Apri il menu principale
Fudbalski Klub Sloboda
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Tuzla
Nazione Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Bosnia and Herzegovina.svg FSBiH
Campionato Premijer Liga
Fondazione 1919
Presidente Bosnia ed Erzegovina Senad Mujkanović
Allenatore Bosnia ed Erzegovina Vlado Jagodić
Stadio Tušanj Stadium
(9.000 posti)
Sito web www.fksloboda.ba
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fudbalski Klub Sloboda è una società calcistica bosniaca, della città di Tuzla. Milita attualmente nella Premijer Liga, la massima divisione nazionale.

Indice

StoriaModifica

La squadra è stata fondata nel 1919 come "FK Gorkij"; ciò la rende una delle più antiche società della Bosnia ed Erzegovina. Sloboda, in molte lingue di derivazione slava, significa "libertà". Durante il periodo jugoslavo, la società disputò diverse stagioni di massima serie, non riuscendo comunque mai a conquistare alcun titolo: il miglior risultato è il terzo posto ottenuto nella stagione 1976-1977, alle spalle di Stella Rossa Belgrado e Dinamo Zagabria, con conseguente qualificazione alla successiva Coppa UEFA. Ai trentaduesimi lo Sloboda affrontò gli spagnoli del Las Palmas, che vinsero facilmente la gara d'andata in territorio spagnolo; 5-0 il risultato finale. Il ritorno in Jugoslavia si concluse con una vittoria per 4-3 dello Sloboda, che non servì a ribaltare il pesante rovescio dell'andata.

Con l'indipendenza della Bosnia ed Erzegovina, la squadra ha partecipato quasi ininterrottamente, pur con alterne fortune, a tutte le edizioni del massimo campionato nazionale. Non ha mai vinto il titolo ed ha come miglior risultato il terzo posto, ottenuto in due occasioni: nel 1995-1996 e nel 2008-2009. Oltre alla coppa UEFA cui partecipò negli anni Settanta, vanta anche due apparizioni nella Coppa Intertoto, nel 2003 e 2004.

Coppe nazionaliModifica

Lo Sloboda ha raggiunto 4 finali di Coppa nazionale (1 Coppa di Jugoslavia, 3 Coppe di Bosnia), perdendo in tutte le occasioni: nel 1971 perse contro la Stella Rossa Belgrado; nel 2000 arrivò seconda in un girone finale alle spalle dello Željezničar; nel 2008 fu sconfitta dallo Zrinjski Mostar e l'anno successivo dallo Slavija.

Rosa 2017-2018Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Adnan Hadžić
4   D Ibrahim Škahić
5   D Adnan Salihović
7   D Darko Todorović
9   A Almedin Zilkić
10   C Amer Ordagić
12   P Filip Erić
13   P Azir Muminović
14   C Vladimir Grahovac
15   D Aleksandar Lazevski
17   D Haris Mehmedagić
18   A Ismar Tandir
N. Ruolo Giocatore
19   C Adnan Jahić
24   C Edis Smajić
25   C Ismar Hairlahović
30   C Miloš Kalezić
TBD   D Aleksandar Ignjatović
TBD   D Adnan Mujkić
TBD   D Zvezdan Đorđilović
TBD   D Edin Salkić
TBD   C Milan Ćulum
TBD   A Anel Husić
TBD   A Sulejman Krpić

Rosa 2014-2015Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Irfan Fejzić
3   D Perica Ivetić
4   A Adnan Šećerović
5   D Adnan Salihović
7   C Omar Pršeš
8   C Samir Efendić
9   C Mirnes Selamović
10   C Zajko Zeba
11   C Muhamed Mujić
15   C Elvis Sarić
N. Ruolo Giocatore
16   A Adin Džafić
17   C Jasmin Mujkić
19   C Semir Bajraktarević
20   C Almir Halilović
21   D Darko Mitrović
22   A Sulejman Krpić
23   C Damir Mehidić
24   A Igor Radovanović
95   C Mirhad Mehanović
-   C Nenad Kiso

Rosa 2011-2012Modifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1958-1959, 1968-1969 (girone nord)
2013-2014

Competizioni internazionaliModifica

1983

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1976-1977
Secondo posto: 1961-1962 (girone ovest), 1964-1965 (girone ovest), 1965-1966 (girone ovest), 1967-1968 (girone ovest)
Terzo posto: 1966-1967 (girone ovest)
Finalista: 1970-1971
Semifinalista: 1965-1966, 1981-1982
Secondo posto: 2015-2016
Terzo posto: 1995-1996, 2008-2009
Finalista: 1995-1996, 1999-2000, 2007-2008, 2008-2009, 2015-2016
Semifinalista: 1998-1999, 2017-2018

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN302696098 · LCCN (ENn2013031581 · WorldCat Identities (ENn2013-031581