Apri il menu principale

Gianfranco Dell'Innocenti

calciatore e allenatore di calcio italiano
Gianfranco Dell'Innocenti
Gianfranco Dell'Innocenti.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1962
Carriera
Giovanili
Alba Trastevere
Squadre di club1
1944-1947 Alba Roma 31+ (0+)
1947-1951 Roma 86 (1)
1951-1952 Lucchese 33 (0)
1952-1954 SPAL 68 (0)
1954-1955 Udinese 34 (0)
1955-1956 Bologna 11 (0)
1956-1959 Lanerossi Vicenza 55 (0)
1959-1962 Viareggio 32+ (?)[1]
Carriera da allenatore
1960-1961Viareggio
1961-1962Piombino
1962-1963Camaiore
1963-1966Colleferro
1969-1972Forte dei Marmi
1974-1975Camaiore
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianfranco Dell'Innocenti (Viareggio, 16 novembre 1925Viareggio, 19 settembre 2012) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano.

È scomparso a Viareggio il 20 settembre 2012, all'età di 87 anni.[2]

Indice

CarrieraModifica

Mediano e terzino di grande vaglia nel panorama calcistico italiano dell'immediato dopoguerra. Cresce nella romana Alba Trastevere dove gioca in Serie C e successivamente in Serie B.

Passa nel 1947 alla Roma dove resta 4 anni e, dopo un difficile campionato, passa dapprima alla Lucchese (in prestito)[3], e in seguito alla neopromossa SPAL nel 1952[4]. Paolo Mazza fa di lui un implacabile terzino che farà coppia con Lucchi. A Ferrara Dell'Innocenti giocherà 68 partite venendo rilanciato nel panorama calcistico italiano.

Verrà a quel punto ceduto da Mazza all'Udinese nel 1954 e anche qui giocherà un campionato da titolare. Nel 1955 è al Bologna dove disputa un campionato incolore ma si riprenderà l'anno successivo al Lanerossi Vicenza dove disputa altri 3 campionati di Serie A per poi tornare nella sua Viareggio nel 1959 con i bianconeri locali in Serie D. Nel 1960 il Viareggio viene promosso in Serie C e quindi Dell'Inocenti torna a salire di categoria per poi seguire nuovamente le sorti dei viareggini l'anno successivo ancora in Serie D e chiudere definitivamente con il calcio giocato nel 1962.

Dell'Innocenti ha disputato 287 gare in Serie A segnando 1 rete, in occasione della sconfitta interna della Roma col Milan del 23 novembre 1947[5].

Dopo l'addio al calcio giocato intraprese la carriera di allenatore, iniziata proprio a Viareggio, per proseguire con Piombino[6], Forte dei Marmi[7][8] e Camaiore[9]. Ha inoltre avuto la soddisfazione di vincere il Seminatore d'Oro dilettanti dopo la promozione in Serie D con il Forte dei Marmi nel 1970.

È il nonno del calciatore Cesare Gianfranco Rickler Del Mare[10], che ha anch'egli militato in Serie A con le maglie del Chievo e del Bologna.

Statistiche da allenatoreModifica

In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Totale Vittorie % Piazzamento
Comp G V N P G V N P %
1963-1964   Colleferro Serie D 34 13 9 12 34 13 9 12 38,24
1964-1965 Serie D 34 12 8 14 34 12 8 14 35,29 10º
1965-1966 Serie D 34 12 8 14 34 12 8 14 35,29 10º
Totale Colleferro 68 38 16 18 102 37 25 40 36,27

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Viareggio: 1959-1960

AllenatoreModifica

Competizioni regionaliModifica

Forte dei Marmi: 1969-1970

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli edizioni, 1962, p. 198.
  2. ^ Morto Gianfranco dell'Innocenti Gazzetta.it
  3. ^ Le liste di trasferimento della Lega Nazionale, Il Corriere dello Sport, 25 luglio 1951, pag.3
  4. ^ Le liste di trasferimento della Serie A, B e C, Il Corriere dello Sport, 29 agosto 1952, pag.5
  5. ^ Serie A 1947-1948 Rsssf.com
  6. ^ Massimo D’Agostino e Alexandru Palosanu, Almanacco storico della Serie D – Stagione 1961/62, 2013, p. 273.
  7. ^ Almanacco illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, pag. 312
  8. ^ Almanacco illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, pag. 313
  9. ^ Almanacco illustrato del calcio 1975, edizioni Panini, pag. 324
  10. ^ GIANFRANCO CESARE RICKLER DEL MARE Puntorossoblu.blogspot.com

Collegamenti esterniModifica