56  
        
        
  C1    Ungheria 59
    A2    Gran Bretagna 62  
A2    Gran Bretagna 92
B3    Montenegro 71  

Playoff per il Torneo PreolimpicoModifica

  playoff Qualificate
   Russia 52  
   Svezia 57  
 
        Svezia
      Belgio
   Belgio 72
   Ungheria 56  

Qualificazioni ai quarti di finaleModifica

Riga
1º luglio 2019, ore 17:30 UTC+3
Svezia  77 – 62  LettoniaArena Riga

Riga
1º luglio 2019, ore 20:00 UTC+3
Gran Bretagna  92 – 71  MontenegroArena Riga

Belgrado
2 luglio 2019, ore 18:00 UTC+2
Belgio  72 – 67  SloveniaŠtark Arena

Belgrado
2 luglio 2019, ore 20:30 UTC+2
Italia  54 – 63  RussiaŠtark Arena

Quarti di finaleModifica

Belgrado
4 luglio 2019, ore 15:00 UTC+2
Spagna  78 – 54  RussiaŠtark Arena

Belgrado
4 luglio 2019, ore 20:30 UTC+2
Serbia  87 – 49  SveziaŠtark Arena

Belgrado
4 luglio 2019, ore 18:00 UTC+2
Francia  84 – 80  BelgioŠtark Arena

Belgrado
4 luglio 2019, ore 12:30 UTC+2
Ungheria  59 – 62  Gran BretagnaŠtark Arena

Playoff per il Torneo PreolimpicoModifica

Belgrado
6 luglio 2019, ore UTC+2
Russia  52 – 57  SveziaŠtark Arena

Belgrado
6 luglio 2019, ore UTC+2
Belgio  72 – 56  UngheriaŠtark Arena

SemifinaliModifica

Belgrado
6 luglio 2019, ore UTC+2
Spagna  71 – 66  SerbiaŠtark Arena

Belgrado
6 luglio 2019, ore UTC+2
Francia  63 – 56  Gran BretagnaŠtark Arena

FinaliModifica

  • 3º e 4º posto
Belgrado
7 luglio 2019, ore 17:30 UTC+2
Serbia  81 – 55  Gran BretagnaŠtark Arena

  • 1º e 2º posto
Belgrado
7 luglio 2019, ore 20:30 UTC+2
Spagna  86 – 66  FranciaŠtark Arena

Classifica finaleModifica

Qualificate al Torneo di Qualificazione ai Giochi Olimpici 2020.
Campione d'Europa
 
  Spagna
Vilaró, 4 Nicholls, 5 Ouviña, 6 Domínguez, 9 Palau, 10 Xargay, 13 Abalde, 15 Cruz, 17 Pina, 18 Casas, 24 Gil, 45 Ndour, All. Lucas Mondelo
   
Francia
  Francia
Époupa, 3 Bankolé, 4 Fauthoux, 5 Miyem, 6 Chartereau, 7 Gruda, 11 Ayayi, 12 Rupert, 14 Hartley, 17 Johannès, 21 Badiane, 88 Chevaugeon, All. Valérie Garnier
   
Serbia
  Serbia
Miljković, 5 Petrović, 6 Čađo, 8 Jovanović, 9 Butulija, 10 Brooks, 11 Crvendakić, 13 Milić, 14 Stanković, 20 Stanaćev, 23 Dabović, 24 Škorić, All. Marina Maljković
4.  
Regno Unito
  Gran Bretagna
Jones, 6 Collins, 7 Vanderwal, 8 Handy, 9 Shaw, 11 Campbell, 13 Leedham, 14 Monakana, 15 Fagbenle, 25 Green, 41 Simpson, 44 Samuelson, All. José Buceta
5.  
Svezia
  Svezia
Abdi, 5 Loyd, 6 F. Eldebrink, 7 Lundquist, 8 Nyström, 9 E. Eldebrink, 10 Hamilton-Carter, 11 Magarity, 13 Drammeh, 14 Halvarsson, 15 Vesterberg, 17 Zahui, All. François Gomez
 
Belgio
  Belgio
K. Mestdagh, 6 Delaere, 9 Carpréaux, 11 Meesseman, 12 Wauters, 13 Linskens, 22 H. Mestdagh, 23 Geldof, 32 Nauwelaers, 35 Vanloo, 42 Raman, 55 Allemand, All. Philip Mestdagh
7.  
Ungheria
  Ungheria
Pusztai, 2 Kiss, 4 Dubei, 5 Raksányi, 9 Studer, 10 Varga, 11 Horti, 18 Lelik, 22 Turner, 23 Horváth, 44 Határ, 51 Zele, All. Norbert Székely
8.  
Russia
  Russia
Musina, 5 Beljakova, 7 Vadeeva, 8 Fedorenkova, 10 Shilova, 11 Logunova, 15 Vieru, 17 Beglova, 18 Leshkovtseva, 23 Gladkova, 32 Majga, 99 Levčenko, All. Olaf Lange
9.  
Italia
  Italia
C. Dotto, 3 Romeo, 7 Sottana, 9 Zandalasini, 10 F. Dotto, 13 De Pretto, 14 Crippa, 19 Cubaj, 20 Ercoli, 23 Cinili, 33 Andrè, 41 Penna, All. Marco Crespi
10.  
Lettonia
  Lettonia
Strautmane, 6 Ikstena, 7 Babkina, 10 Pīlābere, 13 Brumermane, 14 Šepte, 15 Krastiņa, 16 Jākobsone, 22 Meļņika, 28 Vītola, 35 Krēsliņa, 45 Strautmane, All. Mārtiņš Zībarts
11.  
Slovenia
  Slovenia
Krošelj, 3 Oblak, 6 Prezelj, 7 Seničar, 8 Goršič, 9 Barič, 10 Jakovina, 11 Rupnik, 12 Lisec, 13 Friškovec, 30 Evans, 88 Dautović, All. Damir Grgić
12.  
Montenegro
  Montenegro
Pašić, 6 Vučetić, 7 Popović, 8 Živković, 9 Aleksić, 11 Mujović, 12 Jakšić, 13 Kovačević, 14 Jovanović, 19 Lazarević, 23 Matović, 25 Johnson, All. Jelena Škerović
13.  
Rep. Ceca
  Rep. Ceca
Březinová, 3 Štěpánová, 5 Hejdová, 6 Kar. Elhotová, 8 Voráčková, 9 Bartáková, 10 Adamcová, 11 Kat. Elhotová, 12 Vyoralová, 14 Pecková, 15 Pudláková, 18 Vojtíková, All. Štefan Svitek
14.  
Turchia
  Turchia
Yalçın, 1 Bilgiç, 3 Cora, 4 Çakır, 7 Köksal, 9 Çağlar, 10 Alben, 12 Canıtez, 15 Şenyürek, 24 Güçlü, 33 Ural, 41 Stokes, All. Ceyhun Yıldızoğlu
15.  
Bielorussia
16.  
Ucraina
  Ucraina
Kondus, 7 Voloshyna, 8 Horobec', 9 Radulović, 11 Uro-Nile, 12 Jackovec', 13 Malašenko, 19 Udodenko, 23 Jahupova, 31 Ol'chovyk, 32 Naumenko, 88 Bilocerkivs'ka, All. Goran Bošković

NoteModifica

  1. ^ (EN) FIBA Women's EuroBasket 2019 Draw seedings announced, FIBA, 10 dicembre 2018. URL consultato il 17 aprile 2019.
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro