Fahrenheit 451 (film 2018)

Fahrenheit 451
PaeseStati Uniti d'America
Anno2018
Formatofilm TV
Generedrammatico, distopico, fantascienza
Durata101 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaRamin Bahrani
Soggettodal romanzo di Ray Bradbury
SceneggiaturaRamin Bahrani
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaKramer Morgenthau
MusicheAntony Partos, Matteo Zingales
CostumiMeghan Kasperlik
TruccoPatricia Keighran
Effetti specialiMarcus Rait
ProduttoreDavid Coatsworth
Produttore esecutivoRamin Bahrani, Alan Gasmer, Sarah Green, Julie Hook, Peter Jaysen, Michael B. Jordan
Casa di produzioneHBO Films
Prima visione
Prima TV originale
Data19 maggio 2018
Rete televisivaHBO
Prima TV in italiano
Data29 giugno 2018
Rete televisivaSky Cinema Uno

Fahrenheit 451 è un film per la televisione del 2018 scritto e diretto da Ramin Bahrani, con protagonisti Michael B. Jordan e Michael Shannon, ambientato in un futuro distopico. La pellicola è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 1953 di Ray Bradbury, già portato sul grande schermo nel 1966 col film omonimo diretto da François Truffaut.

TramaModifica

In futuro, dopo una seconda guerra civile, la maggior parte delle letture in America è confinata su Internet, chiamata "il 9", e la maggior parte dei libri sono proibiti (ad eccezione di versioni molto semplificate di libri come la Bibbia, Gita al faro e Moby Dick. I libri vengono bruciati dai "pompieri", che fanno parte del Ministero, una dittatura autoritaria che dà la colpa dell'infelicità, delle malattie mentali e delle opinioni non allineate alla lettura della letteratura "sbagliata".

Guy Montag, un vigile del fuoco che vive a Cleveland, svolge il suo lavoro senza alcun interrogativo, credendo fermamente che seguendo le orme del suo capitano stia servendo e proteggendo la società. Tutto questo cambia quando incontra un informatore di nome Clarisse, che gli fa porre in questione le sue azioni e le sue convinzioni condividendo con lui un po' della vera storia dell'America e dell'ascesa del Ministero.

Quando finalmente decide di ribellarsi e di capire come leggono le "Anguille" (gli emarginati che leggono i libri), giunge a un'epifania: ora vuole leggere anche lui. Montag decide di aiutare un ribelle che ha un piano per riprodurre le sue informazioni attraverso gli animali. Questo gruppo di ribelli ha codificato i libri nel DNA di un uccello in modo che possa vivere e sopravvivere agli sforzi dei vigili del fuoco. Montag deve rubare un transponder dai vigili del fuoco per attaccarlo all'uccello in modo che potesse essere localizzato da un gruppo di scienziati che trasferiranno il DNA ad altri animali.

Dopo che Montag ha rubato il transponder, i pompieri si recano a casa sua, dove trovano una grande scorta di libri. Su ordine del capitano Beatty, iniziano a bruciare il nascondiglio. Montag ricorda che il capitano Beatty fa parte del gruppo di pompieri che aveva picchiato suo padre quando era un'anguilla e smette immediatamente di bruciare i libri. Il capitano Beatty cancella quindi la sua identità.

Dopo aver bruciato vivo un vigile del fuoco, si ritrova in fuga, finendo per ricongiungersi ad un gruppo di anguille. La casa delle anguille viene scoperta dai pompieri; Montag trova l'uccello e vi inserisce un transponder, in modo che possa trovare la strada verso gli scienziati in Canada. Il capitano Beatty lo affronta e cerca di fermarlo, ma permette all'uccello di volare via. Dopo che Montag rilascia l'uccello, Beatty lo brucia vivo in un impeto di rabbia. Lo storno giunge sano e salvo in Canada, dove si unisce a uno storno di simili.

ProduzioneModifica

Ramin Bahrani inizia a lavorare al progetto nel giugno 2016.[1]

Le riprese del film sono iniziate nel luglio 2017.[2]

PromozioneModifica

Il primo teaser trailer del film viene diffuso il 26 febbraio 2018.[3]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato al Festival di Cannes 2018 il 12 maggio nella sezione Proiezioni di mezzanotte[4] ed è stato distribuito sul canale HBO il 19 maggio 2018.[5]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ali Jaafar, WME Signs Filmmaker Ramin Bahrani, deadline.com, 8 giugno 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Ariana Bacle, Michael B. Jordan posts fiery first photo from HBO's Fahrenheit 451, Entertainment Weekly, 20 luglio 2017. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  3. ^   HBO, Fahrenheit 451 (2018) Official Teaser ft. Michael B. Jordan & Michael Shannon, su YouTube, 26 febbraio 2018. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  4. ^ Andrea Francesco Berni, Cannes 71: i film di Lars Von Trier e Terry Gilliam ci saranno, aggiunti anche Fahrenheit 451 e Whitney!, badtaste.it, 19 aprile 2018. URL consultato il 19 aprile 2018.
  5. ^ Beatrice Pagan, FAHRENHEIT 451 - HBO ANNUNCIA QUANDO DEBUTTERÀ IL FILM, Movieplayer.it, 23 marzo 2018. URL consultato il 24 marzo 2018.
  6. ^ (EN) Spencer Perry, 70th Emmy Award Nominations Revealed!, comingsoon.net, 12 luglio 2018. URL consultato il 12 luglio 2018.
  7. ^ (EN) The 45th annual Saturn Awards (PDF), su deadline.com. URL consultato il 17 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2018169832