Federico di Sassonia

nobile tedesco
Federico di Sassonia
Friedrich von Sachsen, 1473–1510 (AT KHM GG4809).jpg
Ritratto in Armatura di Federico di Sassonia, (opera di Lucas Cranach il Giovane)
Gran maestro dell'Ordine teutonico
Stemma
In carica 1498 –
14 dicembre 1510
Predecessore Johann von Tiefen
Successore Alberto di Hohenzollern
Nascita Torgau, 26 ottobre 1473
Morte Rochlitz, 14 dicembre 1510
Casa reale Casata di Wettin
Padre Alberto III di Sassonia
Madre Sidonia di Boemia
Religione Cattolicesimo

Federico di Sassonia, conosciuto anche con il nome di Frederich von Wettin (Torgau, 26 ottobre 1473Rochlitz, 14 dicembre 1510), è stato un nobile tedesco, Duca di Sassonia e trentaseiesimo Gran Maestro dell'Ordine Teutonico, in carica dal 1498 fino alla morte. Egli era il terzo figlio (ed il più giovane tra quelli sopravvissuti) di Alberto di Sassonia e Sidonia di Boemia, figlia di Giorgio di Podebrady.

BiografiaModifica

L'Ordine Teutonico si trovava, alla fine del XV secolo, in una posizione soggiogata rispetto al Regno di Polonia, essi erano intenzionati a contrattare un matrimonio politico con la Casata degli Jagelloni di Polonia, di modo da rafforzare la propria posizione al governo.

Nato a Torgau, Federico era membro della Linea Albertina della propria famiglia, linea collaterale della prestigiosa Casa di Wettin, reggente in Sassonia. Federico non deve essere confuso con suo cugino, Federico III di Sassonia della Linea Ernestina, che governò l'Elettorato di Sassonia. Il fratello maggiore di Federico, Giorgio, aveva sposato Barbara, sorella del Re Giovanni I Alberto di Polonia. Il giovane Duca venne eletto Gran Maestro nel 1498.

Quando il Re di Polonia convocò Federico per far sì che gli rendesse omaggio, egli si appellò al Reichstag (il parlamento imperiale) che si riunì a Worms nel 1495. Il Reichstag informò Giovanni I Alberto che egli non avrebbe dovuto interferire nel libero potere del Gran Maestro in Prussia. La tattica di Federico ebbe successo con tutti e tre i re polacchi che si succedettero nei suoi 12 anni di governo.

Federico morì a Rochlitz. Secondo l'usanza, i Gran Maestri dell'ordine non potevano sposarsi, e per questo motivo anche Federico non prese moglie e non ebbe discendenti.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Federico I di Sassonia Federico III di Meißen  
 
Caterina di Henneberg  
Federico II di Sassonia  
Caterina di Brunswick-Lüneburg Enrico di Brunswick-Lüneburg  
 
Sofia di Pomerania  
Alberto III di Sassonia  
Ernesto I d'Asburgo Leopoldo III d'Asburgo  
 
Verde Visconti  
Margherita d'Austria  
Cimburga di Masovia Siemowit IV di Masovia  
 
Alessandra di Lituania  
Federico di Sassonia  
Vittorino I di Poděbrady Boczek V di Poděbrady  
 
Anna Lipa di Duba  
Giorgio di Boemia  
Anna di Wartenberg Giovanni di Wartenberg  
 
Anna di Velhartic  
Sidonia di Boemia  
Smilo di Sternberg Udalrico di Sternberg  
 
Margherita di Seeberg  
Cunegonda di Sternberg  
Barbara Flaschka von Richenburg Zdenic Pardubic  
 
Anna Vartemberka  
 

FontiModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81710287 · GND (DE137531621 · CERL cnp01167821 · WorldCat Identities (ENviaf-81710287
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie