Apri il menu principale
Giuseppe Sinesio
Giuseppe Sinesio.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, X
Gruppo
parlamentare
Democratico Cristiano
Collegio Palermo
Incarichi parlamentari
  • Componente della IV Commissione (Giustizia) dal 12 giugno 1958 al 30 giugno 1960
  • Componente della X Commissione (Trasporti) dal 1º luglio 1960 al 15 maggio 1963, dal 10 luglio 1968 al 14 dicembre 1968 e dal 5 luglio 1976 al 19 giugno 1979
  • Componente della V Commissione (Bilancio e Partecipazioni Statali) dal 21 gennaio 1964 al 20 gennaio 1965, dal 29 luglio 1976 al 6 aprile 1978, dall'11 luglio 1979 all'11 luglio 1983, dal 12 luglio 1983 al 1º luglio 1987 e dal 4 agosto 1987 al 22 aprile 1992
  • Componente della VII Commissione (Difesa) dal 1º luglio 1963 al 4 giugno 1968 e dal 14 dicembre 1968 al 24 maggio 1972
  • Componente della Commissione Speciale per l'esame del Disegno di Legge N.1686 "Bilancio di Previsione dello Stato per l'anno 1965" dal 30 ottobre 1964 al 4 giugno 1968
  • Componente della Commissione Speciale per l'esame del Disegno di Legge N.2017 "Disciplina degli interventi per lo sviluppo del Mezzogiorno" dal 17 febbraio 1965 al 4 giugno 1968
  • Componente della Commissione Speciale per l'esame del Disegno di Legge N.4797 "Conversione in Legge del Decreto-Legge 22 gennaio 1968 N.12 concernente provvidenze a favore delle popolazioni dei Comuni della Sicilia colpiti dai terremoti del gennaio 1968" dal 29 gennaio 1968 al 4 giugno 1968
  • Vicepresidente della X Commissione (Trasporti) dall'11 luglio 1968 al 14 dicembre 1968
  • Sottosegretario di Stato al Tesoro dal 14 dicembre 1968 al 5 agosto 1969, dal 7 agosto 1969 al 27 marzo 1970, dal 2 aprile 1970 al 6 agosto 1970, dal 7 agosto 1970 al 17 febbraio 1972, dal 23 febbraio 1972 al 26 giugno 1972 e dal 23 febbraio 1972 al 26 giugno 1972
  • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro) dal 25 maggio 1972 al 4 luglio 1976
  • Sottosegretario di Stato ai Trasporti dal 28 novembre 1974 al 12 febbraio 1976, dal 13 febbraio 1976 al 29 luglio 1976
  • Vicepresidente della Commissione Parlamentare per la ristrutturazione e riconversione industriale e per i programmi delle Partecipazioni Statali dal 17 novembre 1977 al 15 marzo 1978, dal 1º aprile 1981 all'11 luglio 1983
  • Componente della Commissione Parlamentare per l'esercizio dei poteri di controllo sulla programmazione e sull'attuazione degli interventi ordinari e straordinari nel Mezzogiorno dal 20 dicembre 1976 al 15 marzo 1978
  • Componente della Commissione Parlamentare per la ristrutturazione e riconversione industriale e per i programmi delle Partecipazioni Statali dal 27 ottobre 1977 al 15 marzo 1978, dal 12 luglio 1983 al 1º luglio 1987 e dal 1º agosto 1991 al 22 aprile 1992
  • Sottosegretario di Stato all'Industria, Commercio e Artigianato dal 15 marzo 1978 al 20 marzo 1979
  • Componente della Giunta per le autorizzazioni a procedere in giudizio dal 6 luglio 1979 al 20 maggio 1980
  • Membro dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa dal 5 ottobre 1984 al 1º luglio 1987
  • Componente della Delegazione parlamentare italiana presso le Assemblee del Consiglio d'Europa e della UEO dal 22 ottobre 1987 al 22 aprile 1992
  • Componente della Commissione Parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi dal 29 luglio 1989 al 22 aprile 1992
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Professione Insegnante, pubblicista

Giuseppe Sinesio (Porto Empedocle, 18 maggio 1921Palermo, 14 febbraio 2002) è stato un politico italiano.

BiografiaModifica

Sinesio è stato deputato della Democrazia Cristiana durante le legislature III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, e X, dal 1958 al 1992. Sindaco di Porto Empedocle dal 1952 al 1969 e dal 1985 e dal 1989, ne ha consolidato lo sviluppo industriale e commerciale.

È stato Sottosegretario di Stato al Tesoro dal 14 dicembre 1968 al 5 agosto 1969, dal 7 agosto 1969 al 27 marzo 1970, dal 2 aprile 1970 al 6 agosto 1970, dal 7 agosto 1970 al 17 febbraio 1972, dal 23 febbraio 1972 al 26 giugno 1972. Sottosegretario di Stato ai Trasporti dal 28 novembre 1974 al 12 febbraio 1976, dal 13 febbraio 1976 al 29 luglio 1976. Fu sottosegretario all'Industria dal marzo 1978 al marzo 1979.

Altri progettiModifica