Apri il menu principale

Coppa Intertoto UEFA

(Reindirizzamento da Coppa Intertoto)
Coppa Intertoto UEFA
Intertoto logo.JPG
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneUEFA
ContinenteEuropa
OrganizzatoreUEFA
CadenzaAnnuale
AperturaGiugno
ChiusuraAgosto
Partecipanti50
FormulaTorneo a eliminazione diretta
Storia
Fondazione1995
Soppressione2008
Numero edizioni14
Ultimo vincitoreBraga
Record vittorieAmburgo
Schalke 04
Stoccarda
Villarreal
(2 a testa)
Ultima edizioneCoppa Intertoto 2008
Intertoto.svg
Trofeo o riconoscimento

La Coppa Intertoto UEFA (nome uffic. en. UEFA Intertoto Cup) è stato un torneo calcistico estivo organizzato dall'UEFA dal 1995 al 2008 e riservato alle squadre europee classificate, nei rispettivi campionati, nelle posizioni immediatamente successive a quelle che permettevano la partecipazione alla Coppa UEFA; cioè nelle posizioni di classifica che, dagli anni 1950 ai 1970, consentivano l'accesso alla Coppa Mitropa. Il torneo prese il posto della precedente Coppa Piano Karl Rappan. La federazione continentale organizzò questo torneo come una competizione extra preliminare della Coppa UEFA, a cui, nel corso della sua breve storia, cambiò formula quattro volte.

Come comunicato dall'UEFA il 30 novembre 2007, in seguito alla riforma dei format delle competizioni calcistiche europee, il torneo è stato definitivamente soppresso dopo l'edizione del 2008. Le squadre che hanno vinto più volte il trofeo sono Amburgo, Schalke 04, Stoccarda e Villarreal (due volte ciascuna). La Francia è la nazione che annovera più successi dei suoi club nell'Intertoto (dodici). I portoghesi del Braga sono stati gli ultimi vincitori della manifestazione. La competizione è stata vinta da trentuno squadre diverse in quattordici edizioni.

StoriaModifica

Dal 1995 al 1997 la coppa vedeva ai nastri di partenza 60 squadre: la prima fase era a gironi, mentre la seconda fase era ad eliminazione diretta. Dal 1998 al 2005 la coppa vedeva ai nastri di partenza sempre 60 squadre (61 dal 2003 con la partecipazione del Kazakistan), cioè una per federazione ad eccezione delle prime dodici nella classifica UEFA, le quali ne potevano iscrivere due, ed era articolata in cinque turni ad eliminazione diretta. A seconda della posizione occupata dalla federazione di appartenenza nel ranking UEFA e della posizione in classifica nell'ultimo campionato, le squadre iscritte potevano iniziare il torneo dal primo, dal secondo o dal terzo turno. Le vincitrici delle tre finali, che disputavano da un minimo di sei ad un massimo di dieci gare, acquisivano il diritto a prendere parte alla Coppa UEFA della stessa stagione, partendo dal primo turno, ed in più s'aggiudicavano, ognuna, la Coppa Intertoto, l'unico trofeo UEFA ad essere definitivamente assegnato dopo l'affermazione in una sola edizione.

 
Il Braga è stato l'ultimo vincitore della competizione nel 2008.

Dall'edizione del 2006 le iscritte sono calate a 49, ma sono aumentate a 50 già nel 2007 per la partecipazione del Montenegro: secondo la nuova formula si poteva iscrivere solo una squadra per federazione, eccetto San Marino, Andorra e Liechtenstein, che non hanno partecipato alla competizione. I turni, sempre ad eliminazione diretta, da cinque sono scesi a tre e le squadre, a seconda della federazione di appartenenza potevano partire dal primo, dal secondo o direttamente dal terzo turno; le società che acquisivano il diritto a prendere parte alla Coppa UEFA, seppur partendo dal secondo turno preliminare e dopo aver disputato da un minimo di due ad un massimo di sei gare, erano aumentate da tre a undici. Diversamente dal passato, però, alla qualificazione alla Coppa UEFA non corrispondeva più l'assegnazione della Coppa Intertoto, che sarebbe spettata solo alla squadra che fosse andata più lontano in Coppa UEFA[1][2].

In seguito alla trasformazione della Coppa UEFA in UEFA Europa League prevista a partire dalla stagione calcistica 2009-2010, come deciso dall'UEFA il 30 novembre 2007, l'Intertoto venne abolita: nel 2008 venne organizzata l'ultima edizione. Il miglior risultato in Coppa UEFA di una squadra proveniente dall'Intertoto è stato quello del Bordeaux, finalista perdente dell'edizione 1995-1996.

Albo d'oroModifica

1967-1994Modifica

Anno Gruppo/ Girone Vincitore Nazione
1967
Dettagli
A1 Lugano   Svizzera
A2 Feyenoord   Paesi Bassi
A3 Lilla   Francia
A4 Lierse   Belgio
B1 Hannover 96   Germania Ovest
B2 Zagłębie Sosnowiec   Polonia
B3 Polonia Bytom   Polonia
B4 IFK Göteborg   Svezia
B5 Ruch Chorzów   Polonia
B6 Košice   Cecoslovacchia
B7 KB Copenaghen   Danimarca
B8 Fortuna Düsseldorf   Germania Ovest
1968
Dettagli
A1 Norimberga   Germania Ovest
A2 Ajax   Paesi Bassi
A3 Sporting Lisbona   Portogallo
A4 Feyenoord   Paesi Bassi
A5 Espanyol   Spagna
A6 Den Haag-ADO   Paesi Bassi
B1 Karl-Marx-Stadt   Germania Est
B2 Hansa Rostock   Germania Est
B3 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
B4 Košice   Cecoslovacchia
B5 Lokomotiva Košice   Cecoslovacchia
B6 Odra Opole   Polonia
B7 E. Braunschweig   Germania Ovest
B8 Legia Varsavia   Polonia
1969
Dettagli
1 Malmö FF   Svezia
2 Szombierki Bytom   Polonia
3 Greuther Fürth   Germania Ovest
4 ZVL Zilina   Cecoslovacchia
5 Norrköping   Svezia
6 Trenčín   Cecoslovacchia
7 Frem   Danimarca
8 Wisła Cracovia   Polonia
9 Odra Opole   Polonia
1970
Dettagli
A1 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
A2 Amburgo   Germania Ovest
A3 Sklo Union Teplice   Cecoslovacchia
A4 MVV Maastricht   Paesi Bassi
A5 Košice   Cecoslovacchia
B1 E. Braunschweig   Germania Ovest
B2 Slavia Praga   Cecoslovacchia
B3 Olympique Marsiglia   Francia
B4 Östers   Svezia
B5 Wisła Cracovia   Polonia
B6 Austria Salisburgo   Austria
B7 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
B8 Polonia Bytom   Polonia
1971
Dettagli
1 Hertha Berlino   Germania Ovest
2 Stal Mielec   Polonia
3 Servette   Svizzera
4 Třinec   Cecoslovacchia
5 Åtvidaberg   Svezia
6 E. Braunschweig   Germania Ovest
7 Austria Salisburgo   Austria
1972
Dettagli
1 Nitra   Cecoslovacchia
2 Norrköping   Svezia
3 Saint-Étienne   Francia
4 Slavia Praga   Cecoslovacchia
5 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
6 E. Braunschweig   Germania Ovest
7 Hannover 96   Germania Ovest
8 VÖEST Linz   Austria
1973
Dettagli
1 Hannover 96   Germania Ovest
2 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
3 Hertha Berlino   Germania Ovest
4 Zurigo   Svizzera
5 Rybnik   Polonia
6 Sklo Union Teplice   Cecoslovacchia
7 Feyenoord   Paesi Bassi
8 Wisła Cracovia   Polonia
9 Nitra   Cecoslovacchia
10 Östers   Svezia
1974
Dettagli
1 Zurigo   Svizzera
2 Amburgo   Germania Ovest
3 Malmö FF   Svezia
4 Standard Liegi   Belgio
5 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
6 Spartak Trnava   Cecoslovacchia
7 Duisburg   Germania Ovest
8 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
9 Košice   Cecoslovacchia
10 Barreiro   Portogallo
1975
Dettagli
1 SSW Innsbruck   Austria
2 VÖEST Linz   Austria
3 E. Braunschweig   Germania Ovest
4 Zagłębie Sosnowiec   Polonia
5 Zbrojovka Brno   Cecoslovacchia
6 Rybnik   Polonia
7 Åtvidaberg   Svezia
8 Kaiserslautern   Germania Ovest
9 Belenenses   Portogallo
10 Čelik Zenica   Jugoslavia
1976
Dettagli
1 Young Boys   Svizzera
2 Hertha Berlino   Germania Ovest
3 Sklo Union Teplice   Cecoslovacchia
4 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
5 Zbrojovka Brno   Cecoslovacchia
6 Spartak Trnava   Cecoslovacchia
7 Internacionál Slovnaft Bratislava   Cecoslovacchia
8 Östers   Svezia
9 Djurgården   Svezia
10 Vojvodina Novi Sad   Jugoslavia
11 Widzew Łódź   Polonia
1977
Dettagli
1 Halmstad   Svezia
2 Duisburg   Germania Ovest
3 Internacionál Slovnaft Bratislava   Cecoslovacchia
4 Slavia Sofia   Bulgaria
5 Slavia Praga   Cecoslovacchia
6 Frem Copenaghen   Danimarca
7 Trencin   Cecoslovacchia
8 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
9 Östers   Svezia
10 Pogoń Stettino   Polonia
(maggio)
1978
Dettagli
A Anversa   Belgio
B MTK Budapest   Ungheria
C Molenbeek   Belgio
D Beerschot Anversa   Belgio
E Bochum   Germania Ovest
F Perugia   Italia
G Lens   Francia
H Utrecht   Paesi Bassi
I Saarbrücken   Germania Ovest
J Honvéd   Ungheria
K Selezione Ferencváros/Vasas   Ungheria
L Újpest Dózsa   Ungheria
(giugno e luglio)
1978
Dettagli
1 Duisburg   Germania Ovest
2 Slavia Praga   Cecoslovacchia
3 Hertha Berlino   Germania Ovest
4 E. Braunschweig   Germania Ovest
5 Malmö FF   Svezia
6 Football Club Lokomotíva Košice   Cecoslovacchia
7 FC Tatran Prešov   Cecoslovacchia
8 Maccabi Netanya   Israele
9 Grazer AK   Austria
1979
Dettagli
1 Werder Brema   Germania Ovest
2 Grasshoppers   Svizzera
3 E. Braunschweig   Germania Ovest
4 Bohemians Praga   Cecoslovacchia
5 Spartak Trnava   Cecoslovacchia
6 Zbrojovka Brno   Cecoslovacchia
7 Pirin Blagoevgrad   Bulgaria
8 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
1980
Dettagli
1 Standard Liegi   Belgio
2 Bohemians Praga   Cecoslovacchia
3 Maccabi Netanya   Israele
4 Sparta Praga   Cecoslovacchia
5 Plastika Nitra   Cecoslovacchia
6 Halmstad   Svezia
7 Malmö FF   Svezia
8 IFK Göteborg   Svezia
9 Elfsborg   Svezia
1981
Dettagli
1 Wiener Sport-Club   Austria
2 Standard Liegi   Belgio
3 Werder Brema   Germania Ovest
4 Budućnost Titograd   Jugoslavia
5 Aarhus   Danimarca
6 Molenbeek   Belgio
7 IFK Göteborg   Svezia
8 Stuttgarter Kickers   Germania Ovest
9 Ruda Hvezda Cheb   Cecoslovacchia
1982
Dettagli
1 Standard Liegi   Belgio
2 Widzew Łódź   Polonia
3 Aarhus   Danimarca
4 Lyngby   Danimarca
5 Admira Wacker   Austria
6 Bohemians Praga   Cecoslovacchia
7 Brage   Svezia
8 Östers   Svezia
9 IFK Göteborg   Svezia
1983
Dettagli
1 Twente   Paesi Bassi
2 Young Boys   Svizzera
3 Pogoń Stettino   Polonia
4 Maccabi Netanya   Israele
5 Sloboda Tuzla   Jugoslavia
6 Bohemians Praga   Cecoslovacchia
7 IFK Göteborg   Svezia
8 Hammarby   Svezia
9 Székesfehérvári Videoton   Ungheria
10 Vítkovice   Cecoslovacchia
1984
Dettagli
1 Bohemians Praga   Cecoslovacchia
2 Aarhus   Danimarca
3 Fortuna Düsseldorf   Germania Ovest
4 Standard Liegi   Belgio
5 AIK   Svezia
6 Malmö FF   Svezia
7 Székesfehérvári Videoton   Ungheria
8 Maccabi Netanya   Israele
9 Zurigo   Svizzera
10 GKS Katowice   Polonia
1985
Dettagli
1 Werder Brema   Germania Ovest
2 Rot-Weiß Erfurt   Germania Est
3 IFK Göteborg   Svezia
4 AIK   Svezia
5 Wismut Aue   Germania Est
6 Sparta Praga   Cecoslovacchia
7 Górnik Zabrze   Polonia
8 Maccabi Haifa   Israele
9 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
10 Újpest Dózsa   Ungheria
11 MTK Budapest   Ungheria
1986
Dettagli
1 Fortuna Düsseldorf   Germania Ovest
2 Union Berlino   Germania Est
3 Malmö FF   Svezia
4 Rot-Weiß Erfurt   Germania Est
5 Sigma Olomouc   Cecoslovacchia
6 Újpest Dózsa   Ungheria
7 Brøndby   Danimarca
8 Lyngby   Danimarca
9 Lech Poznań   Polonia
10 IFK Göteborg   Svezia
11 Slavia Praga   Cecoslovacchia
12 Carl Zeiss Jena   Germania Est
1987
Dettagli
1 Carl Zeiss Jena   Germania Est
2 Pogoń Stettino   Polonia
3 Wismut Aue   Germania Est
4 Tatabánya   Ungheria
5 Malmö FF   Svezia
6 AIK   Svezia
7 FK Etar   Bulgaria
8 Brøndby   Danimarca
1988
Dettagli
1 Malmö FF   Svezia
2 IFK Göteborg   Svezia
3 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
4 First Vienna   Austria
5 Young Boys   Svizzera
6 Kaiserslautern   Germania Ovest
7 Ikast   Danimarca
8 Carl Zeiss Jena   Germania Est
9 Grasshoppers   Svizzera
10 Karlsruhe   Germania Ovest
11 Bayer Uerdingen   Germania Ovest
1989
Dettagli
1 Lucerna   Svizzera
2 B 1903 Copenaghen   Danimarca
3 Wacker Innsbruck   Austria
4 Grasshoppers   Svizzera
5 Tatabánya   Ungheria
6 Næstved   Danimarca
7 Örebro   Svezia
8 Sparta Praga   Cecoslovacchia
9 Baník Ostrava   Cecoslovacchia
10 Örgryte   Svezia
11 Kaiserslautern   Germania Ovest
1990
Dettagli
1 Neuchâtel Xamax   Svizzera
2 Wacker Innsbruck   Austria
3 Lech Poznań   Polonia
4 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
5 Malmö FF   Svezia
6 GAIS   Svezia
7 Lucerna   Svizzera
8 First Vienna   Austria
9 Chemnitz   Germania Est
10 Bayer Uerdingen   Germania Ovest
11 Odense   Danimarca
1991
Dettagli
1 Neuchâtel Xamax   Svizzera
2 Losanna   Svizzera
3 Austria Salisburgo   Austria
4 Dukla Banská Bystrica   Cecoslovacchia
5 B 1903 Copenaghen   Danimarca
6 Grasshoppers   Svizzera
7 Bayer Uerdingen   Germania
8 Dunajská Streda   Cecoslovacchia
9 Wacker Innsbruck   Austria
10 Örebro   Svezia
1992
Dettagli
1 B 1903 Copenaghen   Danimarca
2 Siófok   Ungheria
3 Bayer Uerdingen   Germania
4 Karlsruhe   Germania
5 Rapid Vienna   Austria
6 Lyngby   Danimarca
7 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
8 Aalborg   Danimarca
9 Slavia Praga   Cecoslovacchia
10 Lokomotiv Gorna Orjachovica   Bulgaria
1993
Dettagli
1 Rapid Vienna   Austria
2 Trelleborgs   Svezia
3 IFK Norrköping   Svezia
4 Malmö FF   Svezia
5 Slavia Praga   Cecoslovacchia
6 Slovan Bratislava   Cecoslovacchia
7 Young Boys   Svizzera
8 Dinamo Dresda   Germania
1994
Dettagli
1 Halmstad   Svezia
2 Young Boys   Svizzera
3 AIK   Svezia
4 Amburgo   Germania
5 Békéscsaba   Ungheria
6 Slovan Bratislava   Slovacchia
7 Grasshoppers   Svizzera
8 Austria Vienna   Austria

1995-2008Modifica

Anno Vincitore Nazione
1995
dettagli
Bordeaux   Francia
Strasburgo   Francia
1996
dettagli
Karlsruhe   Germania
Silkeborg   Danimarca
Guingamp   Francia
1997
dettagli
Auxerre   Francia
Bastia   Francia
Olympique Lione   Francia
1998
dettagli
Bologna   Italia
Valencia   Spagna
Werder Brema   Germania
1999
dettagli
Juventus   Italia
West Ham Utd   Inghilterra
Montpellier   Francia
2000
dettagli
Celta Vigo   Spagna
Stoccarda   Germania
Udinese   Italia
2001
dettagli
Paris Saint-Germain   Francia
Troyes   Francia
Aston Villa   Inghilterra
2002
dettagli
Málaga   Spagna
Stoccarda   Germania
Fulham   Inghilterra
2003
dettagli
Villarreal   Spagna
Perugia   Italia
Schalke 04   Germania
2004
dettagli
Villarreal   Spagna
Lilla   Francia
Schalke 04   Germania
2005
dettagli
Amburgo   Germania
Olympique Marsiglia   Francia
Lens   Francia
2006
dettagli
Newcastle Utd   Inghilterra
2007
dettagli
Amburgo   Germania
2008
dettagli
Braga   Portogallo

Vittorie per nazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ L'articolo 2.01 del regolamento ufficiale recita: «I club che si qualificano al secondo turno preliminare della Coppa UEFA e che successivamente vanno più avanti nella competizione ricevono ciascuno un trofeo Intertoto.
    The clubs which qualify for the second qualifying round of the UEFA Cup and which subsequently go furthest in the competition each receive a UEFA Intertoto Cup trophy.»
  2. ^ (EN) UEFA Intertoto Cup Winners since 1995 (PDF), su intertoto-cup.com, 26 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su en.archive.uefa.com (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2016).  
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio