Giro d'Italia 1933

edizione della corsa ciclistica
Italia Giro d'Italia 1933
Giro Italia 1933-map.png
Il percorso
Edizione21ª
Data6 maggio - 28 maggio
PartenzaMilano
ArrivoMilano
Percorso3 343 km, 17 tappe
Tempo111h01'52"
Media30,043 km/h
Classifica finale
PrimoItalia Alfredo Binda
SecondoBelgio Jef Demuysere
TerzoItalia Domenico Piemontesi
Classifiche minori
MontagnaItalia Alfredo Binda
SquadreItalia Legnano-Hutchinson
StranieriBelgio Jef Demuysere
IsolatiItalia Camillo Erba
IndipendentiItalia Carlo Moretti
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Giro d'Italia 1932Giro d'Italia 1934

Il Giro d'Italia 1933, ventunesima edizione della "Corsa Rosa", si svolse in diciassette tappe, dal 6 maggio al 28 maggio 1933, su un percorso di complessivi 3 343 km. Fu vinto dall'italiano Alfredo Binda, davanti al belga Jef Demuysere e all'altro italiano Domenico Piemontesi. Su 97 partenti arrivarono al traguardo finale 51 corridori.[1]

Il Giro d'Italia 1933 fu caratterizzato da diverse novità. Il numero delle tappe fu aumentato da tredici a diciassette, riducendo il chilometraggio medio e il numero di giorni di riposo allo scopo di dare maggior vivacità alla corsa;[2] furono inoltre introdotti abbuoni di tempo sia al traguardo – tre minuti in caso di vittoria con arrivo isolato, due per vittoria in volata su un gruppo ristretto, un minuto per vittoria in volata – che sulle quattro salite della corsa – con un massimo di tre minuti per il primo a transitare sulla vetta più alta, il Tonale nell'ultima tappa.[3] Fu istituita la classifica del Gran Premio della Montagna[4] e fu introdotta una maglia bianca per distinguere il primo nella classifica degli "isolati". Infine venne organizzata la prima storica tappa a cronometro, la Bologna-Ferrara di 62 km.

L'ammontare dei premi salì a 296.000 lire e comparvero i primi carri pubblicitari al seguito della gara.[4] La corsa fu dominata da Alfredo Binda, che si aggiudicò sei tappe, vestì la maglia rosa al termine di tredici frazioni e fece suo anche il Gran Premio della Montagna (transitò per primo su tutte e quattro le salite della corsa).[1] L'altro favorito Learco Guerra, già vincitore di tre tappe, fu invece costretto al ritiro da una caduta rimediata nelle fasi finali della sesta tappa, a Roma presso Villa Glori.[5]

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
6 maggio Milano > Torino 169   Learco Guerra   Learco Guerra
7 maggio Torino > Genova 216   Alfredo Binda   Alfredo Binda
8 maggio Genova > Pisa 191   Learco Guerra   Alfredo Binda
9 maggio giorno di riposo
10 maggio Pisa > Firenze 184   Giuseppe Olmo   Alfredo Binda
11 maggio Firenze > Grosseto 193   Learco Guerra   Jef Demuysere
12 maggio Grosseto > Roma 212   Mario Cipriani   Jef Demuysere
13 maggio giorno di riposo
14 maggio Roma > Napoli 228   Gerard Loncke   Jef Demuysere
15 maggio Napoli > Foggia 195   Alfredo Binda   Alfredo Binda
16 maggio giorno di riposo
17 maggio Foggia > Chieti 248   Alfredo Binda   Alfredo Binda
10ª 18 maggio Chieti > Ascoli Piceno 158   Alfredo Binda   Alfredo Binda
19 maggio giorno di riposo
11ª 20 maggio Ascoli Piceno > Riccione 208   Fernand Cornez   Alfredo Binda
12ª 21 maggio Riccione > Bologna 189   Giuseppe Olmo   Alfredo Binda
13ª 22 maggio Bologna > Ferrara (cron. individuale) 62   Alfredo Binda   Alfredo Binda
23 maggio giorno di riposo
14ª 24 maggio Ferrara > Udine 242   Ettore Meini   Alfredo Binda
15ª 25 maggio Udine > Bassano del Grappa 213   Ettore Meini   Alfredo Binda
16ª 26 maggio Bassano del Grappa > Bolzano 148   Gerard Loncke   Alfredo Binda
27 maggio giorno di riposo
17ª 28 maggio Bolzano > Milano 284   Alfredo Binda   Alfredo Binda
Totale 3 343

Squadre e corridori partecipantiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Giro d'Italia 1933.

Si iscrissero alla corsa 99 ciclisti, 52 in rappresentanza di nove squadre, o "aggruppati", e 47 senza squadra, o "isolati".[1][6] I partenti effettivi furono 97, 51 aggruppati e 46 isolati.[1] Il quotidiano Il Littoriale alla vigilia citò come favoriti per il successo finale Alfredo Binda, Francesco Camusso, Remo Bertoni, Learco Guerra, Allegro Grandi, Kurt Stöpel, Jef Demuysere e Gaston Rebry.[7]

N. Cod. Squadra
1-6   Gloria-Hutchinson
7-14   Ganna-Hutchinson
15-21   Bianchi-Pirelli
22-26   Maino-Clément
27-32, 44   Olympia-Spiga
N. Cod. Squadra
33-40, 45   Dei-Pirelli
41-43   Bestetti-D'Alessandro
46   Girardengo-Clément
47-52   Legnano-Hutchinson
61-107 Isolati

Dettagli delle tappeModifica

 
Giro d'onore di Alfredo Binda, Arena Civica di Milano, 28 maggio 1933

1ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Learco Guerra Maino 5h06'00"
2   Alfredo Bovet Bianchi s.t.
3   Mario Cipriani Ganna a 11"

2ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 7h01'55"
2   Jef Demuysere Ganna a 25"
3   Allegro Grandi Dei a 58"

3ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Learco Guerra Maino 6h26'00"
2   Ettore Meini Ganna s.t.
3   Domenico Piemontesi Gloria s.t.

4ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Giuseppe Olmo Bianchi 5h54'35"
2   Alfredo Binda Legnano s.t.
3   Alfredo Bovet Bianchi s.t.

5ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Learco Guerra Maino 6h00'48"
2   Domenico Piemontesi Gloria s.t.
3   Alfredo Bovet Bianchi s.t.

6ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mario Cipriani Ganna 7h01'18"
2   Alfredo Binda Legnano s.t.
3   Kurt Stöpel Legnano s.t.

7ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Gerard Loncke Ganna 7h32'27"
2   Ettore Meini Ganna s.t.
3   Alfredo Binda Legnano s.t.

8ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 6h55'01"
2   Gerard Loncke Ganna s.t.
3   Jef Demuysere Ganna s.t.

9ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 8h33'52"
2   Gerard Loncke Ganna s.t.
3   Remo Bertoni Bianchi s.t.

10ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 5h48'29"
2   Domenico Piemontesi Gloria s.t.
3   Fernand Cornez Dei s.t.

11ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Fernand Cornez Dei 6h38'26"
2   Kurt Stöpel Legnano s.t.
3   Remo Bertoni Bianchi s.t.

12ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Giuseppe Olmo Bianchi 5h38'42"
2   Alfredo Bovet Bianchi s.t.
3   Alfredo Binda Legnano s.t.

13ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 1h34'51"
2   Jef Demuysere Ganna a 1'02"
3   Ambrogio Morelli Bianchi a 3'17"

14ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Ettore Meini Ganna 7h50'51"
2   Giuseppe Olmo Bianchi s.t.
3   Gerard Loncke Ganna s.t.

15ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Ettore Meini Ganna 7h35'16"
2   Fernand Cornez Dei s.t.
3   Gerard Loncke Ganna s.t.

16ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Gerard Loncke Ganna 5h50'39"
2   Ettore Meini Ganna s.t.
3   Fernand Cornez Dei s.t.

17ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 10h03'27"
2   Domenico Piemontesi Gloria s.t.
3   Gerard Loncke Ganna s.t.

Classifiche finaliModifica

Classifica generale - Maglia rosaModifica

Pos. Corridore[1] Squadra Tempo
1   Alfredo Binda Legnano 111h01'52"
2   Jef Demuysere Ganna a 12'34"
3   Domenico Piemontesi Gloria a 16'31"
4   Alfredo Bovet Bianchi a 19'47"
5   Allegro Grandi Dei a 21'33"
6   Carlo Moretti Dei a 26'16"
7   Ludwig Geyer Legnano a 27'17"
8   Kurt Stöpel Legnano a 28'22"
9   Mario Cipriani Ganna a 30'28"
10   Camillo Erba Isolati a 30'30"

Classifica del Gran Premio della MontagnaModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Alfredo Binda Legnano

Classifica stranieriModifica

Pos. Corridore[1] Squadra Tempo
1   Jef Demuysere Ganna 111h14'26"
2   Ludwig Geyer Legnano a 14'43"
3   Kurt Stöpel Legnano a 15'48"
4   René Vietto Olympia a 42'23"
5   Karl Altenburger Olympia a 49'43"

Classifica isolati - Maglia biancaModifica

Pos. Corridore[1] Squadra Tempo
1   Camillo Erba Isolati 111h32'22"
2   Antonio Folco Isolati a 25"
3   Carlo Romanatti Isolati a 2'14"
4   Armando Zucchini Isolati a 9'36"
5   Marco Giuntelli Isolati a 13'05"

Classifica indipendentiModifica

Pos. Corridore[1] Squadra Tempo
1   Carlo Moretti Dei 111h28'08"
2   Camillo Erba Isolati a 4'14"
3   Antonio Folco Isolati a 4'39"
4   Carlo Romanatti Isolati a 6'28"
5   Armando Zucchini Isolati a 13'50"

Classifica a squadre - Trofeo MorgagniModifica

Pos. Squadra[1] Tempo
1   Legnano-Hutchinson 334h01'15"
2   Dei-Pirelli a 34'16"
3   Bianchi-Pirelli a 53'37"
4   Gloria-Hutchinson a 1h03'07"
5   Ganna-Hutchinson a 1h04'07"
6   Olympia-Spiga a 1h42'52"

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (FR) 21ème Giro d'Italia 1933, su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 18 giugno 2020.
  2. ^ A ranghi completi, in Il Littoriale, anno VII, n. 109, 6-7 maggio 1933. URL consultato il 18 giugno 2020.
  3. ^ Gli otto migliori, in Il Littoriale, anno VII, n. 109, 6-7 maggio 1933. URL consultato il 18 giugno 2020.
  4. ^ a b 1933, su giroditalia.it. URL consultato il 18 giugno 2020.
  5. ^ Learco Guerra [1902-1963], su sportolimpico.it. URL consultato il 18 giugno 2020.
  6. ^ Il Littoriale cita 51 aggruppati, non indicando René Vietto poi al via con l'Olympia-Spiga. Anche alcuni numeri di gara sono differenti, si veda Gli iscritti, in Il Littoriale, anno VII, n. 109, 6-7 maggio 1933. URL consultato il 18 giugno 2020.
  7. ^ Gli otto migliori, in Il Littoriale, anno VII, n. 109, 6-7 maggio 1933. URL consultato il 18 giugno 2020.

BibliografiaModifica

  • Pier Bergonzi, Elio Trifari (a cura di), Un secolo di passioni - Giro d'Italia 1909-2009, Il libro ufficiale del centenario, Milano, Rizzoli, 2009.
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo