Apri il menu principale

Gideon Emery

attore e cantante inglese
Gideon Emery nel 2017

Gideon Emery (Windsor, 12 settembre 1972) è un attore e cantante inglese. È noto per la sua attività teatrale in Sudafrica e come doppiatore di videogiochi, show televisivi e film.

BiografiaModifica

Emery è nato nel Berkshire in Inghilterra. All'età di quattro anni, suo padre trasferì la famiglia a Johannesburg in Sudafrica.[1] Già da bambino, Emery iniziò ad imitare i personaggi del cinema e della televisione.[2] Presto fra le sue imitazioni vi furono quella di Michael Jackson[3] e Max di Hart to Hart.[4] Fece ritorno in Inghilterra per frequentare il liceo, studiando per un breve periodo alla Reading Blue Coat School. Ma tornò nuovamente in Sudafrica al St John's College di Johannesburg, dove materializzò il suo amore per la professione di attore, interpretando Dick Deadeye nel musical di Gilbert e Sullivan, H.M.S. Pinafore[5] e vincendo il premio per il miglior attore per il ruolo di Mr. Glum in "L'Engagement" di The Glums.[6] Dopo aver per breve tempo considerato di dedicarsi alla grafica, decise di studiare per attore all'Università di Witwatersrand.[1] Mentre studiava interpretò Salieri in Amadeus e Gregor in Steven Berkoff, un adattamento da La metamorfosi di Kafka.

Emery vive a Los Angeles con sua moglie[7].

CarrieraModifica

Quando era al terzo anno della scuola di teatro, la sua amica Ashley Callie andò ad una audizione per uno spettacolo di pantomima, in occasione del Natale, a Johannesburg, diretto dal regista Janice Honeyman. Emery decise di accompagnarla è finì con l'essere inserito nel cast. Egli interpretò un paio di personaggi, ma impressionò il regista durante una modifica del set.[1] Come risultato, il suo compagno di lavoro, l'attore veterano Bill Flynn, lo presentò al suo agente e la sua carriera decollò. In quel periodo, iniziò una prolifica carriera come voce narrante.[8] (Vincerà successivamente un Gold Craft Award nel 2003). Si esibì in diversi teatri con posti all'impiedi interpretando parti da caratterista,[3] spesso interprendo ruoli multipli nella stessa opera, come tutto i i ruoli maschili in Sleeping Around di Mark Ravenhill[9] e Tom, Leslie e Phyllis in Sylvia di A.R. Gurney.[10]

Interpretò commedie alla televisione e una serie, Not Quite Friday Night.[3] Ricevette il National Vita Award for Comedy per il ruolo di Maloom nella commedia Heel Against the Head,[3] ancora con Bill Flynn e l'attore e commediografo Paul Slabolepszy. Emery ha anche interpretato il suo monologo, Thin Man Talking[11] e The Great Glendini.[12] Per l'ultimo, un album jazz, Standard Ease. Lavorò per l'ultima volta con Bill Flynn, interpretando Bernard mentre Flynn interpretava Willy Loman al Baxter Theatre in Morte di un commesso viaggiatore.[13]

Grazie al suo acuto orecchio per gli accenti, Emery si trovò a doppiare diversi ruoli, in produzioni cinematografiche e televisive inglesi e americane. Ben presto decise che era sullo schermo che voleva concentrare la sua attenzione. Dato che la maggior parte dei progetti principali lo portavano a recitare all'estero, decise che era tempo di esplorare diverse opportunità.[14] Nel tardo 2003, si trasferì a Los Angeles, dove interpretò molti personaggi sia sullo schermo (Last Resort, Takers, Moonlight, Burn Notice) che nei videogiochi come Final Fantasy XII, Final Fantasy Tactics: The War of the Lions, Vanquish, Dragon Age II e Street Fighter X Tekken. Ha prestato la voce a videogiochi come Call of Duty: Advanced Warfare, Battlefield 3 e Wolfenstein: The New Order.

Emery ha interpretato diversi episodi della serie MTV, Teen Wolf e apparso in True Blood, NCIS, Shameless, Grimm, Daredevil e Chicago P.D.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DiscografiaModifica

  • Standard Ease (2011)[15]

PremiModifica

  • Best Actor Award – Survivor Type – Golden Egg Film Festival (2014, Winner)
  • Award of Merit: Leading Actor – Survivor TypeBest Shorts Competition (2014, Winner)
  • Award of Excellence: Leading Actor – Survivor Type – Accolade Competition (2013, Winner)
  • Best Actor in a Short Film – Survivor TypeBare Bones International Film Festival (2012, Winner)
  • Best Actor Award – Survivor TypeLos Angeles International Underground Film Festival (2012, Winner)
  • Award of Merit – Sex Drive – Accolade Competition (2010, Winner)
  • Suspense/Thriller Award – The Price of Love and Other StoriesAudie Awards (2010, Nominee)
  • Supporting Performance in a Drama – Brothers in Arms: Hell's HighwayNAViGATr Videogame Awards (2008, Nominee)
  • Loerie Gold Craft Award: Radio VO – SABC: Wed-nes-dayLoeries Advertising Awards (2003, Winner)
  • Best Actor in a Comedy – Heel Against the Head – National Vita Awards (1995, Winner)

NoteModifica

  1. ^ a b c The Million and One Dollar Man, Personality Magazine, 4 giugno 1993, pp. 34–5.
  2. ^ Alyn Adams, I Could Do That: The Voice Artist, South Africa, FHM, January 2001.
  3. ^ a b c d Cobus Ackermann, 5 Blink Sterre, De Kat Magazine, September 2001.
  4. ^ Gideon Emery interview, MI6-HQ.com, 26 luglio 2005.
  5. ^ Daniella Barkum, Magic is Gideon's Great Escape, Sandton Chronicle, 24 agosto 2001.
  6. ^ (unknown), The Johannian, 1989, p. 35.
  7. ^ In the Workshop with Gideon Emery, The Workshop, 27 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2013).
  8. ^ What a Swell Party This Is, City Life, dicembre 2002.
  9. ^ The Star Tonight, "How'd They Do That?", Garalt MacLiam; August 1999
  10. ^ Raeford Daniel, A Garfield Clone?, The Citizen, 19 settembre 1996.
  11. ^ Guy Willoughby, Comedy Cuts, Cue, 10 luglio 1996.
  12. ^ Garalt MacLiam, School Chalk and Magical Cheese, The Star Tonight, 29 giugno 2000.
  13. ^ Owen Williams, First Rate Production of Miller's 'Salesman', Cape Argus, 19 febbraio 2001.
  14. ^ Amanda de Lange, 5 Vrae Aan Gideon Emery, Beeld, 29 gennaio 2005.
  15. ^ iTunes: Standard Ease, su itunes.apple.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica